EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Tag Archives: Verona

Veneto

Le piazze più belle di Verona

 

Le piazze più belle di VeronaVerona, con la sua estetica raffinata e le atmosfere d’altri tempi, è una delle città più belle d’Italia. Parte del suo fascino è legata alla presenza di meravigliose piazze, che ricamano la superficie urbana della città, alleggerendola e impreziosendola con i loro grandiosi monumenti. Quelle più belle – Piazza delle Erbe, Piazza Bra e Piazza dei Signori – si trovano ubicate nell’area più centrale di Verona e risultano tutte strette nell’abbraccio del fiume Adige. Vediamole in breve.

Piazza delle Erbe, o più comunemente Piazza Erbe, è la piazza più antica della città. Le sue origini risalgono all’epoca dei Romani, i quali fecero della piazza il centro nevralgico della loro vita politica ed economica. Con il tempo, da antico foro romano la piazza si è trasformata in una testimonianza della vita scaligera, arricchendosi di ornamenti architettonici medievali e rinascimentali. Infatti, gli antichissimi monumenti della Fontana di Madonna Verona e del Capitello convivono con gli edifici di più recente costruzione, come Palazzo Maffei, Torre del Gardello, Torre dei Lamberti e le Case Mazzanti, che conferiscono alla piazza un fascino decisamente unico. Non a caso, nel 2012 Piazza Erbe superò Piazza San Marco e Piazza San Pietro nella classifica delle piazze italiane preferite dai turisti stranieri.

Continue reading

Published by:

Torri del Benaco La Festa della subacquea: bacio in apnea

Torri del Benaco La Festa della subacquea: bacio in apnea Verona, a Torri del Benaco  la Festa della subacquea: caccia al record di bacio in apnea L’evento sarà il 5 e 6 ottobre: previste immersione notturna, esibizioni di salvataggio e della nazionale italiana. Il record sarà tentato  durante la manifestazione.

E’ questa la , la dodicesima edizione della Festa dell’apnea e della subacquea “Il nostro piccolo mare”, che si terrà sabato 05 e domenica 06 ottobre sul lungolago di Torri del Benaco, organizzata dall’associazione veronese “Aquadive Sub Verona in collaborazione con il Comune e la Pro Loco.

Numerose saranno le esibizioni, ma  fra i momenti più eclatanti della appassionante kermesse ci sarà in anteprima un tentativo di bacio profondo in apnea da parte dei due primatisti mondiali di “underwater kiss by apneaworld.com” Elena Colombo e Paolo Pedrinazzi . L’affiata coppia, il 5 ottobre alle 18, scenderà alla profondità di 30 metri utilizzando la slitta “Genoni” con lo scopo di stabilire il nuovo primato mondiale di bacio. La prova sarà impegnativa anche in considerazione della bassa temperatura delle acque lacustri e della scarsa visibilità.

 Il padrino dell’evento sarà Gianluca Genoni, 17 volte campione del mondo di apnea in assetto variabile Cionoltenella manifestazione tutte le scuole e associazioni subacquee delle province del lago di Garda.

Gli ospiti avranno occasione di partecipare alle diverse attività organizzate nelle due giornate. Tra queste ci saranno le discese in apnea, in assetto variabile e voli turistici in elicottero. Sarà allestita una mostra fotografica dedicata alle bellezze dei fondali del Garda con votazione finale.

Published by:

Omar Fantini in tour teatrale “Dal vivo… finchè son vivo!!!”

Omar Fantini in tour teatrale "Dal vivo… finchè son vivo!!!"Verona, Latina, Ferrara, Mantova… sono alcune delle tappe dello show del comico bergamasco che spazia dalla tv anni ’80 alle incursioni del temibile Nonno Anselmo

Il tour scende in campo al fianco del CESVI per sostenere progetti di sicurezza alimentare. Il debutto il 4 ottobre a Verona al Teatro Santissima Trinità.

Da Zelig Off a Colorado, da Metropolis a Amici@Letto… Omar Fantini torna in teatro, a partire dal 4 ottobre a Verona, con Dal vivo… finchè son vivo!!!, show ironico e divertente dove il comico bergamasco mescola sapientemente irresistibili monologhi sulla vita quotidiana e alcuni dei suoi personaggi cult con sezioni assolutamente improvvisate… rendendo così lo spettacolo ogni volta unico e diverso.

 Le deviazioni dei quarantenni di oggi prodotte dalla tv anni ’80 e dai suoi improbabili protagonisti, una zoomata sui personaggi più popolari dei cartoon di quel periodo come Pollon o Sampei… Omar ripercorre così un decennio di tv analizzando i danni permanenti che questa ha causato nella generazione cresciuta a pane e piccolo schermo.

 E ancora i divertenti monologhi sulle situazioni di vita quotidiana come quelle tipiche dei rapporti di coppia oppure la descrizione della prima cena al ristorante giapponese… per proseguire con le incursioni dei suoi cavalli di battaglia come l’irriverente Nonno Anselmo che snocciola senza alcuna barriera le sue massime sulla vita moderna e sulla società contemporanea.

 Dal vivo… finchè son vivo!!! consente ad Omar Fantini di mettere in campo le sue doti di improvvisatore nato, capace di coinvolgere il pubblico in ogni sua performance… fino a trascinarlo, a ritmo di musica, attraverso una estenuante galoppata nei pezzi che hanno segnato la storia degli ultimi 30 anni della disco dance.

 Il tour teatrale di Fantini, che affianca il CESVI nella raccolta fondi a favore di alcuni progetti legati alla sicurezza alimentare, prevede 10 tappe in giro per tutta l’Italia. Si parte da VERONA il 4 ottobre – Teatro Santissima Trinità. A seguire: 18 ottobre LATINA – Teatro Moderno, 9 novembre CANTU’ – Teatro Comunale San Teodoro, 10 novembre FERRARA – Teatro Sala Estense, 22 novembre MANTOVA – Teatro Ariston, 29 novembre SETTIMO TORINESE – Teatro Civico Garibaldi, 6 dicembre CREMA – Teatro San Domenico, 13 dicembre BAGNOLO MELLA (BS) – Teatro Pio IX e 15 dicembre SERIATE (BG) – Cine Teatro Gavazzeni.

