EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Tag Archives: neve

Area vacanze Plan de Corones Cultura, sport e tanta neve

Area vacanze Plan de Corones Cultura, sport e tanta neveL’area vacanze Plan de Corones comprende i comuni di Marebbe, Casies, Valdaora, Falzes, Perca, Rasun Anterselva, San Lorenzo, San Martino in Badia, Terento, Monguelfo Tesido e Brunico, la suggestiva città della Rienza.

Al Plan de Corones potrete trascorrere una vacanza all’insegna della cultura e dello sport. Qui potrete praticare il carving, scendere con lo snowboard o semplicemente incamminarvi sulla neve . Se invece siete amanti della moto troverete quello che fa per voi.

Continue reading

Published by:

Sciare al Passo del Tonale Sulla pista nera Paradiso e sulla direttissima Presena-Tonale-Pontedilegno

Sciare al Passo del Tonale Sulla pista nera Paradiso e sulla  direttissima Presena-Tonale-PontedilegnoIl Passo del Tonale , situato a 1.883 m s.l.m., è un valico alpino nelle Alpi Retiche meridionali che divide le Alpi dell’Ortles a nord e le Alpi dell’Adamello e della Presanella a sud. Mette in comunicazione la Val di Sole (Vermiglio) con l’Alta Valle Camonica (Ponte di Legno). Al confine tra la Lombardia ed il Trentino, il Passo Tonale è un anfiteatro naturale,

Continue reading

Published by:

Molveno svago e relax nel Parco Naturale Protetto Adamello-Brenta

 Molveno svago e relax nel Parco Naturale Protetto Adamello-Brenta Il Parco Naturale Adamello-Brenta è la più vasta area protetta del Trentino. E’ interessato dalla presenza di oltre 80 laghi e dal ghiacciaio dell’Adamello, uno dei più estesi d’Europa. L’area è frequentata da appassionati di sport invernali. Dal passo del Grosté, che culmina a 2438 m (si accede in teleferica e poi a piedi), godrete di un panorama a 360° sul massiccio del Brenta.

La componente faunistica del Parco Adamello Brenta è tra le più ricche dell’arco alpino, comprendendo tutte le specie montane, ivi inclusi lo stambecco e l’orso bruno.

Nel Parco Adamello foreste e prati, frutti di bosco e fiori già quasi introvabili, migliaia di insetti, pesci, uccelli e animali, la cui vita ha un ruolo determinante per gli equilibri biologici del parco e della Terra, hanno sempre più bisogno di essere salvaguardati e protetti. Il massiccio delle Dolomiti di Brenta con cime che superano i 3000 metri, teatro della storia dell’alpinismo e frequentato dai piè forti scalatori di ieri e di oggi; su queste cime e pareti dolomitiche hanno tracciato itinerari scalatori mitici .

 Molveno  è una rinomata stazione turistica, a quota 864 metri sul livello del mare, sulle rive dell’omonimo lago e ai piedi del Gruppo Brenta. Il suo lago ha una fauna ittica molto ricca, con un’habitat naturale per il pesce persico, il salmerino, la trota mormorata la carpa e il luccio. Oltre al lago naturale più profondo del Trentino, premiato da Legambiente con le cinque vele per il suo pregio naturalistico e il contesto ambientale, il massiccio delle Dolomiti di Brenta con cime che superano i 3000 metri è l’altro elemento di richiamo.

 Molveno dispone di numerose strutture  in grado di soddisfare le aspettative di una vasta utenza in tema di prestazione di servizi accessori e complementari tipici della vacanza, animazione e di intrattenimento, gli impianti  sportivi come la piscina ludica per i bimbi e quella olimpionica ed altre opportunità   si svago e relax. Un comodissimo Skibus gratuito a partire dal 18 dicembre accompagnerà   direttamente al vicinissimo comprensorio sciistico della Paganella, che offre 60 Km di piste perfettamente innevate e di ogni difficoltà  .

Published by:

A Cortina si scia anche d’estate da sabato 29 giugno novità per l’estate 2013

A Cortina si scia anche d'estate Novità per l’estate 2013″Torna lo sci d’estate a Cortina.  Non succedeva ormai da anni, ma da stamane, sabato 29 giugno, grazie alla neve ancora presente in in quota, Cortina ha riaperto per gli appassionati delle discese la pista del Bus de Tofana, a 2.500 metri, nel comprensorio di Ra Vales.

Sono stati 150 gli ‘sciatori di giugno’ che hanno approfittato di un’opportunita’ che a Cortina non si vedeva da 12 anni. I primi sono saliti in funivia all’alba. Hanno trovato una giornata con sole, cielo terso, e la neve fresca caduta negli ultimi giorni.

Da oggi si potrà salire con la funivia dalle ore 6:30 e si potrà sciare dalle 7:00 fino alle 9:30.

Per l’occasione l’evento sarà arricchito da un pacchetto sci e gastronomia con il brunch dopo sci a Ra Valles.

Aperto anche il nolo sci alla partenza della funivia.

Prezzo del biglietto, comprensivo del brunch presso il Rifugio Ra Valles:

€ 45 PER GLI ADULTI

€ 25 RAGAZZI FINO AI 14 ANNI E SCI CLUB

SPECIALE APERTURA

SEGGIOVIA BUS TOFANA

 

Published by:

Bardonecchia, Festa di Liberazione sulla neve. Piste aperte il 25 aprile

Sci: dal 17 aprono i maggiori impianti sciistici ecco qualiBardonecchia eccezionale Festa di Liberazione, il 25 aprile a Bardonecchia le piste da sci sono aperte anche perchè le edi innevamento  sono eccezionali. Si scia anche sabato 20 e domenica 21 aprile e anche in occasione del ponte del 25 aprile con apertura da giovedì 25 a domenica 28 aprile. Lo skipass giornaliero sarà venduti a 20 euro.
Chi possiede lo stagionale feriale potrà sciare durante il weekend con un supplemento di 10 euro al giorno presentando la tessera stagionale in cassa. Questa sera, 13 aprile, allo Jafferau gli impianti saranno aperti fino alle ore 19 Per sciare godendosi il tramonto a quota 2.800 metri.

Published by: