EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Porto Cesareo: 10 motivi per sceglierla

Comment

Puglia

Sul versante ionico del Salento, a pochi km da Lecce (27 per la precisione), sorge la bellissima Porto Cesareo, nota località di mare conosciuta non solo dai salentini, ma dai turisti provenienti da tutta Italia e non solo. Qui si trovano relax, comfort e delle bellezze paesaggistiche difficili da trovare altrove. Inoltre, l’ambiente e gli abitanti, soprattutto coloro che vivono in questa ridente cittadina tutto l’anno, sono molto accoglienti, così come in tutto il Salento ed è un vero piacere passare qui qualche giorno di vacanza.

Perché scegliere proprio Porto Cesareo se si sta pensando a una vacanza al mare in Salento? Ve lo diciamo subito, anche se siamo sicuri che già guardando qualche foto del luogo avete capito che qui sembra di essere in un vero e proprio paradiso esotico, che non ha nulla da invidiare a mete più lontane e più famose.

Prima di addentrarci in quelle che sono le soprindicate ragioni, facciamo un breve excursus su Porto Cesareo. In passato questa località veniva chiamata Sasinae Portus e, pertanto, è da sempre una località portuale. Siamo nell’epoca romana e proprio qui sono stati ritrovati dei preziosi reperti storici, tra cui, ad esempio, ben sette colonne monolitiche in marmo cipollino, che sono state rinvenute in mare. Come detto, quindi, questo era un importante scalo portuale per il commercio di diversi prodotti, soprattutto agricoli. Tuttavia, si ha idea che questa località fosse abitata già in epoca preistorica e numerosi sono i reperti storici che attestano la presenza di vita molto prima della colonizzazione romana. Tuttavia, la zona di Porto Cesareo cadde in uno stato di totale abbandono fino all’anno Mille, a causa dei pirati e delle loro molteplici incursioni e devastazioni. Tuttavia, l’arrivo in loco dei monaci basiliani risollevò le sorti della cittadina: qui venne costruita

un’abbazia e Porto Cesareo venne riabilitata, tanto che divenne uno dei principali porti per il commercio di olio e grano. Inoltre, data la posizione strategica, divenne anche un luogo di difesa del territorio dell’entroterra da attacchi provenienti dal mare. Siamo nel periodo in cui si mise in piedi un sistema di difesa fatto di torri costiere e anche qui venne costruita la Torre Cesarea, oggi uno dei monumenti più caratteristici della zona. Tra alti e bassi, Porto Cesareo riprese vita intorno al XVIII secolo, quando qui sorse una tonnara che spinse le famiglie di pescatori a trasferirsi in loco. Da quel momento Porto Cesareo divenne un luogo molto importante per la pesca e, più in là, cominciò a svilupparsi attorno al nucleo di pescatori e delle relative famiglie, tutto il complesso urbano che spinse anche gli abitanti dei vicini paesini, come Veglie, Salice Salentino, Leverano, a eleggere questo paesino come meta delle proprie vacanze. Fu così che iniziarono a svilupparsi le prime abitazioni per vacanze e le primissime strutture ricettive per turisti.

Nasce proprio così il successo di Porto Cesareo, paesino che ha saputo sfruttare al meglio tutta la sua bellezza.

Vediamo, quindi, perché si dovrebbe passare proprio in questo angolo di Salento le proprie vacanze.

  1. Qui si trova uno dei tratti di costa più belli di tutto il Salento. Lunghe spiagge di sabbia finissima e dorata costeggiano un mare cristallino, con fondali bassi, adatto anche alle vacanze e al divertimento in sicurezza dei più piccoli.
  2. Si alternano spiagge libere, che sono di solito le più gettonate dai giovani turisti che arrivano in Salento per delle vacanze a basso budget ma all’insegna del divertimento, e lidi attrezzati. Alcune strutture offrono la possibilità di fare delle attività sportive e ricreative di vario tipo e quasi tutte organizzano dei corsi e delle attività speciali per intrattenere anche gli ospiti più piccoli.
  3. Si possono trovare delle strutture ricettive per tutte le tasche e per tutte le esigenze, nonché diverse case vacanza a Porto Cesareo a costi molto competitivi. In questo caso, si ricorda che prenotare con un po’ di anticipo permetterà di risparmiare delle considerevoli somme.
  4. Il paese rientra nell’Area Marina Protetta Riserva Naturale Orientata Palude del Conte e Duna Costiera – Porto Cesareo“ e già questo basta a capire l’importanza non solo paesaggistica, ma anche naturalistica della zona. Qui si proteggono diverse specie animali e vegetali e la macchia mediterranea, che è una delle caratteristiche predominanti in tutto il Salento. In questo tratto di costa ionica si alternano un mare splendido con fondali che ricordano paradisi esotici, macchia mediterranea, dune e pinete: un paradiso di natura e bellezza.
  5. Da Porto Cesareo si può raggiungere, semplicemente prendendo una delle tante imbarcazioni presenti sul molo, la famosa isola dei Conigli, anch’essa un paradiso incontaminato e protetto, dove si può fare un bagno sognando isole lontane.
  6. La buona cucina è senz’altro una delle caratteristiche che spingono i turisti a visitare Porto Cesareo, così come tutte le località di mare del Salento, dove la cucina tipica salentina si incontra con il mare e i suoi prodotti tipici, che qui arrivano direttamente dai pescherecci che attraccano ogni giorno nel piccolo porto.
  7. Le stradine del borgo di Porto Cesareo pullulano di vita dalla mattina alla sera. Qui si può fare dello shopping, grazie alla presenza di diversi negozi, ma anche gustare un buon gelato o, semplicemente, si può fare una passeggiata in compagnia degli amici durante la sera, dopo aver approfittato della buona cucina di qualche locale.
  8. La vicinanza non solo a Lecce, ma anche a Gallipoli, altra perla del Salento, rende questa cittadina una meta ideale per chi ha intenzione di spostarsi.
  9. I lidi e le varie strutture ricettive si trasformano in discoteche a cielo aperto.
  10. L’accoglienza della gente di Porto Cesareo è davvero unica e speciale e sarà come sentirsi a casa.

 

Leave a Reply