EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Tag Archives: street food

Alta Badia: tra sci e Gourment. Piste aperte dal 1 dicembre

altabadiaAlta Badia, Dolomiti altoatesine, Patrimonio Naturale dell’Umanità Unesco, un luogo unico e di incanto.

Qui in Alta Badia gli impianti di risalita aprono sabato 1°dicembre 2012.

In Alta Badia si scia divinamente infatti non è solo sciare, una vacanza tra quella neve è molto più anche grazie sopratutto al programma  “Sciare con gusto”,che valorizza  prodotti tipici e vini dell’Alto Adige.

Un pò di tutto in Alta Badia tra cui il notissimo e gettonatissimo  Slope food, l’aperitivo in pista. Si tratta di una versione sugli sci del famoso “finger food” o “street food”.

Slope Food, sono  “stuzzichini in pista”. Durante tutta la stagione invernale, si potranno degustare in dodici rifugi sulle piste dell’Alta Badia, le leccornie e gli stuzzichini ideati con originalità da uno chef stellato italiano, oppure da una giovane promessa della cucina internazionale. Ogni chef è abbinato ad una baita, per la quale crea il proprio Slope Food, abbinato ad un buon bicchiere di vino altoatesino. Una cosa molto interessante ed accattivante che renderà la permanenza in Alta Badia diversa e persino gustosa.

Poi anche per questo anno va di scena  Gourmet Skisafari, un evento del tutto nuovo, aperto a tutti e creato appositamente per gli appassionati dello sci e della buona cucina, in programma per domenica 2 dicembre 2012, dalle ore 10.00 alle ore 16.00.

Al Gourmet SkisafariNorbert Niederkofler, Arturo Spicocchi, Fabio Cucchelli, Lorenzo Cogo, Matteo Vigotti, John Burton Race .

Published by:

Palermo il paradiso dello street food

Palermo per le strade, foto copyright Mediterranews per info scrivere a redazione@mediterranews.org

Palermo per le strade, foto copyright Mediterranews per info scrivere a redazione@mediterranews.org

Palermo, una città speciale, questa volta però la bella regina del Mediterraneo scala le classifiche di mezzo mondo con il suo cibo in tavola e così  VirtualTourist e Forbes,  stilando una classifica del street food mondiale posizionano Palermo tra le top ten immediatamente dopo Bangkok, Singapore, Menang e Marrakesh.

A colpire i turisti di tutto il mondo, si legge sull’Ansa,  è la varietà del cibo di strada siciliano, che nelle strade di Palermo ancora mantiene intatta la sua genuinità.

Dalle arancine di riso e i cannoli, ad altre prelibatezze come lo sfincione, piatto tipico della tradizione natalizia: una pasta di pane condita con salsa di pomodoro, origano, sarde salate, cipolla, pecorino fresco e mollica di pane. Per i palati più forti c’è il pani ca’ meusa, una focaccia farcita di carne, le interiora di vitello (la milza), con del limone spremuto. Una variante è l’aggiunta di ricotta fresca e caciocavallo. Terminano l’elenco pane e panelle (frittelle con farina di ceci).Dopo Palermo vengono ‘premiate’ Ho Chi Minh City, Istanbul, Mexico City e le ultime due posizioni sono per Bruxelles (chi non ha provato un cartoccio di patate fritte ma soprattutto le dolci waffle) e Ambergris Caye nel Belize, per l’originalità del pesce fresco servito direttamente al molo o in barca.

Published by: