EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Turismo del mistero: dove aleggiano i fantasmi

Comment

Uncategorized

Il settore del turismo del mistero è sempre più sviluppato e raccoglie un numero crescente di consensi anche online.

Nel nostro Paese i luoghi infestati da fantasmi o sui quali aleggiano leggende e drammatiche sono davvero tanti ed attraggono una quantità sempre più alta di visitatori.

La città magica per antonomasia è Torino la quale, secondo alcuni esperti, sarebbe al centro di un triangolo esoterico.

Fra le tante località che rientrano negli itinerari turistici del mistero rientra il lago di Viverone, in provincia di Biella. Sulle sue sponde non è difficile osservare la Dama del lago che piange per la morte del suo promesso sposo, ingoiato dalle acque. A rendere il Lago di Viverone ancora più spettrale è il suono delle campane dell’ormai sommerso paese di San Martino che, secondo la leggenda, venne fondato proprio da San Martino.

Continuando il viaggio alla ricerca di misteri e fantasmi arriviamo nel Lazio ed esattamente a Fumone, in Ciociaria. L’antico castello, all’interno del quale fu imprigionato e trovò la morte Celestino V, è infestato dalla presenza delle anime di molti condannati e di molte donne gettate vive all’interno di un pozzo. Il diritto medioevale contemplava lo us prime noctis ossia il diritto per il signore ditrascorrere la prima notte di nozze con tutte le donne del borgo; nel caso in cui questa non fosse stata vergine veniva punita e buttata viva nel pozzo che esiste ancora oggi. Il castello di Fumone conserva tanti altri misteri come quelli relativi alla straziante morte del marchesino Francesco Longhi.

Sono tanti i turisti del mistero che si recano in provincia di Ferrara ad Aguscello dove si trova un ospedale psichiatrico per bambini chiuso da circa quarant’anni. Sono in tanti ad affermare di aver visto delle presenze e di sentire, ancora oggi, il pianto disperato dei piccoli pazienti.

Se si decide di varcare il mare alla ricerca di posti magici ed incantati si possono seguire le indicazioni del sito internet Skyscanner che segnala in Sardegna la tomba dei giganti di S’ena e thomes ad Arzachena. Qui si respira un’atmosfera unica ed in tanti vi si recano per ricaricarsi di energie positive e fare un’esperienza indimenticabile.

Leave a Reply