 Lo spettacolo Dal vivo… finchè son vivo!!! è scritto da Omar Fantini. La regia è curata da Simona Visinoni e Andrea Lucchie la produzione è a cura di Archimede Eventi.

 Protagonista di programmi tv di grande successo come Zelig Off, Colorado, Ciro presenta Visitors, Central Station, Metropolis, e di prodotti dal forte contenuto innovativo come Amici@Letto, prima sitcom nata appositamente per la pagina Facebook di Comedy Central, o Provato per Voi, format dove si sperimentano spericolate prove comiche, Fantini si divide sempre più tra conduzione, recitazione e spettacoli live. Il teatro e il cabaret rimangono il suo primo amore, da anni infatti promuove e cura “RIDI ‘N BERGAMO”, laboratorio comico che si tiene a cadenza quindicinale nella città orobica.

PER INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI:

348/3053204

Published by:

La Fiera del Riso di Isola della Scala Il programma da Mercoledì 11 settembre

La Fiera del Riso di Isola della Scala Il programma da Mercoledì 11 settembre La Fiera del Riso di Isola della Scala, la “Città del Riso”, a venti minuti da Verona, si svolge ormai da quasi 50 edizioni, ed è uno degli appuntamenti gastronomici più seguiti in Italia. La Fiera del Riso vi aspetta dall’11 Settembre al 6 Ottobre 2013 e seguirà dal 7 al 13 ottobre con “Il Risotto nel Mondo – Aspettando Expo 2015”

La manifestazione si propone di promuovere e valorizzare il prodotto locale per eccellenza, il riso Nano Vialone Veronese, appunto, unico riso dell’intera comunità europea ad avere il marchio Igp. Il rispetto del passato e la capacità di offrire il cereale più noto al mondo in 100 modi diversi hanno fatto di questa manifestazione l’evento enogastronomico più visitato in Italia.

La Fiera propone questo prodotto con grandi numeri: su una superficie di 90.000 mq di area accoglie concorsi enogastronomici, stand per la degustazione e vendita del prodotto, 150 espositori, 500.000 visitatori oltre a proporre visite guidate al territorio, promozione della “Strada del Riso” che si snoda tra risaie e borghi ricchi di storia e tradizioni, riserie, locali e prodotti tipici legati al riso.

La qualità del riso, il Nano Vialone Igp, vino, degustazioni, tavole rotonde, mezzo milioni di buongustai, percorsi turistici, laboratori culinari per i bambini, Risitaly che propone ricette italiane sui risotti del bel Paese, l’opportunità di visitare un territorio ricco di cultura, arte, storia e buon cibo, fanno di questo evento, preparato con attenzione e passione, un momento molto atteso e ormai immancabile nel calendario degli appuntamenti della Regione Veneta.

MERCOLEDÌ 11 SETTEMBRE

ore 18,00 Abbazia di Isola della Scala – SS. Messa celebrata dall’Arcivescovo ZYGMUNT ZIMOWSKI, Presidente del Pontificio Consiglio per gli operatori sanitari del Vaticano
ore 19,00 Oratorio – Inaugurazione della mostra di pittura sul “Beato Papa Giovanni Paolo II” a cura dell’artista polacca Anna Gulak e opere di Albano Poli – la mostra resterà aperta tutto il periodo della Fiera con i seguenti orari: da lunedì al venerdì 19,30-22,00, sabato 16,00-23,00, domenica 10,00-13,00 e 15,00- 21,00.
ore 20,00 Area Fieristica – Inaugurazione Fiera

PalaRisitaly, apertura mostre:

– 12° concorso scolastico internazionale di disegno “Dona a chi ami ali per volare” con il sorriso del Beato Wojtyla e con la speranza di San Camillo De Lellis – organizzato dalla Montefortiana e l’Associazione Amici Don Angelo Marini e dalla Curia di Verona.
– “I pittori raccontano il tempo del candido riso: dai disegni di Francesco Lorenzi agli affreschi nelle ville, alle tele di Favretto e Morbelli”. – info: 3497216404 – 3478453808
– Concorso fotografico “Isola della Scala e le sue corti rurali: scorci di vita contadina”, organizzato dalla Pro Loco di Isola della Scala. Per info 349/7708254 email prolocoisoladellascala@gmail.com (fino al 28 settembre)

Padiglione expo: Mostra dei pittori isolani

GIOVEDÌ 12 SETTEMBRE

Intervento dell’Arcivescovo Zygmunt Zimowski
ore 9,30 – Visita Casa di Riposo “Benedetto Albertini”, Incontro con operatori e SS. Messa
ore 11,30 – Visita alla Cooperativa la Scintilla e Associazione piccola Fraternità
ore 17,30 – Visita all’Azienda Fresenius Kabi
ore 20,30 – Convegno sulla figura e opera del ” Beato Papa Giovanni Paolo II” presso il Teatro Cap. Bovo

ore 20,30 PalaRisitaly: XVII° concorso gastronomico ” Risotto d’Oro dell’I.G.P.” con il contributo della Camera di Commercio di Verona. Premiazione concorso ” Miglior Risaia”, realizzato in collaborazione con il Consorzio per la Tutela della IGP del Riso Nano Vialone Veronese.

VENERDI’ 13 SETTEMBRE

Via Tiro a Segno: Inizio tornei di Tennis Maschile-Femminile e Under 12, junior e adulti, organizzati dal Circolo Tennis Isolano
ore 19,30 PalaRisitaly: XXVI concorso gastronomico ” Palio del Risotto” con il patrocinio del Banco Popolare – Aperto al pubblico, info e prenotazioni 346 1878495

SABATO 14 SETTEMBRE

ore 17,30 Concorso “Miglior Vetrina” organizzato dall’Ass. Pro Loco di Isola della Scala
ore 20,00 PalaR isitaly: VII° concorso gastronomico “Risotto d’Oro delle Pro Loco Veronesi” organizzato dal Consorzio Le Risorgive della Pianura Veronese e Consorzio Basso Veronese con il patrocinio dell’UNPLI Verona.
Aperto al pubblico, info e prenotazioni 346 1878495

