EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Trento e provincia Assicurazione clienti per soggiorno in hotel

Comment

Consigli Trentino Alto Adige

Trento e provincia Assicurazione clienti per soggiorno in hotel Una polizza assicurativa ad hoc per i clienti delle  strutture ricettive della provincia di Trento: è questo l’esito dell’accordo tra ERV Italia e ASAT, Associazione Albergatori ed Imprese Turistiche della Provincia di Trento.

La partnership, promossa dal broker assicurativo Assigeco, è nata dalla volontà di ASAT di garantire alla clientela dei propri associati un nuovo servizio e dall’impegno di ERV Italia nello sviluppo di soluzioni personalizzate per il settore ricettivo. Stornohotel formula partner assicura il cliente in caso di annullamento o interruzione del soggiorno e offre il duplice vantaggio di tutelare contemporaneamente anche la struttura alberghiera: accanto al rimborso delle caparre già pagate, infatti, la polizza interviene a favore dell’hotel, qualora sia creditore di un importo, ad esempio a titolo di penale, non ancora versato dal cliente.

Grazie alla tecnologia frame-tool fornita da ERV Italia, le strutture alberghiere possono integrare in modo semplice, veloce e totalmente privo di costi la vendita della polizza direttamente sul loro sito. La polizza è valida per tutti i residenti UE e EEA e può essere stipulata fino a 48h dopo la prenotazione. L’elenco degli eventi assicurati contempla la maggior parte delle cause che statisticamente generano l’annullamento o l’interruzione del soggiorno. Per fare qualche esempio: problemi di salute o di lavoro (licenziamento, mobilità o nuova assunzione), ma anche danni materiali all’abitazione, guasto del veicolo durante il viaggio e furto dei documenti d’identità o necessari all’espatrio.

“Questa partnership – commenta Christian Perego, Head of Marketing & Communication, Underwriting & Claims ERV Italia – ci rende orgogliosi, in quanto conferma la nostra capacità di ascolto del mercato e di fornire prodotti personalizzati in linea con le esigenze dei nostri partner”.

Leave a Reply