EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Tra le bolicine dello spumante di Merano

1 Reply

Consigli Trentino Alto Adige
Tra le bolicine dello spumante di Merano

Tra le bolicine dello spumante di MeranoL’uva è uno dei prodotti che maggiormente rappresenta l’Alto Adige e la perizia nella sua lavorazione ha raggiunto in tutto il territorio livelli di eccellenza. In questa terra esiste una vera e propria cultura del vino e una serie di eventi legati a esso ne testimoniano l’importanza, come il Merano WineFestival, Vino Culti e le Giornate del Riesling.

Per chi visita la zona di Merano è quasi inevitabile considerare di fare un giro delle cantine, organizzando tour per vedere i macchinari utilizzati per la lavorazione dell’uva e i vari passaggi per ottenere il vino, oltre agli assaggi e alle degustazioni dei vini. Nei dintorni di Merano sono tante le cantine che producono vini autoctoni come il Lagrein e il Traminer aromatico, o altre varietà diuva come il Sylvaner e il Kerner, ma una di queste detiene anche un primato, la cantina di spumanti più alta d’Europa: la cantina Arunda Vivaldi di Meltina.

A 1.200 metri d’altitudine, Joseph Reiterer e la sua famiglia producono il vino che per antonomasia si associa ai migliori brindisi. Reiterer in zona è meglio noto come Mister Spumante, infatti, da oltre trent’anni produce con il marchio Arunda Vivaldi delle favolose “bollicine” utilizzando prestigiose uve come lo Chardonnay, il Pinot bianco e il Pinot nero, miscelate in armoniche ed eleganti Cuvee, secondo il Metodo Classico, ovvero lo stesso procedimento che si usa nella produzione degli Champagne. Inoltre, Reiterer si fregia, nelle sue etichette, del marchio Talento, Istituto che seleziona e valorizza i migliori produttori italiani di Metodo Classico.

La cantina Arunda Vivaldi produce circa 80.000 bottiglie l’anno vendute solo in negozi specializzati e in selezionati ristoranti. Reiterer, dopo diversi anni passati all’estero e in altre città italiane occupandosi di vino, è tornato a Meltina, suo paese natale, per fondare un’impresa che produce oggi uno degli spumanti più apprezzati e riconosciuti al mondo.