EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

“Pic & Nic a Trevi, arte, musica e merende tra gli olivi”

Comment

Consigli Umbria

slideSi sta avvicinando la data del lungo weekend di Pic Nic a Trevi, dal 25 al 27 aprile, dove si celebrerà la primavera, il buon mangiare, lo stile di vita dell‘Umbria, il paesaggio olivato, l’Olio extravergine di oliva Dop Umbria e quest’anno il “Saper Fare” con il coinvolgimento di un’attenta selezione di #artigianiinnovatori .

Un picnic tra i papaveri e gli ulivi, che anche in tempo di crisi, l’Amministrazione Comunale di Trevi, ha deciso di riproporre, unendo le forze. Un piccolo grande evento che riscuote successo, l’esaltazione della semplicità, della naturalezza e della bellezza.

“Una forte motivazione e la spinta di tanti cittadini e operatori di settore ci hanno portato alla decisione di non tagliare questo importante appuntamento per la promozione di Trevi, spiega l’assessore al turismo Stefania Moccoli, ma le difficoltà, non solo finanziarie, sono tante e senza la collaborazione determinante dei Terzieri che animano l’Ente Palio la manifestazione quest’anno non sarebbe stata possibile. Li ringrazio, a nome di tutta la giunta, per la sensibilità dimostrata e per il grande senso di appartenenza alla città.”

Un’occasione, quella di Pic Nic a Trevi, per celebrare l’eccezionale qualità dell’Olio extravergine di oliva dei produttori di Trevi, prodotto che è inscindibilmente legato all’identità del territorio ed alla sua bellezza.

Ed in tempi di crisi, il primo a “fare” sarà il sindaco Bernardino Sperandio, fotografo ed esperto di storia dell’arte, ad essere impegnato in prima persona durante i 3 giorni dell’evento ad accogliere, raccontare e mostrare gli angoli più nascosti della città compresa la Piaggia. Infatti nei pomeriggi di Pic Nic sarà possibile partecipare alle visite guidate con “Dino il Primo Cittadino”

Leave a Reply