EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Viaggio nel Canton Ticino

Comment

viaggi

images

Spostarsi al Canton Ticino, a due passi dal confine con l’Italia, può essere una meta per qualche giornata di festa, dove ci si sente a casa.

Una vacanza nel Canton Ticino, la Svizzera italiana, ci offre arte, shopping e, desiderando, tanto relax. Dalla Mountain bike al ciclismo tradizionale, passando per il cicloturismo e il “Downhill”, il cantone a sud delle Alpi si distingue come regione particolarmente adatta alla pratica di queste attività sportive.

Il Ticino si presenta quindi come “terra di ciclismo” e offre ai suoi visitatori un prodotto affascinante fatto di paesaggi e percorsi tutti da scoprire.

Il Canton Ticino è soprattutto Lugano, la città ed il suo lago.
Lugano è una città piccola, a misura d’uomo, che gode di un clima straordinario se pensiamo che si trova tra le Alpi. Una cittadina che ha innamorato la guida che ci conduceva in giro. Poter scegliere se scappare in montagna o al lago è senza dubbio un lusso che non tutti possono vantare.


Il centro storico è il cuore pulsante della città elvetica. Le stradine acciottolate si aprono in piccole e graziose piazzette ricche di caffè, bar e ristoranti dove la cucina italiana la fa da padrone. Tra i luoghi dell’arte di Lugano spicca il Museo Cantonale che espone opere di Klee, Jawlensky, Renoir e Degas. Interessanti sono anche il Museo d’arte moderna Villa Malpensata e quello dedicato allo scrittore Hermann Hesse che si trova a Montagnola. Per gli amanti delle escursioni si consiglia di prendere la funicolare che parte da sobborgo di Cassarate ed arriva fino al Monte Brè: da qui si possono scattare incantevoli foto su tutta la città.  Tra un vicolo e l’altro  si innalzano la Cattedrale di San Lorenzo, la biblioteca dei Cappuccini (opera di Botta) e tante altre chiese e conventi.

 Il polmone della città è il Parco Ciani, affacciato sul lago, spettacolare in ogni stagione dell’anno. Circondato da alte e verdi montagne, il suo lago con una tranquillità stupefacente una città sottomessa alla sua propria bellezza. Il lago di Lugano, chiamato anche Ceresio, si può attraversare in battello o rimanere a terra per passeggiate tra lago e giardini in un puro relax. Al Lago di Lugano si può raggiungere il Monte S. Giorgio, patrimonio Unesco, e incamminarsi sui sentieri che collegano i villaggi.

Per gli appassionati di gastronomia, si può percorrere la strada del vino girando per vigneti e cantine da Morbio a Chiasso, fermandosi nei tipici grotti e degustare le specialità regionali.
A Melide, a pochi chilometri da Lugano, si trova il parco a tema Swissminiatur, la Svizzera in miniatura.
Oltre alla visita delle città, vale la pena fare un tour tra le colline.

Che dire raggiungere Bellinzona dove ci sono tre stupendi castelli: Castello di Unterwald, Castello di Uri e Castello di Schwitz. Facilmente raggiungibili, i castelli offrono ottimi panorami e sono a pochi metri l’uno dall’altro. Sempre nella piana di Bellinzona si può ammirare il fiume Ticino che scorre tra vallate silenziose.

In tutto il Canton Ticino si possono trovare discreti ristoranti, dove assaggiare piatti tipici. se poi da qui volete passare nella Svizzera tedesca, attraverso il San Gottardo, il paesaggio si farà sempre più suggestivo, perchè l’autostrada in direzione Lucerna attraversa le Alpi, costeggiando piccolissimi villaggi montani con favolosi campanili, e scorgere cascatelle d’acqua che dalle rupi scrosciano giù verso la valle.

Leave a Reply