EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Sushi e sashimi: i due piatti principali della cucina giapponese

Comment

Varie

La sushi-mania è diventata, da un po’ di tempo a questa parte, virale ed incontrollabile. È, ormai, un must organizzare in compagnia una serata per gustare del sushi a cena. Milano, ad esempio, offre occasioni per tutte le tasche ed i palati.

 

Ma siete sicuri di essere pronti e preparati per la vostra prima cena a base di riso e pesce crudo?
Sono tante le domande da sciogliere per chi si avvicina al mondo della cucina nipponica. La prima è sicuramente questa: che differenza c’è tra sushi e sashimi?

images (19)

La parola sushi ci fa istintivamente venire in mente il pesce crudo, ma in realtà è una preparazione che ha come ingrediente principale il riso accompagnato da pesce, crostacei, molluschi crudi e verdure ed assemblata con foglie di alga nori in vari formati. Il vero e proprio pesce crudo giapponese, quello che fino a qualche anno fa tanto faceva “impressione” ai più schizzinosi, è, in realtà, il sashimi, specialità culinaria giapponese molto rinomata.

In pratica, il sushi è formato da quei “bocconi” composti da riso ed altri ingredienti che sono entrati nell’immaginario collettivo quando si parla di cucina giapponese e vengono serviti, di solito, in piatti in cui sono posizionati vari tipi di sushi conditi in diversi modi e che possono essere mangiati, secondo la sushi-etiquette, anche con le mani.

images (20)

Il sashimi, invece, è un piatto a base quasi esclusivamente di pesce crudo lavorato in modo particolare che viene servito in sottili fette omogenee già pulite e senza lische. Un piatto medio di sashimi, di solito, contiene circa 15 pezzi di pesce misto tra salmone, tonno, branzino, ostriche, gamberi e scampi, anche se, ovviamente, si possono chiedere i tipi di pesce che si preferiscono.

Sono queste le due specialità che hanno fatto la fortuna di tutti i ristoranti giapponesi del mondo, anche se ancora molti si confondono e non sanno distinguerle e, seppur molto diverse fra di loro, hanno in comune la presenza di pesce, crostacei e molluschi crudi, che, infatti, sono considerati gli ingredienti principali della cucina giapponese

Leave a Reply