EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

San Leo, magico entroterra

Comment

Emilia Romagna

San Leo, è uno dei borghi più belli d’Italia, è un luogo incantevole che sorge su uno sperone di roccia della provincia di Rimini.

 San Leo

 

San Leo, in passato chiamato Montefeltro, è un antico e bellissimo borgo della Valmarecchia. Il borgo, che ha una lunga storia che si può osservare passeggiando per il centro, ha ospitato illustri personaggi come San Francesco e Dante che lo ha reso immortale attraverso la Divina Commedia.

Il Duomo di San Leo, edificato nel 1200, è stato costruito su precedenti luoghi di culto ed è un raro esempio di architettura romanica lombarda. Più antica è la pieve del IX secolo costruita secondo lo stile romanico. Due importanti monumenti di San Leo sono la torre civica  ed il forte, la cui struttura originaria è di epoca bizantina; nel corso dei secoli è stato trasformato, fino  al 1400 quando ha assunto l’aspetto attuale. Il forte è stato un temuto carcere fino agli inizi del XIX secolo. Ha ospitato anche personaggi famosi come Felice Orsini e il Conte di Cagliostro che, dopo quattro anni, vi ha trovato la morte.

Molto bello il cinquecentesco palazzo mediceo di San Leo all’interno del quale è stata allestito il museo d’arte sacra.

Fra le bellezze di questo caratteristico il palazzo della Rovere sede del Comune e la fontana in stile neoclassico che si può ammirare in centro. La leggenda vuole che, proprio qui, abbia bevuto San Francesco. Il poverello d’Assisi proprio a San Leo riceve in dono il monte de la Verna, dalla nobile famiglia Catani di Chiusi la Verna.

 

 

Escursioni

 Il territorio di San Leo è di grande bellezza e consente di organizzare interessanti escursioni verso città d’arte e luoghi dall’alto profilo naturalistico.

Da fare è una gita verso l’antico convento di Sant’Igne. La tradizione vuole che San Francesco si perse proprio qui ma grazie ad una luce riuscì a riprendere il cammino e a salvarsi.

A breve distanza da San Leo si può visitare Rimini, una località per tutto l’anno, dove trovare litorali da sogno, musei, divertimento e buon cibo. Dal borgo si possono raggiungere anche località bellissime come San Marino e i centri dell’entroterra della Valmarecchia. E’ un territorio incontaminato dove si alternano piccoli borghi, come Talamello, contrafforti e boschi millenari.

San Leo rientra nel progetto Montefeltro vedute rinascimentali, attraverso il quale scoprire i paesaggi ritratti da Piero della Francesca. I dintorni del borgo custodiscono alcuni scorci presenti nei capolavori intitolati San Gerolamo e un devoto e Ritratto di Battista Sforza.

Leave a Reply