DOMENICA 15 SETTEMBRE

dalle ore 7,00 Piazza Martiri della Libertà Mercatino dell’antiquariato.
ore 7,00 – 11,00 Area Fieristica Gara di pesca sulle rive del Tartaro organizzata dall’Ass. Pesca Sportiva Isolana
ore 9,00 Campo Sportivo Tiro a Segno: Torneo di calcio “5° Trofeo Interregionale Fiera del Riso” cat. esordienti (2001-2002) pulcini (2003 -2004) scuola calcio (2005-2006) organizzati dall’Associazione Scaligera Calcio 2003 con la partecipazione di squadre provenienti dalle province di Milano, Bologna, Modena, Trento, Bolzano, Vicenza, Arezzo e Verona
ore 10,00 – 20,00 Area Fieristica Escursione e visite al territorio in carrozza a cura del Gruppo Ippico Isolano – Per Info 338/5852808
ore 10,00 Torre Scaligera Partenza passeggiata di 2 ore tra le risaie, corte Radice-Schioppo, località Palazzina, organizzata dalla Pro Loco di Isola della Scala. Gratuita.
ore 12,45 PalaRisitaly: III° Concorso gastronomico regionale “Risotto del Sommelier” organizzato dall’A.I.S Veneto Aperto al pubblico, degustazione di otto risotti abbinati ad altrettanti vini del Veneto. Info e prenotazioni 346 1878495
ore 14,00 Via C. Battisti : Mercatino dei bambini.
ore 14,30 PalaRisitaly e stazione FF.SS. Partenza per il percorso in bicicletta tra le risaie e dintorni, organizzato dall’Associazione FIAB-ISOLAINBICI.AdB – Info 340/2887031 – isolainbici.adb@gmail.com
ore 15,00/17,00 Area Fieristica – Spettacolo itinerante del cantastorie per Eredità Uber Bampa
ore 15,30 e 17,30 Area Fieristica – 2 Visite guidate al Santuario della Bastia, organizzate dal CTG El Fontanil – info 347/8453808 – 328/8675916

LUNEDÌ 16 SETTEMBRE

ore 12,30 Area Fieristica: Arrivo “13ª pedalata dell’amicizia dei giornalisti veronesi e sostenitori del Prestigio d’oro” con la partecipazione degli “Amici della Bicicletta” – con partenza da Piazza Brà (VR)
ore 20,00 PalaRisitaly: VI° Concorso gastronomico ” Il Risotto del Sindaco” gara sulla preparazione di un piatto di risotto cucinato dai Primi Cittadini. Aperto al pubblico, con degustazione dei 16 risotti in concorso (ad € 20,00), il cui ricavato sarà devoluto a Telethon – Info e prenotazioni 346/ 1878495 – premiazioni Shooting Team Scaligero.

MARTEDÌ 17 SETTEMBRE

ore 20,30 PalaRisitaly: 46° Concorso gastronomico “Spiga d’oro”, gara riservata alla ristorazione di Isola della Scala sulla preparazione del risotto all’isolana e premiazioni concorso ” Miglior Vetrina”

MERCOLEDÌ 18 SETTEMBRE

ore 18,30 PalaRisitaly: Laboratorio creativo: ORTANDO per la realizzazione di un orto da casa, riutilizzo di materiali considerati rifiuti – riscoprire la manualità e la creatività, organizzato dai ragazzi di Reverselab di Slow Food Verona, iscrizioni presso segreteria Ente Fiera, costo € 10,00 .
ore 20.45 PalaRistaly: T op Show del Riso – Dai monti al mare “I grandi risi IGP e i vini di Verona e Rovigo” – I cuochi delle due province presentano i risi IGP del Veneto: Il Nano Vialone di Verona e il Carnaroli del Delta . Info e prenotazioni 346 1878495

GIOVEDÌ 19 SETTEMBRE

ore 14,00 Via Mazzini: ” XV Gran Premio Fiera del Riso – XIV Memorial Bruno Vaiente – Corsa ciclistica nazionale Categoria Under 23 – Elite” organizzato dall’Assessorato allo Sport –V.C. Isolano
ore 20,45 PalaRisitaly: Top Show del Riso & Pesce d’acqua dolce – Piatti caratterizzati dai pesci delle acque dolci della pianura. Trattoria Dal Mantoan di Pradelle di Gazzo Veronese. Info e prenotazioni 346 1878495

VENERDI’ 20 SETTEMBRE

ore 20,45 PalaRisitaly: Top Show del Riso – Sicilia & Strada del Riso: Incontro col Padellone – Un originale incontro della Strada del riso con gli amici siciliani. Info e prenotazioni 346 1878495

SABATO 21 SETTEMBRE

ore 17,00 Auditorium S. M. Maddalena: In occasione della Giornata Mondiale sull’Alzheimer l’ A.I.P. (Associazione Isolana Pensionati) in collaborazione con l’Assessorato ai Servizi Sociali del Comune di Isola della Scala organizza il convegno “Emotiva – Mente Alzheimer” – aspetti psicologici e giuridici per capire ed affrontare la malattia.
ore 20,45 PalaRisitaly: Top Show del Riso – La cucina Veneta – A cura dei consorzi di tutela di: Radicchio di Treviso e Variegato di Castelfranco, di Chioggia , di Verona – Marrone di Combai e del Monfenera – dell’Olio del Garda Dop – dell’Asparago di Badoere – dell’Insalata di Lusia – del Riso Nano Vialone Veronese – Info e prenotazioni 346 1878495.

DOMENICA 22 SETTEMBRE

2^ GIORNATA PER L’AMBIENTE organizzata dall’Assessorato Ambiente e Cultura del Comune di Isola della Scala in collaborazione con le Associazioni Pro Loco, Isolainbici, Gruppo Podistico Avis, Gruppo Ippico Isolano, Pensionati e Pesca Sportiva
Ore 8,00 – 8,30 – Ritrovo a Palazzo Rebotti Con proiezione filmati sul corridoio ecologico del Tartaro con caffè e biscotti
Ore 9,00 Partenza percorsi in bici, a piedi e a cavallo verso i laghetti di Pellegrina con ristoro in loc. Seleson
Ore 12,00 Pranzo al Palariso (Risotto e ½ litro d’acqua)
Ore15,00 Visita guidata ai laghetti della valle del Tartaro
Quota di partecipazione €. 3,00, comprende anche il pranzo, prenotazioni e info: 3402887031 in bici – 3288022318 – 3282587504 a piedi – 3385852808 a cavallo

