EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Volo Cancellato e Maltempo: è possibile un rimborso?

Comment

Voli

La coda di questa torrida estate ha bersagliato il nostro paese di forti, improvvisi temporali e maltempo diffuso, tanto da influire negativamente persino sui collegamenti aerei. Ritardi, spostamenti e cancellazioni di voli sono stati, purtroppo, la norma, in questi ultimo periodo. Il disagio che ne deriva è sempre superiore alla semplice spesa sostenuta.
Incertezze, lunghe attese, mancanza di comunicazioni innervosiscono e destabilizzano l’utente che ritiene il trasferimento aereo una semplice e normale procedura risolta con le prenotazioni e l’arrivo calcolato in aeroporto. Pertanto, che il viaggio sia di piacere, di lavoro o più semplicemente di rientro a casa, senza dubbio ogni viaggiatore ha già provveduto ad organizzare puntualmente il proprio tempo una volta giunto a destinazione, ed ogni intralcio si rivela un grosso danno.


Che a restare in stand-by, con l’angosciosa aggravante di non sapere quando il tasto play potrà essere premuto, siano le tanto agognate vacanze, piuttosto che una riunione d’affari o un semplice rinviabile week end a Parigi, o ancora la corsa a casa per assistere alla nascita del primogenito, poco importa, la frustrazione resta importante e grave e la necessità di attivarsi e fare qualcosa, impellente e irrinunciabile.
Se è vero che nubifragi e tempeste non possono essere previste con largo anticipo, tanto da permettere di programmare viaggi in altre date, altrettanto vero è che non è necessariamente il consumatore finale a doverne sopportare il peso.

Le lunghe attese cercando di capire se sarà possibile partire in sicurezza o se si verrà parcheggiati non è dato sapere dove e per quanto tempo, contribuiscono ad aumentare il disagio e l’insoddisfazione, soprattutto se sono coinvolti anche bambini o persone con qualche problema fisico.
In queste condizioni viene naturale cercare conforto negli altri sfortunati passeggeri uniti, per un giorno, dallo stesso destino. Parlare con qualcuno che sa esattamente cosa stai provando, e condividere i dubbi e il senso di impotenza, è certamente un modo di scaricare la tensione necessario. Chiedersi quali siano i propri diritti in certe disagiate circostanze, e provare a farli valere, però, richiede di agire in maniera più mirata.
Informarsi circa le procedure da seguire direttamente in aeroporto non è semplice e soprattutto non è determinante; seguire i consigli di altri viaggiatori e provare ad affidarsi alle emozioni del momento porta, quasi sempre, a nessun risultato quindi ad ulteriore frustrazione. Un’altra via che parrebbe semplice da perseguire è quella di cercare generiche istruzioni sul comportamento da tenere, on line o presso la propria compagnia aerea. La materia è talmente frazionata e personalizzata da farti giungere, nella maggioranza dei casi, ad un insoddisfacente e certo nulla di fatto.
La conclusione è semplice, se vuoi ottenere quello che ti spetta dall’aver subito disagi, ritardi, cancellazioni e quant’altro, relativamente ad un volo aereo, senza impiegare altro tempo, energie fisiche e mentali, senza il rischio di ulteriori spese da sostenere, devi contattare professionisti esperti in materia. Collegandoti al sito RisarcimentoVolo.it e compilando il form con i dati del tuo viaggio, riceverai, in breve tempo, un parere mirato sulla tua esperienza.
Se l’esito sarà positivo, se sarai ritenuto eleggibile, basterà fornire i documenti necessari perché la tua posizione venga presa in carico e i professionisti di RisarcimentoVolo.it procedano ad avanzare la richiesta di risarcimento e a seguirla fino alla conclusione. Tu non dovrai fare altro che attendere gli aggiornamenti che ti verranno comunicati.
Dimentica stress e frustrazione, burocrazia e rimpalli, RisarcimentoVolo.it si mette alla guida e, grazie anche alla sua decennale esperienza, farà atterrare, con puntualità e precisione, il risarcimento a te spettante.
Nel caso in cui il primo contatto con la compagnia aerea dovesse dare esito negativo, la procedura di RisarcimentoVolo.it è quella di rivolgersi a studi legali specializzati che si occuperanno di seguire la pratica per tutto il suo iter giudiziale. Niente ti viene richiesto, nessun anticipo, nessuna copertura spese nel caso remoto che il risarcimento non venga accettato, nel caso i costi resterebbero tutti a nostro carico.
Come viaggiatore hai molti diritti che non sempre vengono rispettati. Vacanze rovinate, disagi, attese, anche se causati da eventi atmosferici avversi, non devono ripercuotersi sulla qualità del servizio che hai acquistato, nel caso succeda rivolgiti a RisarcimentoVolo.it e riceverai, in breve tempo, un parere professionale completamente gratuito.
Il giusto risarcimento, oltre ad affievolire il nervosismo per quanto accaduto e permetterti, nel caso tu lo voglia, di riprovarci, aumenta la consapevolezza che l’utente finale non sia sempre destinato a subire. Con gli strumenti giusti il lieto fine è ogni volta possibile.

Leave a Reply