EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Silvi Marina e Pineto due perle di Abruzzo

Comment

Abruzzo Consigli

Silvi Marina si trova in Abruzzo e vanta bellezze naturali e storiche.
Silvi Marina , anche quest’anno è stata insignita della bandiera blu che indica la presenza di spiagge e mare puliti e di ottimi servizi.

L’antico nome di Silvi Marina era Silva, che deriva dalla lussureggiante vegetazione che ricopriva il territorio. La città è stata per quasi quattro secoli feudo degli Acquaviva. A partire dal XIX secolo, Silvi Marina si trasforma in un luogo di villeggiatura e assume il nome di Silvi marina.

Le sue spiagge sono molto ordinate ed organizzate ma esistono anche tratti di costa dove l’intervento dell’uomo è meno evidente. E’ il caso della spiaggia di Torre di Cerrano, denominata così per la presenza dell’antica torre di Cerrano. Si tratta di un’antica costruzione risalente al 1500, che oggi è la sede del laboratorio di biologia marina.

A Silvi Marina è stata attrezzata anche una spiaggia per i cani una riservata “bau beach”; è un tratto di costa lungo circa quaranta metri dedicata ai nostri amici a quattro zampe. L’arenile è sempre aperto, è gratuito e i cani sono liberi di correre e giocare senza guinzaglio. I proprietari hanno comunque l’obbligo di controllarli e raccogliere le deiezioni.

Molto suggestivo il paese di Silvi alta, che offre un paesaggio meraviglioso grazie alla sua posizione. Il borgo è posizionato su una collina dalla quale si ammira sia il mare che le montagne dell’Abruzzo.
A Silvi alta si può visitare la Chiesa di San Salvatore, la cui origine si fa risalire all’epoca longobarda. Al suo interno è conservato un affresco particolarmente pregiato che quello di Santa regina.

Dopo la visita a Silvi Marina, l’altra delle sette perle dell’Abruzzo è Pineto. Il suo nome deriva dal rimboschimento a pini, effettuato per volontà dei Filiani.

Pineto ha spiagge rinomate, nelle quali si respira il profumo dei pini che svettano a bordi della spiaggia e della salsedine. Le pinete descritte da Gabriele D’annunzio, si trovano proprio  in questo centro balneare.

La cura del litorale, la pulizia delle sue spiagge bianchissime sono riconosciute, infatti la località è stata più volte insignita della Bandiera blu.
Questo tratto di costa è tutelato dal’area marina protetta Torre del Cerrano che si estende per sei chilometri comprendendo anche le coste di Silvi marina.

Nei pressi della torre del Cerrano è stato individuato un sito archeologico molto importante , perché conserva il porto della città di Hadria, l’attuale città di Atri.
Proprio da questa antica civiltà deriva il nome di Adriatico.

Leave a Reply