EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Vacanze in Sicilia: l’inestimabile patrimonio di Taormina

Comment

Sicilia

Incorniciata da paesaggi naturali superlativi, Taormina – inutile ricordarlo – rappresenta uno dei principali poli turistici della Sicilia. Le origini di questo primato affondano in un passato molto antico, quando i popoli romani, greci e bizantini ne fecero uno dei loro luoghi di villeggiatura prediletti, impreziosendolo nel corso del tempo con monumenti di rara bellezza: ecco le origini antiche di un immenso patrimonio culturale, che oggi rappresenta una delle maggiori attrazioni dell’isola.

Il monumento di maggiore spicco è sicuramente il Teatro Romano. Costruito nel II secolo d.C., il complesso vanta una posizione fortemente scenografica, che ne fa una spettacolare finestra sulle acque blu del Mar Jonio e l’elegante vetta dell’Etna. Una finestra composta da un’unione preziosa di elementi architettonici che si snodano tra splendide gradinate, nicchie, porticati e colonnati di epoca romana perfettamente conservati. Il Teatro è da anni la sede di numerosi eventi culturali di grande prestigio, che non mancano mai di attirare turisti da ogni angolo del mondo. Se anche voi avete prenotato un hotel a Taormina in questo periodo, o avete intenzione di approfittare delle offerte di siti come Venere nei prossimi mesi, date uno sguardo agli eventi in programma nel periodo del vostro soggiorno: sarà l’ideale per apprezzare al meglio il fascino di questo meraviglioso monumento.

Un altro luogo imperdibile sul fronte culturale è la vicina Piazza Vittorio Emanuele, ovvero quella che un tempo fu l’antica Agorà, prima, e il Foro Romano, poi. Nei suoi spazi sono custoditi diversi edifici in stile gotico e barocco, tra cui spiccano il quattrocentesco Palazzo Corvaja e la chiesa barocca di Santa Caterina d’Alessandria. Dietro quest’ultima si trovano i suggestivi resti dell’Odeon di età imperiale, a loro volta costruiti sui resti di un tempio greco innalzato per omaggiare la dea Afrodite. Non distante si trova anche la celebre Piazza 9 Aprile, con la sua cornice di edifici antichi, tra i quali spiccano gli imperdibili monumenti della Chiesa di San Giuseppe, la Chiesa di Sant’Agostino e la celebre Porta di Mezzo, che conduce a un’altra bellissima location storica: Piazza del Duomo, dove potrete ammirare il bellissimo Duomo di San Nicolò, il Municipio e la fontana barocca con il simbolo della città.

E questa è solo una parte del patrimonio di Taormina, che in passato non mancò di ispirare artisti del calibro di Goethe, Oscar Wilde, Salvador Dalì, Alexander Dumas, Paul Klee, Gustav Klimt, D.H. Lawrence e Guy de Maupassant. E che oggi non mancherà di farvi innamorare di questa splendida città.

Leave a Reply