Informativa breve sui cookie

Viaggi in Grecia, i consigli della Farnesina

Comment

Grecia
Grecia

La Grecia è una delle località più ambite dal turismo internazionale. Un patrimonio storico senza paragoni, archeologia, natura e cibo sono fra le principali attrattive di questo Paese che, nell’ultimo periodo, sta attraversando una situazione politica ed economica piuttosto instabile.

Sono tanti gli italiani che hanno già prenotato le loro ferie in Grecia e che ora temono di dover rinunciare all’agognato viaggio. La Farnesina ha fornito una serie di indicazioni pratiche rivolte a tutti coloro che hanno intenzione di visitare il Paese ellenico.

Per quanto riguarda i pagamenti bisogna ricordare che il limite per i prelievi di 60 euro non riguarda gli stranieri ma, è possibile che si vada incontro a difficoltà nel reperire denaro in contanti. Inoltre, bisogna tener presente che non sempre e non ovunque è possibile pagare con la carta di credito ed è quindi necessario essere in possesso di soldi liquidi. E’ importante valutare attentamente le necessità economiche alle quali si andrà incontro e rifornirsi di soldi prima di partire.

Il rifornimento di medicinali e di alcuni generi alimentari è rallentato ed è per questo che il Minsitero degli esteri esorta i viaggiatori a partire con i farmaci di cui si necessita.

Il suggerimento è anche quello di vistare il sito internet della Farnesina e di registrarsi in modo da poter essere facilmente rintracciati in caso di eventuali problemi.

Non bisogna assolutamente trascurare l’importanza di restare sempre aggiornati su eventuali chiusure o scioperi che riguardano stazioni, ospedali o aeroporti. Per quanto riguarda i documenti, al momento, è sufficiente essere in possesso della carta d’identità perché si tratta di Comunità europea ma per prevenire eventuali disagi è meglio essere provvisti anche di passaporto. Attenzione anche ad evitare la partecipazione a manifestazioni di protesta che potrebbero trasformarsi in situazioni di pericolo.

La difficile situazione economica della Grecia non deve però spaventare chi ha già organizzato le proprie ferie anche se è sempre bene una certa prudenza.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>