EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Daily Archives: August 4, 2012

Ferragosto Sannazzareno XXXIII edizione. Calendario ricco per tutti

san nazzarenoA San Nazzareno parte la XXXII Edizione del Ferragosto Sannazzareno. Un importante appuntamento fitto di eventi e programmi. Un momento ricco per turisti e abitanti di San Nazzareno. 

Programma:

Domenica 5 agosto 2012
Palazzo Conte – ore 12.30
Inaugurazione Mostra:
Arti e mestieri antichi a San Nazzaro
a cura di Mario Ibelli e Salvatore Russo

Mercoledì 8 agosto 2012
Fontana Santa ore 21.00
Gli anni di Piero (di Gerry Gherardi)
monologo teatrale comico brillante con Angelo Sateriale
a cura dell’Amministrazione Comunale

Giovedì 9 agosto 2012
Villa Comunale
Concerto: ore 21.30
Revolution#10 – Beatles tribute, Studio years

Sabato 11 agosto 2012
Piazza Roma
Concerto: ore 21.15
Tribal Attack elettro tribal sound
a seguire: ore 22.30
I Compagni di Berta

Domenica 12 agosto 2012
Piazza Roma
Concerto: ore 21.15
Rex Max tribute rock band
a seguire: ore 22.30
Las Karne Murta

Lunedì 13 agosto 2012
Piazza Roma
Concerto: ore 21.15
Pippo e i suoi Pinguini Polari
a seguire: ore 22.30
Martinicca Boison
in chiusura: ore 00,00
DJ elettro swing Ghiaccioli e Branzini

Martedì 14 agosto 2012
Piazza Roma
ore 21.00
Premiazione dei Giochi per bambini
ore 21.30
Animazione artisti di strada con Metamorfosi Art
Concerto: ore 22.15
Sancto Ianne: “Mò Siente!”

Mercoledì 15 agosto 2012
Piazza Roma
Mattino:
Raduno non itinerante di Auto e Moto d’Epoca
a cura di Mario Ibelli e in collaborazione con A.S.A.S. (Automotoclub Storico Antico Sannio)
Concerto: ore 21.00
Antonio Mandato e la All Music Band
Ore 22.00
Premiazioni dei giochi
Giornata Nazionale dello Sport
a cura del Comitato Provinciale
CONI Benevento
e S.S.San Nazzaro calcio a 5
ore 00.00:
Megatombolata

Giovedì 16 agosto 2012
Panorama Belvedere
ore 20,00
Concerto sotto le stelle del Coro Parrocchiale Aurora

Venerdì 17 agosto
Ore 9.30
Caccia al Tesoro I parte
ore 15.00
Caccia al Tesoro II parte


Sabato 18 agosto 2012
ore 10.00
Passeggiata Eco – Enologica

Published by:

Viareggio: Carnevale di Ferragosto, evento imperdibile

Viareggio: Carnevale di Ferragosto, evento imperdibile Viareggio, città toscana famosa nel mondo per il Carnevale, colora Ferragosto di colori e balli in maschera.

Un carnevale estivo inizia la vigilia di Ferragosto, martedì 14, sfilata dei carri allegorici notturna a partire dalle 21. L’evento ovviamente è gratuito e ci sarà da divertirsi e rallegrarsi come non mai. Carri, maschere, luci, coriandoli e colori. In piazza ci sono tutti carri dei maestri noti per le belle sfilate carnavialesche, ovvero ci sarà  sa«Phoenix» dei fratelli Bonetti, «2012 Un solo futuro, il passato» di Massimo Breschi e il vincitore «Santo subito» di Gilbert Lebigre e Corinne Roger,  in conclusione anche Mondo Camper dipinto e attrezzato da Aldo Spoldi e commissionato dalla costituenda Accademia dello Scivolo. La Fondazione Carnevale ha inoltre indetto un concorso per premiare il miglior gruppo in maschera che parteciperà all’evento.

Published by:

Arezzo, San Donato, 7 di agosto calendario eventi

Arezzo, martedì  7 agosto  è  la festa di San Donato, un programma ricco di momenti di culto ma anche di riti civili, ecco il calendario della giornata così come presente online.

