EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Tipologie di viaggio per chi ama l’avventura e il movimento:

Comment

Consigli

Oggi è possibile arrivare in qualsiasi parte del mondo in tempi molto brevi, soprattutto rispetto a una volta. I nostri nonni hanno dovuto aspettare moltissimo per vivere il sogno dell’automobile e dei treni ad alta velocità, per non parlare dei voli di linea.

L’innovazione ci ha dato l’impressione di vivere in un mondo sempre più piccolo e, spendendo sempre meno, è possibile andare davvero ovunque.

Nonostante oggi si possano raggiungere in brevissimo tempo mete molto lontane e optare per viaggi e sistemazioni di lusso dotate di ogni comfort, c’è ancora chi ha la passione per un tipo di esperienze tradizionali, genuine, vissute ancora oggi in modalità simili a come si facevano 10, 15 o 20 anni fa. Infatti sono ancora molti coloro che rinunciano alla comodità dei resort o dei mezzi ad alta percorrenza optando per soluzioni dove è necessario uno sforzo maggiore, sia a livello fisico che mentale.

Gli amanti della natura e dell’interazione attiva con l’ambiente, possono scegliere fra varie opzioni tutte accattivanti e coinvolgenti.

Il viaggio in bicicletta, per esempio, spesso organizzato per gruppi di ciclisti esperti e non, è l’ideale per chi desidera unire la sana attività fisica al piacere della compagnia e di vedere moltissimi posti da vicino. Perché se è vero che l’aereo fa risparmiare molto tempo, è altrettanto vero che non permette di vedere tutte quelle sfaccettature delle località intermedie tra il luogo di partenza e la meta finale.

Nei viaggi in bicicletta è necessario organizzare in via preliminare una tabella di marcia ben precisa, da seguire quasi a qualunque costo specialmente se si devono rispettare le date di prenotazione di campeggi o alloggi.
In alternativa si può optare per l’improvvisazione dei luoghi di pernottamento, partendo possibilmente muniti di tende e attrezzatura per ripararsi durante la notte nel caso in cui si presentassero imprevisti.

Altra valida ed entusiasmante opzione è quella del viaggio in barca a vela. Gli amanti di questa esperienza ritengono che non ci sia nulla di più mozzafiato che il mare, di giorno e di notte, con i suoi colori e la possibilità di sentirsi liberi e lontani da ogni problema della vita di tutti i giorni. Per provare l’ebbrezza di questa esperienza non è necessario navigare all’estero, anche l’Italia offre località magiche e suggestive; nei mari della nostra penisola infatti possiamo trovare acque cristalline da navigare con diversi mezzi oltre alla tradizionale barca a vela: catamarani in Sardegna, gozzi o altre barche a motore nell’arcipelago Toscano, aliscafi Ponza e dintorni sono solo alcune idee tra le quali prendere ispirazione!

Leave a Reply