EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Un viaggio alle Fiji

Comment

Varie

 

Sono le acque stupende e sorprendenti dell’Oceano Pacifico ad accogliere i turisti che hanno scelto di concedersi una vacanza alle Isole Fiji: uno spettacolo della natura decisamente diverso da quello a cui siamo abituati in questa parte di mondo, che consente di restare estasiati di fronte a colori, profumi e sapori unici. Ma cosa si può fare nel corso di un viaggio che abbia come destinazione questo arcipelago?

Parola d’ordine: relax

In effetti, l’ambiente invita alla calma e alla quiete: non c’è niente di più invitante della possibilità di concedersi un po’ di sano ozio sotto l’ombra di una palma, mentre ci si fa accarezzare la pelle dalla brezza degli alisei che spirano tra gli alberi. Il paesaggio delle Fiji, soprattutto nelle isole meno abitate (a dir la verità, ce ne sono circa duecento in cui la presenza umana è praticamente nulla), è proiettato verso la pace, ideale per chi ha voglia o bisogno di rilassarsi. Dove? Per esempio in una delle distese di spiagge bianche che punteggiano il paesaggio delle Yasawa Islands, impreziosite e valorizzate da un oceano in cui le sfumature di turchese, azzurro e blu si mescolano e si confondono tra di loro.

Nanuya Lailai e le altre destinazioni

Se si è in cerca di qualche nome da segnare in agenda per andare alla scoperta delle location più imperdibili delle Fiji, non si può fare a meno di indicare Nanuya Lailai, posto reso famoso soprattutto dal film Laguna Blu, ma che a dispetto della celebrità conquistata non ha smarrito la sua genuinità e il suo carattere incontaminato. Soggiornando in un lussuoso resort, si ha l’opportunità di godersi tutti i servizi che si potrebbero desiderare nel corso di una vacanza e, al tempo stesso, ammirare panorami inimmaginabili per il continente europeo.

Per chi non ama le mete tradizionali

Insomma, le Isole Fiji rappresentano proprio la destinazione consigliata per coloro che vogliono tenersi alla larga dalle mete più classiche e dalle vacanze più tradizionali: suggerite a chi detesta i posti troppo affollati e, invece, preferisce cercare e trovare un contatto diretto con la natura, all’insegna della purezza e della semplicità che derivano dal dedicarsi a un giro in barca sulle onde dell’oceano o dal guardare un tramonto dai colori irripetibili, con il sole che piano piano si nasconde lasciando il posto a una notte romantica.

Tra sorrisi e storia

Tra i sorrisi della popolazione locale, che con il suo modo di fare accogliente e rassicurante è in grado di mettere a proprio agio tutti i turisti, ci si può avventurare in una delle tante isole che fanno parte di questoarcipelago, noto ai libri di storia per la presenza di indigeni adepti al cannibalismo fino a non molto tempo fa. Ora, ovviamente, l’atmosfera è diversa, e qualsiasi sia l’isola prescelta si ha la certezza di poter vivere un’esperienza da sogno. A poca distanza dalla Polinesia e dalla Micronesia, le Fiji si rivelano il luogo perfetto da prediligere per un viaggio di nozze o, comunque, per una vacanza sui generis, capace di risultareindimenticabile.

Leave a Reply