EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Puglia d’incanto: Otranto

Comment

Puglia

img7Otranto sorge sul mare, a breve distanza da Lecce. Per via della sua posizione ha dovuto difendersi dal pericolo delle invasioni ma è stata anche punto di incontro con la cultura orientale.

Il centro storico è costituito da mura difensive e da un grande castello, dotato di torri e di una particolare sale triangolare. Questo maniero è stato ulteriormente ingrandito dagli aragonesi in seguito all’assedio dei Turchi, risalente al 1480. Nel cuore di Otranto sorge la Cattedrale dedicata a Santa Maria Annunziata, conosciuta per il suo pavimento musivo risalente al 1163.

 

Lo stile della Cattedrale è romanico e al suo interno custodisce molte particolarità, come la cripta e i capitelli risalenti a varie epoche.

Otranto è una località turistica che offre spiagge incontaminate, culture, arte ma anche divertimento ed occasioni di svago. Per vivere il centro storico è bene passeggiare a piedi e godersi lo spettacolo delle antiche case, delle strade strette e del Castello Aragonese a picco sul mare.

Chi ama la natura e desidera immergersi in un ambiente unico, può recarsi ai Laghi Alimini che distano pochi chilometri dalla città salentina. I Laghi Alimini, costituiti da un bacino di acqua salata ed uno di acqua dolce, conservano specie vegetali ed animali in via di estinzione; qui, è possibile osservare gli uccelli ma anche passeggiare ed andare in bicicletta, immersi in un contesto unico.

Il mare di Otranto è particolarmente rinomato ed offre sia litorali liberi che attrezzati, ideali anche per le famiglie.

Le spiagge cittadine sono tantissime e fra tutte ricordiamo il litorale dell’Orte, molto lungo e curato; spostandosi di poco è possibile raggiungere cale solitarie e bellissime che incastonano acque smeraldine.

Da non perdere la Baia dei Turchi, detta così perchè nel 1480 vi sbarcarono i Turchi che poi preso d’assedio la città. Qui la vegetazione è lussureggiate e la sabbia è pulita e bianca.

Leave a Reply