ore 9,30-12,30 e 15,00-19,00 Palazzetto dello Sport Finali e premiazioni dell’VIII° Torneo di Calcio a cinque organizzato da U.S. ISOLA FUTSAL
ore 10,00 – 20,00 Escursione e visite al territorio in carrozza a cura del Gruppo Ippico Isolano – Per Info 338/5852808
ore 10,00 – 18,00 Area adiacente alla fiera Voli turistici in elicottero e lancio paracadutisti a cura dell’Associazione Nazionale Paracadutisti d’Italia Sez. Basso Veronese. Per info 338/5227343
ore 10,15 Chiesa Abbaziale: Santa Messa per il Gruppo Mondine di Isola della Scala. Seguirà sfilata in costumi d’epoca delle Contrade con carrozze, del Gruppo Ippico Isolano e del Complesso Bandistico Scaligero “Vincenzo Mela”
ore 14,00 Via C. Battisti: Mercatino dei bambini
ore 15,00/17,00 Area Fieristica – Spettacolo itinerante del cantastorie per Eredità Uber Bampa
ore 15,30 e 17,30 Area Fieristica – 2 Visite guidate al Santuario della Bastia, organizzata dal CTG El Fontanil – info 347/8453808 – 328/8675916.
ore 21,00 Chiesa Abbaziale: La Cappella Musicale presenta: concerto strumentale per tromba e organo.

LUNEDÌ 23 SETTEMBRE

ore 20,30 Teatro Capitan Bovo: XVII Serata Alpina con coro orobico di Bergamo e complesso fisarmonicisti Città di Verona
ore 20,45 PalaRisitaly: Top Show del Riso – I Cuochi Fratelli – a cura dei fratelli Fulvio Renoffio del Ristorante Il Ventaglio di Buttapietra e Flavio Renoffio della Trattoria Vecio Balilla di Isola della Scala. Conduce la serata Giovanni Renoffio, sommelier. Info e prenotazioni 346 1878495

MARTEDÌ 24 SETTEMBRE

ore 18,30 PalaRisitaly: Laboratorio creativo: ORTANDO
Ore 20,30 PalaRisitaly: concorso gastronomico nazionale “Chicco d’oro”, con la partecipazione dei 5 finalisti del concorso interregionale svoltosi nel 2012 in collaborazione con Accademy of Rice Cooks

MERCOLEDÌ 25 SETTEMBRE

ore 18,30 PalaRisitaly: Laboratorio creativo: ORTANDO
ore 20,00 PalaRisitaly: Concorso “La penna e la spiga”.
ore 20,45 PalaRisitaly: Top Show del Riso – Il Buon mangiare della Pianura – Agriturismo Corte Toccolo di Tescaroli Flavio di Isola della Scala – Info e prenotazioni 346 1878495

GIOVEDÌ 26 SETTEMBRE

ore 21,00 Auditorium S.M. Maddalena: XIV ed. “Serata di Poesia e Musica” organizzata dal Circolo Letterario “Le Muse”
ore 20,45 PalaRisitaly: Top Show del Riso – “La Fiera del Riso incontra la cucina Catalana” – con lo Chef Felix, promossa da Ente Fiera di Isola della Scala ed il Comune di La Seu d’Urgell (Spagna)-Info e prenotazioni 346 1878495

VENERDI’ 27 SETTEMBRE

ore 10,30 PalaRiso: Corso di Cucina “Piccoli Risottari” riservato agli alunni di Isola della Scala
PalaRisitaly: ore 18,00/23,00 Auditorium S.M Maddalena l’Università del Tempo Libero presenta le attività l’anno accademico 2013/2014, seguirà un concerto di musica classica.
ore 19,00 Tavola rotonda organizzata da Confartigianato Verona
ore 20,45 Top Show del Riso – “L’arte incontra i sapori delle strade veronesi” – Serata Confartigianato con i cuochi di Giulietta – Chef Claudio Rama del Ristorante La Carica di Pastrengo. Info e prenotazioni 346 1878495

SABATO 28 SETTEMBRE

Ore 10,00-12,00 e 16,00–18,00 Auditorium S.M. Maddalena visite guidate al museo. Le visite proseguiranno ogni sabato e domenica (su prenotazione almeno 3 giorni prima tel. 045/7302553 – biblioteca@comune.isoladellascala.vr.it)

Area fieristica 1^ giornata Raduno Nazionale Candidati Stalloni
ore 10,30 Meeting di Morfologia per studenti degli istituti di agraria
ore 17,00 Campionato di Maneggevolezza Caitpr Tappa Nord Italia e a seguire Caitpr-Show

ore 16,00 PalaRiso: Corso di Cucina “Piccoli Risottari”
ore 16,00 Area Fieristica: VII Marcia podistica non competitiva “Anche il Riso fa buon sangue” organizzata dal Gruppo Podistico Avis di Isola della Scala
ore 18,00 Auditorium Santa Maria Maddalena: L’Associazione Archeologica presenta i reperti restaurati della necropoli romana di S.Carlo/Pellegrina. Relatore prof. Federico Biondani, conservatore del museo archeologico.
ore 20,45 PalaRisitaly: Top Show del Riso – “Sfida all’ultimo chicco – I risotti di Verona e Mantova”. I cuochi presentano risotti tipici del territorio. Info e prenotazioni 346 1878495
ore 21,00 Piazza Martiri della Libertà ” Young Fresh Wind of Solidarity” spettacolo musicale con ospiti a sorpresa, organizzato dal Gruppo Giovani UILDM Verona Onlus.

DOMENICA 29 SETTEMBRE – GIORNATA DELLA SOLIDARIETÀ

parte dell’incasso dei risotti venduti nella giornata presso gli stand in fiera saranno devoluti a Telethon

Area fieristica 2^ giornata Raduno Nazionale Candidati Stalloni
ore 8,00 Arrivo soggetti per Raduno Nazionale Candidati Stalloni
ore 11,00 Sfilata per le vie del centro
ore 15,00 Caitpr Show e prove di gimkana

ore 8,30 – Piazza Martiri: Raduno auto d’epoca – 3° Trofeo Isola Shopping ; ore 17,30 défilé auto con premiazioni
ore 9,30 Via Cà Magre: Corsa ciclistica categoria allievi “5° Trofeo Auto Cestaro – 5° Memorial Davide Bigon”
ore 10,00 -12,00 e 16,00 – 18,00 Auditorium S.M. Maddalena Visite guidate al museo archeologico su prenotazione almeno tre giorni prima tel. 045/7302553
ore 10,00 – 20,00 Escursione e visite al territorio in carrozza a cura del Gruppo Ippico Isolano – Per Info 338/5852808
ore 10,00 Prà Piganzo Via Fontana partenza passeggiata di 2 ore lungo il fiume Piganzo, organizzata dalla Pro Loco di Isola della Scala. Gratuita
ore 14,00 Via C. Battisti: Mercatino dei bambini
ore 14,30 PalaRisitaly e stazione FF.SS. Partenza per il percorso in bicicletta alla valle del Menago, organizzato dall’Associazione FIAB-ISOLAINBICI.AdB. Info 340/28873 isolainbici.adb@gmail.com
ore 15,00/17,00 Area Fieristica – Spettacolo itinerante del cantastorie
ore 15,30 e 17,30 Area Fieristica – 2 Visite guidate al Santuario della Bastia, organizzata dal CTG El Fontanil – info 347/8453808 – 328/8675916

PalaRisitaly – Telethon Day
ore 18,00 L’Aperitivo informativo “Lo stato attuale della Ricerca Telethon”
ore 19,30 IV° Concorso gastronomico ” Un risotto senza barriere per Telethon” – Cena di Gala “Un sorriso per Telethon”. Gli ospiti potranno degustare il menù (€ 20,00) il cui ricavato sarà devoluto a favore della ricerca per le distrofie muscolari. Info e prenotazioni 346/1878495

LUNEDÌ 30 SETTEMBRE

ore 20,45 PalaRisitaly: Top Show del Riso – “Il buon mangiare della pianura” – a cura del Ristorante La Pesa di Fagnano. Info e prenotazioni 346 1878495

MARTEDÌ 01 OTTOBRE

ore 20,45 PalaRisitaly: Top Show del Riso – “Serata di gala ANT” – L’evento abbina la gastronomia con la presentazione dell’attività dell’Associazione Nazionale Tumori, per raccogliere fondi per la cura oncologica. Menù di cinque risotti e un dolce. Partecipano Roberto Puliero e il complesso jazz di Luca Donini. Info e prenotazioni 346 1878495

MERCOLEDÌ 02 OTTOBRE

ore 20,45 PalaRisitaly: Top Show del Riso – “Serata Baccalà” – a cura della Trattoria all’Artigliere di Isola della Scala chef Davide Botta. Info e prenotazioni 346 1878495

GIOVEDÌ 03 OTTOBRE

ore 20,00 PalaRisitaly: serata Galm (raccolta fondi per l’associazione Gruppo di Animazione Lesionati Midollari)
ore 20,00 Palarisitaly: Premiazioni del concorso ” Paese in Fiore” organizzato dal Comune di Isola della Scala
ore 20,45 Palarisitaly: Top Show del Riso – “La cucina del Lago di Garda” – a cura della Condotta Slow Food – Chef Isidoro Consolini del Ristorante Viola di Torri del Benaco. Info e prenotazioni 346 1878495

VENERDI’ 04 OTTOBRE

ore 10,30 PalaRiso: Corso di Cucina “Piccoli Risottari” riservato agli alunni di Isola della Scala.
ore 19,00 PalaRisitaly: incontro presentazione Piccole Italie.
ore 20,45 PalaRisitaly: Top Show del Riso – “Sapori dell’Adriatico – Le Marche, a cura di Piccole Italie” – Serata a cura del Comune di Fermo in collaborazione con Tipicità: made in Marche festival – Info e prenotazioni 346 1878495
ore 20,45 Auditorium S.M. Maddalena “Crisi: Istruzioni per l’uso”, spettacolo a cura di Ensamble Teatrale 22 gradi, regia di Daria Anfelli, con il sostegno della CISL di Verona, entrata libera.

SABATO 05 OTTOBRE

ore 10,00 -12,00 e 16,00– 18,00 Auditorium S.M. Maddalena Visite guidate al museo archeologico su prenotazione almeno tre giorni prima tel. 045/7302553
ore 10,00 Torre Scaligera partenza passeggiata di 2 ore lungo il fiume Tartaro, organizzata dalla Pro Loco di Isola della Scala. Gratuita.
ore 14,30 in poi: sfilata di cani “il pelosino” presso l’area fieristica organizzata dal Gruppo Ippico Isolano
ore 16,00 PalaRiso: Corso di Cucina “Piccoli Risottari”
ore 17,00 PalaRisitaly: Premiazioni “Challenge Giordana 2013”
ore 18,30 Santuario della Madonna della Bastia: “L’assetto viario di Isola della Scala nel 1700” Relatore il prof. Paolo Rossignoli. Organizzato dal gruppo CTG El Fontanil
ore 20,45 PalaRisitaly: Top Show del Riso – “Sapori del Monferrato e di Gorizia a cura di Piccole Italie” – A cura del consorzio (Asti) con la provincia di Gorizia – Chef Luigi Pero. Info e prenotazioni 346 1878495

DOMENICA 06 OTTOBRE

ore 9,30-12,30 e 15,00-18,00 – Palazzetto dello Sport: Quadrangolare di basket “II Memorial Atleti Virtus” organizzato dall’Associazione U. S. Virtus Basket
ore 10,00 -12,00 e 16,00– 18,00 Auditorium S.M. Maddalena Visite guidate al museo archeologico su prenotazione almeno tre giorni prima tel. 045/7302553

Area fieristica – Programma Gruppo Ippico Isolano – Per Info 338/5852808
ore 9,30 Passeggiata a cavallo sulle rive del Tartaro; ore 10,00 – 20,00 Escursione e visite al territorio in carrozza;
ore 11,30 Sfilata nel paese con cavalli e carrozze; ore 14,00 Inizio dimostrazione di mascalcia e intrattenimento goliardico/equestre

ore 13,00 PalaRisitaly: “Pranzo a casa Sanpa” (antipasto – primo – secondo e contorno – dolce – un calice di vino di San Patrignano €. 30,00) organizzato dall’Ass. A.G.A.R.A.S in collaborazione con i ragazzi di San Patrignano, per informazioni e prenotazioni 345/8139908 – Sig.ra Paola.

ore 14,00 Via C. Battisti: Mercatino dei bambini
ore 14,30 PalaRisitaly e stazione FF.SS. Partenza per il percorso in bicicletta alla fossa Bova, le risorgive di Cadidavid (l’acqua delle risaie) organizzato dall’Associazione FIAB-ISOLAINBICI.AdB. Info 340/2887031 isolainbici.adb@gmail.com
ore 15,00/17,00 Area Fieristica – Spettacolo itinerante del cantastorie
ore 15,30 e 17,30 Area Fieristica – 2 Visite guidate al Santuario della Bastia, organizzate dal CTG El Fontanil – info 347/8453808 – 328/8675916
ore 17,00 Palazzo Rebotti: Concerto dei Complessi Bandistici “Vincenzo Mela” di Isola della Scala e “Complesso bandistico Città di Mozzecane”
ore 18,00 Palarisitaly premiazioni “concorso fotografico” organizzato dall’associazione Pro Loco di Isola della Scala
ore 20,00 PalaRisitaly: Concorso gastronomico ” Il Risotto del Presidente” riservato ai Presidenti delle Provincie del Triveneto.
ore 21,00 Chiesa Abbaziale: La Cappella Musicale presenta: Concerto per soprano, clarinetto e organo.

IL RISOTTO NEL MONDO – ASPETTANDO EXPO 2015

LUNEDÌ 07 OTTOBRE

ore 20,45 PalaRisitaly: Top Show del Riso – Serata Giapponese – la cucina dell’estremo oriente, con i piatti di riso della tradizione nipponica. Tra le portate che esaltano un sapiente mix tra pesce, riso e verdure: temaki, tempura, hosomaki, edamame, nigiri. Info e prenotazioni 346/1878495

MARTEDÌ 08 OTTOBRE

ore 20,45 PalaRisitaly: Top Show del Riso – Serata Tipica Catalana. Dai Pirenei spagnoli piatti e ricette che sposano il riso a prodotti tipici della regione di Barcellona. Tra le portate del ristorante iberico di La Seu d’Urgell Piffarè: pinchos variados, escudellas, crema catalana receta casera- Info e prenotazioni 346/1878495

MERCOLEDÌ 09 OTTOBRE

ore 20,45 PalaRisitaly: Top Show del Riso – Serata Polacca da uno dei Paesi d’Europa ai vertici per la produzione alimentare, piatti unici con protagonista il riso. Info e prenotazioni 346/1878495

GIOVEDÌ 10 OTTOBRE

ore 19,00 PalaRisitaly: “Racconti e aneddoti sulla storia del riso e del vino nel territorio veronese” con la partecipazione di Gabriele Ferron chef e risiere, dott. Bruno Trentini direttore cantina di Soave e l’enologo Luigino Bertolazzi.
ore 20,45 PalaRisitaly: Top Show del Riso – Serata Bosnia-Erzegovina – La cucina dei Balcani diventa protagonista di una delle serate dedicate al Riso nel Mondo. A cucinare Nemanja Nenadić, lo chef del ristorante Banja Vrucica di Teslić – Info e prenotazioni 346/1878495

VENERDI’ 11 OTTOBRE

ore 10,30 PalaRiso: Corso di Cucina “Piccoli Risottari” riservato agli alunni di Isola della Scala
ore 20,45 PalaRisitaly: Top Show del Riso – Serata Indiana – I sapori dell’oriente, che da sempre vede protagonista il riso, serviti in un menù tradizionalmente vegetariano. Si potrà così scoprire il segreto dello speziato Basmati chawal, pietanza fondamentale per la cultura gastronomica di uno dei più grandi Paesi asiatici. Info e prenotazioni 346/1878495

SABATO 12 OTTOBRE

ore 11,00 PalaRisitaly: Convegno “Mulini da riso e la loro diffusione nell’Italia centro-settentrionale” a cura dell’Associazione Italiana Amici dei Mulini Storici
ore 16,00 PalaRiso: Corso di Cucina “Piccoli Risottari”
ore 20,45 PalaRisitaly: Top Show del Riso – Serata Africana a cura della comunità della Sierra Leone, ricette della tradizione e risotto rivisitato ai Profumi d’Africa. – Info e prenotazioni 346/1878495
ore 21,00 Piazza Martiri – spettacolo africano.
ore 21,00 Teatro Capitan Bovo: Spettacolo di danza classica e moderna dal titolo “Danzando con l’arte” della scuola “Crescere Danzando ASD” di Isola della Scala

DOMENICA 13 OTTOBRE

ore 13,00 PalaRisitaly: “Pranzo a CASA SANPA” (antipasto – primo – secondo e contorno – dolce – un calice di vino di San Patrignano €. 30,00) organizzato dall’Ass. A.G.A.R.A.S in collaborazione con i ragazzi di San Patrignano, per informazioni e prenotazioni 345/8139908 – Sig.ra Paola.

ore 14,00 Via C. Battisti : Mercatino dei bambini
ore 15,00/17,00 Area Fieristica – Spettacolo itinerante del cantastorie per Eredità Uber Bampa
ore 15,30 e 17,30 Area Fieristica – 2 Visite guidate al Santuario della Bastia, organizzata dal CTG El Fontanil – info 347/8453808 – 328/8675916
ore 17.00 Piazza Martiri Esibizione di arti marziali dell’Ass: GATKA

LUNEDI 14 OTTOBRE

ore 18,30 Palariso: 1^ festa dell’Istituto Comprensivo “F.lli Corrà”, il ricavato sarà devoluto per la realizzazione di progetti formativi delle scuole di Isola della Scala.

 

Published by:

Verona la bella La città sull’Adige dal fascino antico

Verona la bella La città sull'Adige dal fascino anticoVerona la bella, Verona dal fascino antico, la città di valori e forme legati al mondo medioevale e rinascimentale. Verona palcoscenico della tragica storia d’amore di Romeo e Giulietta di Shakespeare.

