EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Teti, cortes apertas 29, 30 Novembre primo Dicembre 2013

Comment

Consigli

images3-300x161Sabato 30 alle ore 09.00 si aprono le cortes : Antichi mestieri e degustazione prodotti tipici. Il pan e i prodotti dell’alveare: miele biologico certificato, mielardente;la pasta fresca;il latte e derivati e i prodotti dell’orto, del frutteto e del bosco;i prodotti del maiale;Vini e liquori artigianali; Laboratorio artigianale dell’Asfodelo; Lavorazione tridimensionale del cartone: gigantografie dei Bronzi di Abini; Maschere e sculture in legno; Laboratorio orafo – ceramista; Lavorazione terracotta; Riproduzione oggetti della civiltá nuragica; Sartoria artigianale; Lavorazione oggettistica in pelle; Sculture in legno, artigianato tipico – miniature; Lavorazione sughero: arredo e oggettistica; Antiquariato.

Alle ore 10.00 alla biblioteca Comunale si apre il laboratorio sul riciclo dei rifiuti e l’utilizzo sostenibile delle risorse. ”Progetto ecosagre” promosso dalla Provincia di Nuoro;

alle ore 10.00 presso la Chiesa Santa Maria della Neve si inaugura la mostra di paramenti sacri e la pesca miracolosa. Alle ore 10.30 –nella sala riunioni Centro di Aggregazione Sociale : amentos presentazione del libro di  Alessandra Tatti. Alle ore 15.00 al Museo Archeologico convegno con Anna Depalmas Università di Sassari; Lidia Puddu, Eliana Natini e Nadia Canu.

Alle ore 16.30 si accendono i falò e si inaugura  Su Sennoreddu e sos de s’Iscusorzu”  a partire dalle ore 15.00 alle ore 20.00 si esibiscono gruppi folk e cori polifonici . Alle ore 20.00 degustazioni e a seguire canti e balli con Massimo Pitzalis.

Domenica primo dicembre alle ore 9.00 aprono le cortes, si inaugurano le degustazioni e i laboratori sul pane, il miele, la lavorazione dell’asfodelo. Alle ore 09.30 al museo archeologico si tiene la mostra e il laboratorio di ceramica nuragica a cura del ceramista Umberto Soddu;

alle ore 10.00 in biblioteca si tiene la conferenza del  Dottor. Matteo Tatti “Abini: dalla storia alle storie… alla poesia” e la presentazione dei libri di A. Pellegrino: ”Bronzo” e ”Dall’oscura terra”;

Alle ore 11.30 presso laChiesa Santa Maria della Neve si tiene la Messa cantata; a seguire la mostra di paramenti sacri e la pesca miracolosa. Alle ore 15.00 in Piazza Pietro Lavra  si tiene il laboratorio di archeologia sperimentale  a cura dell’Archeologo Claudio Bulla in collaborazione con la Dottoressa Daniela Mastino. Alle ore 16.30 si accendono i falò ed inizia ”Su Sennoreddu e sos de s’Iscusorzu …‘. dalle ore 15.00 alle ore 19.00 esibizioni di cori e artisti locali. Alle ore 19.00 su Ballu a Ifferrere” attorno ai falò.

Leave a Reply