EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Soleure: cittadina svizzera del barocco

1 Reply

Svizzera

Soleure

In svizzera c’è una cittadina legata  al numero 11. Da il nome all’undicesimo cantone della Confederazione, ha undici fontane, undici chiese e cappelle. Anche la sua settecentesca Cattedrale, dedicata a Sant’Orso, rispetta questa particolarità: ci sono undici altari, il perimetro misura sessantasei metri e la scalinata conta trentatre scalini. Siamo a Soleure, la più bella cittadina barocca della Confederazione Elvetica. E’ attraversata dal fiume Aar, che le dona un fascino particolare. Dal XVI al XVIII secolo vi risiedevano gli ambasciatori del Re di Francia, quindi un luogo d’incontro della politica internazionale del tempo, visto che la Svizzera era ed è uno stato neutrale.


Passeggiando per il suo centro storico, si possono ammirare bellissimi palazzi in stile barocco rinascimentale, come il Palais Besenval, sontuosi edifici sacri, numerose boutique e piccoli e confortevoli alberghi. Poi non possono mancare i musei, ricordiamo quello di Scienze Naturali, conosciuto a livello internazionale e quello di Altes Zeughaus, con la collezione di armi più vasta d’Europa. Per la gioia dei bambini c’è anche il Museo delle Bambole e dei Giocattoli,  che attira migliaia di visitatori ogni anno.Un monumento da non perdere è la Torre dell’Orologio, costruita nel XIII secolo, abbellita, nel 1545, da un orologio con quadrante astronomico; ad ogni rintocco di ora, una nera figura con la falce, ribalta la sua clessidra. Soleure ospita anche diverse manifestazioni culturali, tra cui spiccano quelle cinematografiche e quelle letterarie.

Un po’ fuori dalla cittadina si trovano le Gole di Verena, ai piedi dello Jura, dove vi si trova incastonata una cappelletta col suo eremo. Percorrendo la sua romantica e ombreggiata stradina, si giunge a Grenchen, città degli orologi. Volendo si può passeggiare lungo il fiume Aar, con i suoi alberi arricchiti dai colori autunnali e, rientrando nella cittadina, si ci può sedere in eleganti caffetterie e fare acquisti in deliziose boutique.


1 comment

  1. Pingback: Morcote, uno dei borghi più belli della Svizzera sul lago di Lugano

Leave a Reply