Verona, una delle più antiche e più belle città italiane, adagiata sulle sponde dell’Adige, tra le Prealpi venete, poco lontana dal lago si trova al centro delle maggiori vie di comunicazione, nazionali e internazionali. Il centro storico, attraversato dal fiume Adige nel suo lento scorrere, si presenta come una suggestiva rete di ponti. Qui l’atmosfera dei vicoli e delle piazze, i sapori, i gusti di una cucina territoriale inimitabile che si perpetua nel tempo immutata e tradizionale e che rende indissolubile il legame con i vini veronesi, famosi e apprezzati in tutto il mondo.

La città più importante per la presenza di resti romani così ben conservati, ci offre una suggestiva passeggiata lungo l’incantevole Piazza Bra . Percorrendo il Liston, si giunge in via Mazzini, la più frequentata ed elegante via di Verona. Via Mazzini si apre a sinistra con Piazza delle Erbe e a destra con via Cappello, ove possiamo raggiungere la famosa Casa di Giulietta, una delle mete obbligate anche per chi visita la bella Verona. Il portico di ingresso ci conduce nell’affascinante cortile, ove si affaccia il balcone . La sua visita come quella degli  interni della casa, è un’esperienza unica.Verona la bella La città sull'Adige dal fascino antico

Ma il simbolo di Verona, non meno importante del celebre balcone, è l’Arena. L’anfiteatro romano costruito, nel primo secolo d.c., è situato proprio al centro della città nella Piazza Brà. L’Arena di Verona è a testimonianza dell’importanza di verona ai tempi dell’impero romano. In duemila anni di storia è sempre stata la sede di spettacoli ed intrattenimenti di diverso tipo. Ai giorni nostri è universalmente conosciuta per le importanti manifestazioni che vi si tengono, in particolare il Festival Lirico Areniano.

Da Piazza delle Erbe che rappresenta il centro economico e politico della città, ma soprattutto un vivace mercato di frutta e verdura, è possibile accedere, attraversando l‘Arco della Costa, alla piazza dei Signori da cui si può ammirare la Loggia del Consiglio e il Palazzo degli Scaligeri e raggiungere le Arche Scaligere, il complesso dei sepolcri in stile gotico dei Signori di Verona.

Non lontano si trova Via Sottoriva, una delle strade più caratteristiche della città, al termine della quale è possibile ammirare l’abside della chiesa di Santa Anastasia, splendido esempio di gotico italiano che annovera al proprio interno il celebre affresco “S.Giorgio e la Principessa” di Pisanello.

Ma Verona è anche una visita splendida basilica di S. Zeno, con al centro della facciata in tufo il grande rosone detto Ruota della Fortuna e il prezioso portale decorato da formelle di bronzo. All’interno, oltre alla cripta, è possibile ammirare un vero e proprio capolavoro della pittura rinascimentale, la “Pala di Andrea Mantegna”, raffigurante la Madonna con Bambino e santi.

 Molte sono le specialità veronesi:  i piatti tipici sono la zuppa scaligera, gli gnocchi al burro , con pomodoro e con la “pastizada de caval” (salsa con spezzatino di carne di cavallo);e poi i dolci: il pandoro, i “natalini” e la “bressadella “ pasquale. Da non dimenticare i vini DOC veronesi, per citar ne alcuniBardolino, Bardolino Chiaretto, Bardolino Classico,Valpolicella Amarone.

Published by:

All’Arena di Verona La Traviata, ecco come acquistare i biglietti

IVerona: il bicentenario di Verdi. Il Trovatore spettacolo imperdibilel Festival dell’Arena di Verona del 2013 ricorda il bicentenario della nascita di due grandi maestri: l’italiano Giuseppe Verdi e il tedesco Richard Wagner. Entrambi nati nel 1813, hanno avuto un percorso di formazione differente e non hanno mai avuto occasione di conoscersi.

Delle tre serate di gala, una è organizzata in onore di Wagner e di Verdi; a dirigere i più grandi interpreti dei due maestri, Daniel Harding che è stato allievo anche di Claudio Abbado.
Festeggiare i bicentenari della nascita di questi immortali compositori, è anche un modo per approfondire la conoscenza della loro produzione ma anche per introdurre alla lirica nuove fasce di pubblico.
Il successo del Festival dell’Arena di Verona, è garantito dalla presenza dell’artista Placido Domingo che, oltre a ricoprire il ruolo di Direttore artistico onorario si esibisce anche come cantante.
Il cartellone del Festival 2013, prevede 58 appuntamenti con 6 titoli d’opera; grande spazio a Verdi e alle sue opere più note, tra le quali spicca la Traviata eseguita a partire dal 22 Giugno; per il centenario del Festival, si è scelto di riproporre la scenografia di Hugo de Ana. L’ispirazione per la stesura della Traviata, è l’opera francese ” La dame aux camélias” di Dumas, modificata però nell’ambientazione per evitare l’intervento della censura.
La prima rappresentazione di questa grandiosa opera è del 1853, ma bisogna spettare l’anno successivo perchè gli venga tributato il giusto successo.
La Traviata biglietti , possono essere acquistati sia presso la biglietteria, sempre aperta, che direttamente online sul sito ufficiale dell’Arena di Verona. Qui, si può anche conoscere il calendario completo delle sei opere e delle quattro serate di gala.
Sempre dedicato al bicentenario di Verdi, dopo dodici anni è prevista anche la Messa da requiem.
Per approfondire i cento anni di storia dell’Arena, si può visitare l’Arena museo Opera, il cui acronimo è AMO. Si tratta di un’importante e vasta raccolta di documenti autografi ed originali appartenuti a grandi compositori; inoltre, è anche possibile visionare scenografie, costumi di scena e tanto altro materiale inerente alle varie rappresentazioni.
La 91esima edizione del Festival dell’Arena di Verona è un appuntamento imperdibile e una grande occasione per la città scaligere che, anche quest’anno, sarà presa d’assalto da intenditori ed appassionati di lirica.

Published by:

Verona: il bicentenario di Verdi. Il Trovatore spettacolo imperdibile

Verona: il bicentenario di Verdi. Il Trovatore spettacolo imperdibile A Verona quest’anno si festeggia un’importante ricorrenza: il Festival del Centenario 1913-20013. Si tratta di un appuntamento speciale anche perchè coincide con le celebrazioni legate al bicentenario della nascita di Giuseppe Verdi. Proprio per questo motivo, si è pensato di puntare per la maggior parte su opere scritte dal grande compositore italiano. Il bicentenario della nascita di Verdi, viene festeggiato anche con altri eventi, alcuni dei quali sono previsti in location differenti rispetto a quelle dell’Arena. Inoltre, sono in programma altra  appuntamenti presso il museo dell’Opera ma anche presso altri luoghi della città.

