EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Tag Archives: sardegna

La Sardegna e le sue meraviglie da scoprire

La Sardegna è un’isola incantevole e una meta ideale per le vacanze sia per chi ama il relax che per chi preferisce andare alla scoperta della natura più selvaggia. Sono tanti i luoghi carichi di storia, bellezza e suggestioni da visitare durante la permanenza sull’isola e farne un elenco sarebbe riduttivo. Tuttavia annotatevi i luoghi indicati a seguire perché non potrete dire di essere stati in Sardegna se almeno una volta non li avrete visti con i vostri occhi.

Continue reading

Published by:

Ogliastra: la spiaggia di Torre di Barì

Ogliastra: la spiaggia di Torre di Barì  A pochi chilometri dall’azzurrissimo mare dell’Ogliastra si trova Barì Sardo, con la sua seicentesca chiesa dedicata a Nostra Signora del Monserrato, a fianco della quale si erge la torre campanaria con i suoi trentacinque metri di altezza, il cui orologio, fabbricato oltre duecento anni fa dall’artigiano cagliaritano Gaetano Pintus, continua a battere regolarmente le ore e facendo sentire, per tutto il paese, il suono delle sue campane. Continue reading

Published by:

Dal 9 al 16 agosto a Berchidda (e altri centri del nord Sardegna) la ventisettesima edizione del festival Time in Jazz

Dave Holland (ph. Mark Higashino) s

Dave Holland (ph. Mark Higashino) s

Time in Jazz edizione numero ventisette: all’insegna dei “Piedi” il festival diretto da Paolo Fresu, in programma dal 9 al 16 agosto a Berchidda e in altri centri del nord Sardegna.
Tra i protagonisti Dave Holland, Mulatu Astatke, Omar Sosa, Fabrizio Bosso, la Brass Bang! Elina Duni. Continue reading

Published by:

Estate da favola in Sardegna, scopriamo Stintino

Estate da favola in Sardegna, scopriamo StintinoStintino è una graziosa cittadina sulla costa nord-orientale della Sardegna, affacciata  sul golfo dell’Asinara, verso cui il borgo si protende.

Il toponimo trae origine dal termine sardo “s’isthintinu”, che significa budello, nome attribuito allo stretto fiordo su cui nel 1885 sorse il paese.

Stintino ha infatti una vera e propria data di fondazione, legata indissolubilmente alle vicissitudini delle famiglie di pescatori che abitavano in origine l’Asinara.

Sfrattate dall’isola per permettere la costruzione della colonia penale, area oggi divenuta un importante Parco Naturale, queste famiglie furono costrette a spostarsi a Capo Falcone e a dar vita ad un nuovo insediamento.

In prossimità del mare, a pochi chilometri dal paese, si trovani le antiche tonnare, oggi ristrutturate e utilizzate per finalità turistico-ricreative, che hanno rappresentato fino al XX secolo una delle principali risorse economiche della zona.

La sagra del tonno è il tradizionale appuntamento estivo organizzato ogni anno al porto, una vera e propria celebrazione della cultura, della storia e della tradizione enogastronomica locale.

La manifestazione è un appuntamento particolarmente atteso, anche dei turisti che affollano le spiagge della Sardegna, e che si configura quale percorso di memoria e ricostruzione,  occasione di valorizzazione e aggregazione.

Sulla banchina di Porto Mannu sorge il Museo della Tonnara, non un semplice contenitore  in cui sono raccolti documenti, oggetti e foto che raccontano e illustrano ogni aspetto della vita dei pescatori e del’attività tonnara, ma un vero e proprio itinerario che celebra una realtà unica e affascinante, una risorsa non solo economica ma altresì culturale.

La costa di Stintino, tra le più rinomate di tutta la Sardegna, è interamente incorniciata da spiagge di un candore irreale. Portu Mannu e Portu Minori sono attrezzati per la pratica del turismo nautico mentre dal Porto Nuovo si può raggiungere il Parco Nazionale dell’Asinara,  un’importante oasi dal punto di vista naturalistico.

Stintino vive soprattutto  di turismo, grazie ai paesaggi naturali di rara bellezza, alle mille sfumature cromatiche del mare, alle lunghe spiagge di bianchissima sabbia e famose in tutto il mondo

A Stintino è ovviamente possibile gustare ottimo pesce e nei principali ristoranti della zona viene servita aragosta freschissima.

Published by: