EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Ravello borgo della Costiera Amalfitana

Comment

Campania

ravello

Ravello, in Campania, è un borgo della Costiera Amalfitana. Costruito tra dolci colline ed il mare, Ravello ha una storia gloriosa ed antica, legata all’arte della filatura della lana. Le origini del borgo risalgono al V secolo ma, il periodo di maggior splendore viene raggiunto in epoca medioevale quando Ravello produce filati di alta qualità e diventa sede del vescovato.

Il duomo di Ravello, intitolato a Santa Maria Assunta, è stato edificato nell’XI secolo e al suo interno custodisce un duecentesco ambone dell’epistola, con due scalinate. Molto preziosa è poi la porta in bronzo. Presso il ricco Museo del Duomo sono raccolti reperti molto importanti che riguardano varie epoche: dalla romana alla contemporanea. Fra le tante opere si può ammirare la scultura chiamata Il falconiere, richiesta da Federico II e numerosi arredi liturgici. Il centro di Ravello, un tempo circondato dalle mura, è costituito da palazzi nobiliari, costruzioni medioevali e viuzze tortuose sulle quali si affacciano suggestivi giardini.

Al Museo del corallo invece si può intraprendere un interessante percorso sull’impiego di questo materiale per la realizzazione di manufatti di grande bellezza.

Per osservare un panorama indimenticabile bisogna recarsi presso il belvedere di Villa Cimbrone, un edificio raffinato immerso nel verde di un parco con fontane, statue e grotte.

Nel territorio circostante,tra la vegetazione, si ammira ciò che resta del castello di Trivento, detto anche di Montalto, a pianta triangolare.

A Ravello si possono gustare numerosi prodotti locali di altissima qualità come i limoni, i fagioli e le castagne. Per far risaltare le peculiarità uniche del vino locale, tutelato dal disciplinare Doc, si può accompagnare con il delizioso pesce azzurro che viene pescato giornalmente.

I dintorni di Ravello sono di grande bellezza perché le ordinate viti si alternano alle coltivazioni di limoni e a lussureggianti boschi che sono a picco su uno dei tratti di costa più noti al mondo.

Da questo incantato borgo si raggiungono, facilmente, i monti Lattari e la bellissima Amalfi con la quale è stata economicamente legata per secoli.

Leave a Reply