Il Festival, dal 14 Giugno fino all’8 Settembre, si articola in ben 58 appuntamenti e 4 serate di gala.

Questo atteso evento si apre con “L’Aida”, la cui regia è affidata a La Fura dels Baus ed è diretta da Omer Meir Wellber; la celebre opera, sarà in cartellone anche il 10 Agosto, in un allestimento che si ispira alla versione del 1931.

Fra gli altri imperdibili appuntamenti anche “Romeo et Juliette” di Charles Gounod e “La Traviata” con la regia di Hugo de Ana, in cartellone a partire dal 22 Giugno.

In occasione del Festival del Centenario, il ruolo di direttore artistico è stato affidato all’artista di fama internazionale Placido Domingo, il tenore di origine spagnola.

Fra le opere verdiane in cartellone anche il celebre “Il Trovatore”.

“Il Trovatore” di Giuseppe Verdi, nella versione di Franco Zeffirelli, è previsto per il 6 Luglio con repliche il 10, il 20, il 24 e il 27 dello stesso mese.

E’ possibile acquistare collegandosi al sito ufficiale dell’Arena di Verona Il Trovatore biglietti online .

E’ possibile acquistare collegandosi al sito ufficiale dell’Arena di Verona Il Trovatore,biglietti online

Questo conosciuto dramma di Verdi, è ambientato in Aragona e in Biscaglia ed è costituito da quattro atti. E’ una delle opere maggiormente apprezzate per l’intensità del sentimento espresso ma certamente anche per la musica ed i testi.

“Il Trovatore”, risalente al 1853, fa parte della trilogia popolare composta dalla “Traviata” e dal “Rigoletto”.

Ogni anno, il Festival di Verona riscuote un grande successo di pubblico che è ammaliata dalle opere e dagli interpreti che durante la scorsa edizione hanno attirato circa 142mila spettatori in occasione della conosciuta “Aida”.Dal 1913, il Festival dell’Arena di Verona ha sempre attratto un pubblico vasto , proveniente anche dall’estero. Il primo spettacolo, in assoluto, è stata l’opera “Aida”, le cui scenografie sono state curate da Ettore Fagiuoli.

Published by:

Visitare Verona, non solo Arena e Giulietta e Romeo

veronaLa città di Verona è una delle più belle realtà turistiche italiane, nota ai più per essere il palcoscenico della storia d’amore più tragica mai raccontata. Oltre che per essere la città di Giulietta e Romeo, Verona è nota anche per la presenza di uno degli anfiteatri romani più belli, l’Arena, che ancora oggi ospita manifestazioni di grande interesse internazionale.

Ma le bellezze proposte dalla città di Verona non possono essere identificate esclusivamente con l’Arena e con la casa di Giulietta. Infatti Verona si presenta a chi la visita in tutta la sua veste storica, con un’aria dal sapore medievale che pervade tutte le sue vie più caratteristiche. Visitare la città scaligera è una delle cose da fare assolutamente, e per risparmiare ci sono numerose soluzioni come ad esempio questo agriturismo a Verona (vedi mappa di Verona) o i numerosi presenti nel circondario.

Uno dei luoghi più affascinanti è il Castelvecchio, costruito come una fortezza contro i sollevamenti popolari, con il Ponte Scaligero che assicurava la via di fuga verso le campagne. Il ponte fu distrutto durante la seconda guerra mondiale, per essere ricostruito in tutto il suo splendore pochi anni più tardi, mentre il Castello oggi ospita il Museo Civico.

Altro luogo assolutamente da visitare è il Duomo di Verona, la Cattedrale di Santa Maria Matricolare, situato in una piccola piazza, circondato da palazzi dall’aspetto particolare. Il Duomo è nato dalle ceneri di due chiese dell’era paleocristiana, ha una facciata realizzata in stile gotico unito a quello romano, ed ha un portico di ingresso con due arcate, che introduce verso l’interno della chiesa, con le navate divise da pilastri realizzati in marmo rosso di Verona.

Un luogo molto suggestivo è anche la Chiesa di San Zeno Maggiore, di cui si narra che durante l’esondazione dell’Adige permise ai fedeli di sopravvivere, con le acque che si fermarono esattamente sulla soglia. Nella chiesa viene custodito il corpo del Santo, e tra le tante pitture e sculture spicca la Pala si San Zeno realizzata dal Mantegna, che si trova esattamente sull’altare di San Zeno da più di 500 anni.

Per chi ama l’aria aperta Verona allieta i suoi turisti con le sue famose piazze, vero cuore pulsante della città scaligera. La piazza principale della città è Piazza Brà, una delle più grandi del continente europeo, che fa da apripista per il centro storico. Circondano la piazza una serie di edifici storici, tutti nati in diverse epoche, che regalano alla piazza un’atmosfera unica.

Da Piazza Brà si può prendere Va Mazzini, che possiamo definire come la vetrina della città, considerato che, oltre ad essere una zona pedonale molto grande, è anche una delle più trafficate, anche perché ospita le vetrine dei negozi più ricercati dai turisti, con alcuni dei marchi più in vista della moda italiana.

Via Mazzini è la via che collega Piazza Brà a Piazza delle Erbe, la più antica della città di Verona, il luogo dove è possibile assaporare l’anima popolare e più viva della città, con il mercato di frutta e verdura, e con gli edifici dall’aspetto medievale che lo circondano. La piazza ospita anche alcuni dei monumenti più antichi della città, che ne hanno fatto la storia, tra cui la fontana Madonna Verona.

Da vedere anche il Palazzo del Comune, con la Torre dei Lamberti, dalla quale si può ammirare uno dei panorami più belli della città di Verona, mentre accanto alla torre si trova Piazza dei Signori, che ospitava il centro di potere, con gli edifici dell’antico governo cittadino che la circondano, e che ospita al centro la statua di Dante Alighieri.

Verona è una città che offre tantissimo, basta solo saperla cogliere al meglio.

Published by: