EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Un weekend nel Parco Nazionale del Pollino

Comment

Basilicata Uncategorized
Un weekend nel Parco Nazionale del Pollino

TERZO WEEKEND – 14, 15 e 16 GIUGNO                                                                                                                   PARCO NAZIONALE DEL POLLINO

Un weekend nel Parco Nazionale del PollinoVenerdì 14 giugno 2013                                                                                                                                                           San Severino Lucano (PZ)                                                                                                                                                   Valle del Frido: Il paesaggio dell’acqua

Ore 18:00
Piazza Marconi
• Presentazione del programma presso info point PNP Progetto NaturArte
• Il paesaggio dell’acqua a cura del CEAS Pollino Basilicata – Centro Visita del Parco
• Alla scoperta del borgo: mostre, spettacoli ed altre preziosità
• Mercatino prodotti a km.0 per le vie del centro storico
• Mostra Orti Sommersi: I Foraterra… stanchi di tante mani scavalcavano le montagne mettevano il piede sull’erba e passavano le acque.
• PeperonArt: esposizione di piccole opere d’arte realizzate con la polvere di peperone
• Proiezione video Sport is nature, sport is life
• Street Parade con la Banda di NaturArte

Sabato 15 giugno
San Severino Lucano
Località Bosco Magnano

Ore 9:30
Trekking Sentiero delle Pietre tonanti
Dal rumore silenzioso dello scorrere dell’acqua del torrente, tra la frescura del bosco ed il canto degli uccelli, allo scrosciare tonante di acque impetuose.
Difficoltà Facile – A/R 2 ore
Ore 11:30
Concerto: Open Water Music                                                                                                                                                    DUO Trovesi Coscia                                                                                                                                                                           GianLuigi Trovesi clarinetti                                                                                                                                               Gianni Coscia fisarmonica

Di loro si dice: «Orchestra che naviga nei mari del mondo sui battelli dei primi del Novecento e che raccoglie, nel suo migrare, i profumi e gli umori del mondo. È musica intelligente e curiosa. Colta e popolare. Divertente ma nello stesso tempo profonda»: a parlare è la voce autorevole di Paolo Fresu, che del duo Trovesi-Coscia è un estimatore. Dal 1994, anno in cui Gianluigi Trovesi e Gianni Coscia si sono uniti in questo sodalizio musicale, la loro musica ha assunto connotazioni nuove e impareggiabili. Specialista del sax e dei clarinetti, Trovesi è riuscito sempre a mettere d’accordo pubblico e critica che lo hanno seguito sui palchi internazionali dove ha dato prova delle sue grandi capacità di jazzista, ma non solo. Le sue interpretazioni sonore si coniugano con la formazione classica di Coscia, che ha sempre avuto come principale riferimento il carismatico Gorni Kramer, con cui ha anche suonato sound Jazz colti e raffinati. Grazie al suo influsso, si lascia affascinare dalle melodie un po’ folk e popolari della fisarmonica. Musica colta e popolare, folk e jazz, dunque, trovano con Trovesi–Coscia terreno fertile per produrre sintesi sempre felicissime. I due straordinari musicisti reinventano a ogni spettacolo con parole inedite e un sorriso continuo l’interplay a due voci. La loro avventura musicale sviscera le origini della memoria e riporta alla mazurka, al valzer, al tango, sprigionando momenti di autentica passione nel ridisegnare in chiave jazz la tradizione folklorica.
Ore 13:30
Pausa pranzo: colazione a sacco o pranzo presso i ristoranti del luogo
Ore 16:00
Località Santuario della Madonna del Pollino
L’acqua dei Miracoli di e con Mario Tozzi

Domenica 16 giugno
San Severino Lucano
Località Bosco Magnano

Ore 9.30
Laboratorio M’illumino d’Acqua a cura del CEAS Pollino Basilicata (su prenotazione)
Lettura animata Parole scritte sull’acqua di e con Carmen Piga
Attività alternative:
Trekking (su prenotazione):

Sentiero Acquatremola – Piana di S. Francesco – Serra di Crispo
Dalla Piana di San Francesco si imbocca una stradella forestale attraversando il bosco di faggi fino a raggiungere il Piano di Jannace dove si notano le cime del Pollino ed in lontananza del Dolcedorme. Giunti alla sorgente di “Pittacurc” in pochi minuti si entra nel “Paradiso dei Pini Loricati” con panorami mozzafiato.
Difficoltà: Escursionistica – A/R 6 ore Disl. Mt 700 ca
Sentiero Fosso Jannace – Santuario della Madonna del Pollino
Dalla Rotonda di fosso Jannace ci si immerge subito in un ambiente fiabesco, in mezzo a faggi ed abeti bianchi, solcando le acque su ponticelli in legno, attraversando il Ponte dei Sospiri per raggiungere lo splendido scenario che accoglie il Santuario della Madonna del Pollino.
Difficoltà: Percorso facile solo andata 1 ora, Percorso lungo 2 ore e 30 solo andata
Giro sulla “Giostra”
La giostra è l’installazione dell’artista Carsten Holler., essa rappresenta uno strumento per recuperare il valore del tempo, della riflessione e della contemplazione, costringendo lo spettatore che vive l’esperienza a mettere in discussione il proprio modo di percepire la realtà e le proprie certezze.
Visita alle Sorgenti del Frido Località Mezzana Frida
La partecipazione agli eventi NaturArte: mostre, concerti, spettacoli, escursioni è laboratori è gratuita. Per la partecipazione al trekking si consiglia equipaggiamento adeguato: scarpe da trekking, abbigliamento comodo- a strati-, pantaloni lunghi, cappellino, giubbotto impermeabile anti-vento, occhiali e crema da sole, zaino leggero, borraccia, colazione a sacco … e macchina fotografica! In caso di patologie particolari (problemi cardiaci, diabete, allergie) informare la guida.

Per informazioni e prenotazioni su trekking, laboratori e visite, rivolgersi all’info point di Naturarte o contattare:
Associazione Guide Ufficiali del Parco
info@guideparcopollino.org, tel. 346.2456985
CEAS Pollino Basilicata, Laboratorio “M’illumino d’Acqua”
www.ceapollinobasilicata.com

Associazione Pro Loco Senise per la visita guidata a Senise e alla mostra “Orti Sommersi” tel. 320.4777117/347.8739759

Ufficio Stampa Vanni Editore Comunicazione: Elisabetta Castiglioni
tel/fax: 06.3225044 – cell: 328.4112014 – e-mail: elisabetta@elisabettacastiglioni.com

 

Leave a Reply