Ore 20,30 Piazza S. Domenico: ritrovo delle rappresentative del Gruppo Musici della Giostra del Saracino, dei quartieri di Porta Crucifera, Porta del Foro, Porta S. Andrea e Porta S. Spirito, seguiti dalle rappresentative dei gruppi storici della provincia di Arezzo:

– Signa Aretii

– Gruppo “La Donazione del Monte de La Verna”

– Gruppo Folcloristico di Lucignano

– Gruppo Storico “Città di Cortona”

– Balestrieri di Sansepolcro

– Carnevale Storico di Bibbiena

– Gruppo Folcloristico di Lucignano

– Compagnia del Pallone Grosso

– Gruppo Danza Rinascimentale “Il Lauro”

– Ass. Rinascimento nel Borgo

– Arss Subbiano

– Ass. Culturale “La Rocca”

– Ass. Centro Rievocazione Storica Montevarchi

Ore 20,45 inizio del corteo che percorrendo via Sassoverde e via Ricasoli si recherà in Piazza della Libertà;

Ore 21 uscita dal palazzo comunale della rappresentativa del Comune di Arezzo: vessilliferi, valletti recanti il cero offerto a san Donato, i fanti e la magistratura della Giostra del Saracino;

Ore 21,15 ingresso delle rappresentative in cattedrale;

Ore 21,30 vespro solenne. Al momento del “Magnificat” i valletti del Comune si avvicineranno all’altare con il cero che verrà acceso dal Sindaco. Il cero è decorato dall’artista senese Rita Rossella Ciani che, con una speciale tecnica riesce sempre a rappresentare la presenza del Comune di Arezzo e l’immagine di san Donato. La Ciani è oramai una habituè visto che è sua anche decorazione dei ceri che i quartieri offrono a Gregorio X in gennaio.

Ore 22,15 al termine del rito religioso il Sindaco e le altre autorità saranno ricevute dal vescovo Riccardo Fontana nei giardini del palazzo vescovile, mentre il Gruppo Musici della Giostra farà una breve esibizione in Piazza della Libertà terminando con “Terra d’Arezzo”.

Ore 22,45 spettacolo di fuochi d’artificio dalla Fortezza Medicea. Per rendere ancora più suggestiva l’intera cerimonia verranno spenti i fari dell’illuminazione pubblica e posizionate in Piazza della Libertà e nel palazzo della provincia alcune pignattelle. Parte dei figuranti seguiranno il corteo con le torce.

Published by:

Maremma Toscana Argentario, una gita a Porto Santo Stefano

L’Argentario,  è lo splendido promontorio della Maremma ,circondato dal mare  con antichi borghi di pescatori che hanno poi fatto del turismo una risorsa principale. L’ Argentario attrae i turisti per l’unicità del suo paesaggio, del suo ambiente marino e del suo clima eccezionalmente mite. Ricco di spiagge selvagge ed incontaminate vanta anche litorali attrezzati e curati.

Porto Santo Stefano sorge nella parte nord del Monte Argentario. La sua storia è di certo precedente all’epoca romana, vista la sua collocazione centrale e favorevole. L’incremento della popolazione risale al XVIII secolo, quando arrivarono nuclei familiari dalla Liguria e da Napoli.

A Porto Santo Stefano, si trova una fortezza spagnola del XVI secolo. Venne edificata con scopi di difesa, infatti è a due terrazze di cui una è orientata verso il mare. Tutto il promontorio è costellato da torri di avvistamento come la torre di Lividonia o quella di quella di cala moresca.

A Porto Santo Stefano la spiaggia La Cantoniera è suddivisa in spiaggia libera ed attrezzata. L’arenile, costituito da ciottoli bianchi ha un mare pulito e calmo. All’interno di Porto Santo Stefano, un’altra splendida spiaggia è quella de Il Moletto. Anche questa è sia libera che attrezzata; è facilmente raggiungibile a piedi anche da persone con disabilità motorie.

La Cacciarella è una spiaggia che si trova fuori dal paese a cui si arriva a piedi percorrendo un tratturo sterrato. Questo è un posto adatto per gli appassionati di immersioni e per chi ama praticare snorkeling. Ad una profondità di quindici metri è adagiata la statua del Redentore. Inoltre i fondali sono ricchi di grotte come quella del Turco, il cui punto di ingresso è piuttosto nascosto. Da non perdere Cala del gesso, formata da piccoli ciottoli e bagnata da acque limpide e pulite. A fare da sfondo un’antica torre spagnola e l’isola  di Argentarola.

La spiaggia del Mar morto deve il suo nome al fatto che gli scogli creano delle piscine nelle quali non si avvertono le onde. La località è incontaminata e la spiaggia è libera e senza punti di ristoro. Il mare, i suoi fondali e la bellezza del luogo meritano certamente una visita.

Secondo un noto fotografo matrimoni Toscana, Nello di Cesare, è questa una delle migliori idee per un esclusivo percorso non solo per festeggiare l’evento ma anche e sopratutto per un viaggio di nozze.

 

 

Published by: