EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Siviglia e la Feria de Abril

Comment

Spagna

Siviglia è la più grande città dell’Andalusia, anima della regione e incarnazione del famoso modo di vivere andaluso. È una città che resta nel cuore per le sue bellezze artistiche, ma soprattutto per la vitalità che emana passeggiando attraverso le strette viuzze dei suoi ‘barrios’. Siviglia è visitabile durante tutto l’anno,  anche se il periodo migliore per visitarla è in primavera, quando celebra la sua più grande festa cittadina: la ‘Feria de Abril’. Un evento unico, dalle mille curiosità, che richiama miglia di turisti.

La Feria de Abril si svolge nell’area fieristica del Barrio de Los Remedios per sei intense giornate, durante le quali si rende omaggio alla cultura popolare andalusa. La fiera viene preparata con l’allestimento di oltre 1000 ‘casetas’, e padiglioni  ai bordi delle strade, adornati di fiori, bandierine elanterne di carta. Dentro a queste casette la gente si ritrova permangiare, bere, ballare e divertirsi. Un fascino irresistibile tra le belle donne sivigliane di ogni età ballano il flamenco. La fiera si protrae fino a sera inoltrata Nelle ‘casetas’ della Feria si mangiano i piatti tipici andalusi come il bacalao, il gazpacho, il chorizo, il pescaido frito e si beve tinto de verano, una bibita leggermente alcolica diffusa più della sangria.Durante la Feria i toreri migliori e più famosi si esibiscono nell’Arena di Plaza de Toros de la Real Maestranza  la più antica arena di tutta la Spagna coi suoi 263 anni.

È possibile partecipare anche ad un tour guidato visitando il Museo de la Real Maestranza in cui sono conservati abiti, costumi, foto e dipinti che raccontano la passione del popolo spagnolo per l’arena, oltre alla cappella de la Virgen del Baratillo.

Leave a Reply