EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Tunisia, una realtà turistica tutta da scoprire, tra mare, natura, cultura e relax

Comment

Tunisia

Un viaggio in Tunisia  vi farà vivere non una, ma tante vacanze diverse. Più di 1300 km di costa, con 300 giorni di sole all’anno, tanta storia, cultura, sapori e ritmi ad attendervi a solo un ora di volo dall’Italia. La Tunisia offre ai suoi visitatori un numero di attrattive veramente vario e particolare. Vi basterà trascorrere qualche giorno in questo Paese per accorgervene. Il relax della talassoterapia si unisce con il piacere del golf, delle immersioni subacquee, del windsurf. E ancora, una grande tradizione gastronomica e la calorosa accoglienza della gente.

Facilissima da raggiungere, grazie a frequenti collegamenti aerei, voli giornalieri da Milano e Roma, tante offerte lowcost in diversi periodi dell’anno anche da altri scali aerei. Seppure il turismo sia piuttosto modesto la gran parte del Paese ha rinomati centri turistici tali da non rimanere mai delusi. Anche se oggi le spiagge sono l’attrattiva di maggior richiamo turistico, il Paese ha molte cose da offrire a cominciare dai siti archeologici risalenti a 2500 anni fa.

La Tunisia è anche la porta di ingresso al deserto del Sahara con i suoi stupendi paesaggi e l’occasione per conoscere le usanze della cultura maghrebina.

Qualunque sia il vostro interesse, dal collage di cultura franco-araba di Tunisi alle sconfinate distese del Sahara, un viaggio in Tunisia sarà per voi il viaggio dello stupore.

Alcune delle sabbie più belle dell’Africa settentrionale sono lontanissime dalle suggestive dune del Sahara e orlano la costa del Mediterraneo, è questa la costa tunisina, tutto intorno a fare da sfondo rovine egizie, greche, romane e cartaginesi. Organizzarsi e facile, preparate la valigia e partite portando con sè molta crema solare ideale per una splendida e raffinata abbronzatura mediterranea.

A Tunisi oltre almuseo del Bardo con la bellissima collezione di mosaici di epoca romana, ci aspetta una pausa a tutto relax,sole e mare nelle bellissime spiagge nella zona di Tabarka, Bizzete e Sidi Ali el-Mekki. Oltretutto ci si può organizzare in compagnia di guide locali per del bel trekking nelle foreste dei Monti della Kroumirieoppure,e, per gli appassionati di birdwatching, una visita al Parco Nazionale di Ichkeul. Da qui ci si può spostare a prendere un po’ di sole caldissimo sulle spiagge di Jerba.

 A nord-est di Tunisi poi ci sono i resti della città punica e romana di Cartagine e, ad est di Cartagine troviamo Cap Bon, chilometri di  spiagge di sabbia bianca che sono fra le più belle della Tunisia.

 Spostiamoci poi verso Gabès, un centro situato sull’omonimo golfo sul mar mediterraneo. E’ una città  dal clima  mite, con lunghe giornate soleggiate e calde dai mesi primaverili fino a ottobre inoltrato.

 A Djerba importanti resort turistici vi accoglieranno in una atmosfera internazionale, ma nell’isola tanti sono i locali caratteristici dove musica e danze berbere si accompagnano a narghilè fumanti, per rendere le nostre serate indimenticabili.

La nostra proposta continua con Tabarka piacevole ed accogliente cittadina, dove efficienti infrastrutture e l’infinita spiaggia di sabbia fine fronteggiano una costa rocciosa e frastagliata. Ma Tabarka è anche un angolo diverso della Tunisia, ad accoglierci una realtà giovane e pittoresca dove si ritrovano gli appassionati d’immersioni subacquea, musica e natura intatta è questa la costa del Corallo,chilometri di costa, in cui una serie di calette naturali si stagliano lungo un retroterra di montagne e foreste.

Proseguite poi il vostro viaggio per Biserta la più grande città della Tunisia settentrionale raggiungibile comodamente anche in autobus o in treno. Situata tra mare e lago, conserva i resti di una storia tumultuosa sin dai tempi dei Fenici.  Nei paraggi di Biserta, il lago di Ichkeul mostra le sue ricchezze naturali, patrimonio mondiale dell’UNESCO.

Tornando in costa, imprescindibile è passare ad Hammamet, un luogo ideale dove passeggiare, sia che si attraversino solo le bianche vie della Medina o che si percorrano le mura della fortificazione, osservando i pescatori che ritirano le reti. La cittadina è nota per le sue splendide spiagge e il suo mare di un turchese stupendo.

Leave a Reply