EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Roma: città ideale per chi viaggia single

Comment

Lazio
Roma: città ideale per chi viaggia single

Roma: città ideale per chi viaggia single Roma  è da invadere. Se sei single corri a Roma, un week end, una vacanza, un sabato a Roma si deve fare.

A consigliarlo è la versione tedesca della rivista maschile Max.

A Roma sembra ci sia qualcosa di importante da fare, e, la bella antica  Città Eterna  ha una mare di destinazioni ideali per chi vuole stare solo.

Si Legge su Max

“Chi viaggia da solo  spesso si trova a dover fronteggiare situazioni imbarazzanti e scomode: una minuscola casa angusta o il posto attaccato alla cucina nella sala da pranzo dell’albergo. Ma in una città come Roma questo non può accadere”.

Roma ha location comode, strade sicure, incontri certi, alberghi ottimi.


Max infati scrive

All’Hotel degli Abruzzi, in piazza della Rotonda, con camere che hanno vista sul Pantheon,  l’esuberante vita della piazza non lascia spazio ad attimi di solitudine – si legge nel reportage – mentre al bar ‘Non solo bevi’ in Piazza di Pietra, uno dei posti più amati dai romani, si avrà modo di scambiare due chiacchere con persone sicuramente interessanti”.

Pranzi e cene invece a

 “La Fiaschetteria Beltramme in via della Croce è trendy e accogliente e ha ospitato, tra gli altri, Madonna”. E per il primo appuntamento? Fatta la conquista, il magazine tedesco consiglia ai più nottambuli il Supperclub di via dei Nari, nella antiche terme Agrippine, dove “già gli antichi romani si sollazzavano e amavano consumare pasti luculliani da sdraiati”. Mentre per chi è in cerca di romanticismo l’atmosfera giusta si trova al Giardino degli Aranci in via Santa Sabina, “parchetto romantico che ha il suo clou nel giardinetto di aranci profumati posto nel centro; dalla limitrofa Piazza S. Anselmo si può vedere anche il pittoresco chiostro della Piazza dei Cavalieri di Malta”. E, perché no, da non perdere anche una fuga al mare: “La Rotonda sulla spiaggia di Ostia, locale in ethno-look ideato e realizzato dall’architetto romano Marzia Chierichetti, offre ai clienti un ambiente unico tra musica suadente e il rumore delle onde del mare, da godere stesi sulle sdraio con un buon cocktail tra le mani. È come essere ai Caraibi”.

Fonte: UominiSoli

Leave a Reply