EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Tag Archives: sci

Sciare in Val d’Aveto nel comprensorio sciistico del Monte Bue

Sciare in Val d'Aveto nel comprensorio sciistico del Monte BueL’inverno entra in Liguria dalla sua porta orientale, la Val d’Aveto. In questa valle il clima, prettamente appenninico, è caratterizzato da estati fresche ed inverni freddi e mediamente nevosi. Se in estate le temperature sono gradevoli e le giornate sono spesso raffrescate da temporali pomeridiani, gli inverni sono freddi e spesso accompagnati da fenomeni nevosi .

Continue reading

Published by:
Trentino Alto Adige

Madonna di Campiglio, la perla delle Dolomiti

Madonna di Campiglio, la perla delle DolomitiMadonna di Campiglio, un luogo meraviglioso nel cuore delle Dolomiti. Una meta raffinata ed elegante, pur mantenendo intatto il maestoso paesaggio delle affascinanti montagne che la circondano. Un paradiso per gli sciatori e gli appassionati di sport invernali, Madonna di Campiglio si distingue per gli impianti di risalita all’avanguardia, efficienti e veloci, e un ambiente naturale spettacolare.

Continue reading

Published by:

Molveno svago e relax nel Parco Naturale Protetto Adamello-Brenta

 Molveno svago e relax nel Parco Naturale Protetto Adamello-Brenta Il Parco Naturale Adamello-Brenta è la più vasta area protetta del Trentino. E’ interessato dalla presenza di oltre 80 laghi e dal ghiacciaio dell’Adamello, uno dei più estesi d’Europa. L’area è frequentata da appassionati di sport invernali. Dal passo del Grosté, che culmina a 2438 m (si accede in teleferica e poi a piedi), godrete di un panorama a 360° sul massiccio del Brenta.

La componente faunistica del Parco Adamello Brenta è tra le più ricche dell’arco alpino, comprendendo tutte le specie montane, ivi inclusi lo stambecco e l’orso bruno.

Nel Parco Adamello foreste e prati, frutti di bosco e fiori già quasi introvabili, migliaia di insetti, pesci, uccelli e animali, la cui vita ha un ruolo determinante per gli equilibri biologici del parco e della Terra, hanno sempre più bisogno di essere salvaguardati e protetti. Il massiccio delle Dolomiti di Brenta con cime che superano i 3000 metri, teatro della storia dell’alpinismo e frequentato dai piè forti scalatori di ieri e di oggi; su queste cime e pareti dolomitiche hanno tracciato itinerari scalatori mitici .

 Molveno  è una rinomata stazione turistica, a quota 864 metri sul livello del mare, sulle rive dell’omonimo lago e ai piedi del Gruppo Brenta. Il suo lago ha una fauna ittica molto ricca, con un’habitat naturale per il pesce persico, il salmerino, la trota mormorata la carpa e il luccio. Oltre al lago naturale più profondo del Trentino, premiato da Legambiente con le cinque vele per il suo pregio naturalistico e il contesto ambientale, il massiccio delle Dolomiti di Brenta con cime che superano i 3000 metri è l’altro elemento di richiamo.

 Molveno dispone di numerose strutture  in grado di soddisfare le aspettative di una vasta utenza in tema di prestazione di servizi accessori e complementari tipici della vacanza, animazione e di intrattenimento, gli impianti  sportivi come la piscina ludica per i bimbi e quella olimpionica ed altre opportunità   si svago e relax. Un comodissimo Skibus gratuito a partire dal 18 dicembre accompagnerà   direttamente al vicinissimo comprensorio sciistico della Paganella, che offre 60 Km di piste perfettamente innevate e di ogni difficoltà  .

Published by:

Monesi di Triora L’altra Liguria, tra sentieri e crinali del monte Saccarello

Monesi di Triora L'altra Liguria, tra sentieri e crinali del monte SaccarelloMonesi di Triora, a pochi chilometri dalla costa ligure, è immersa in un ambiente ancora integro. Questa rinomata stazione sciistica a misura d’uomo è un piccolo mondo a sè , dove la bellezza del territorio e l’accoglienza della piccola comunità, sapranno dare più valore alle tue giornate.

Monesi è l’altra Liguria , non solo apprezzata per il turismo balneare, ma per il suo entroterra, dove, oltre che allo sci, ci si può dedicare a molteplici attività tra valli e monti che regalano serenità e salute.

Monesi, una perla tra le nevi situata a 1376 m s.l.m. alle pendici del monte Saccarello – a 2201 m s.l.m. – il monte più alto della Liguria. Per tanti Liguri, Monesi è “la neve”, una stazione sciistica tra Liguria e Piemonte, ma il luogo attira turisti per attività di sport, escursionismo e cultura locale.
Il territorio gode dei numerosi sentieri attorno al Saccarello o lungo il bellissimo bosco delle Navette, alla scoperta di stambecchi e caprioli.

Nel periodo primavarile ed estivo sono molte le attività sportive che si possono svolgere nei dintorni. La più praticata è il trekking lungo i numerosi sentieri che passano sui crinali del monte , il mountain biking lungo i molti percorsi a disposizione tra i quali la via del sale nel tratto che collega Limone Piemonte a Ventimiglia, e che passa proprio sul crinale del monte Saccarello; passeggiate a cavallo nei percorsi attrezzati della Val Tanarello; il rafting e il parapendio.

 

Published by:

Bardonecchia, Festa di Liberazione sulla neve. Piste aperte il 25 aprile

Sci: dal 17 aprono i maggiori impianti sciistici ecco qualiBardonecchia eccezionale Festa di Liberazione, il 25 aprile a Bardonecchia le piste da sci sono aperte anche perchè le edi innevamento  sono eccezionali. Si scia anche sabato 20 e domenica 21 aprile e anche in occasione del ponte del 25 aprile con apertura da giovedì 25 a domenica 28 aprile. Lo skipass giornaliero sarà venduti a 20 euro.
Chi possiede lo stagionale feriale potrà sciare durante il weekend con un supplemento di 10 euro al giorno presentando la tessera stagionale in cassa. Questa sera, 13 aprile, allo Jafferau gli impianti saranno aperti fino alle ore 19 Per sciare godendosi il tramonto a quota 2.800 metri.

Published by:

Festa del Papà: sconti ad Abetone sulle piste da sci

Piemonte Sabato 1 dicembre apre la stagione di sciUna festa del papà straordinaria sugli sci. Martedì 19 marzo  in Val di Luce i babbi potranno sciare con 10  euro (invece che 20.50 del biglietto feriale), mentre per il figlio o la figlia lo skipass costerà 1 solo euro.  Presso le biglietterie sarà possibile ritirare buoni sconto per il rifugio Le Rocce, con pasto a 10 euro per il bambino e  sconto del 20% per il papà. Ci sono poi altre promozioni presso Rifugi, bar, noleggi e negozi della Val di Luce che aderiscono all’iniziativa.

La promozione si affianca a quella riservata alle donne, che sciano con 1 euro il venerdì, mentre il sabato lo skipass costa 21.50 euro (fino al 30 marzo). Anche alla Selletta sconti per le donne: fino al 7 aprile skipass domenicale a 17.50 euro,  lunedì 1 euro.

Published by:

Piemonte Sabato 1 dicembre apre la stagione di sci

Sabato prossimo si apre con una settimana di anticipo la stagione sciistica in Piemonte sulle montagne della Vialattea.


La perturbazione di questi giorni ha infatti permesso di anticipare al primo dicembre l’apertura degli impianti di sci di Sestriere e Sauze d’Oulx tutto sarà pronto a partire da sabato 1 dicembre.

 Numerose le piste praticabili, grazie ad un manto nevoso che varia dagli 80 ai 120 centimetri. A Sestriere saranno aperte le zone Alpette, Borgata e Banchetta (sciovia Baby, seggiovie Cit Roc, Trebials, Garnel, Nuova Nube e telecabina Sestriere Fraiteve), mentre a Sauze d’Oulx si potrà accedere all’area sciabile dalla seggiovia Sportina e, per iniziare, saranno a disposizione degli sciatori la zona di Rocce Nere ed il Vallone del Rio Nero, con le seggiovie Rocce Nere, Chamonier e Colò.
Progressivamente apriranno anche le altre aree, compatibilmente alle condizioni di innevamento delle piste.

Published by:

Sci: dal 17 aprono i maggiori impianti sciistici ecco quali

Sci: dal 17 aprono i maggiori impianti sciistici ecco quali E’ arrivata la stagione della neve, ora bisogna organizzarsi per le settimane bianche ma quando aprono le piste? Ci sono nuovi impianti?

Dove si scia?

Certamente una delle mete più ambite e agognate è  St Moritz, dove gli gli impianti del Corvatsch aprono il 17 novembre.

Sempre il 17 novembre in via straordinaria questo anno aprono gli impianti di Madonna di Campiglio, magnifico iniziare sciando dalla zona del Grostè .

Sempre il 17 apre Cortina, ma non disperiamo anche perchè dal 1 di dicembre si scierà ovunque e così per il 1 di dicembre apertura ufficiale di tutte le  zone del Dolomiti Superski, ovvero Alta BadiaPlan de Corones, Alta PusteriaMonte CavalloObereggenGitschberg-JochtalJochtal-Valles, Plose.

Published by: