EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

La certosa di San Lorenzo e il borgo di Padula

Comment

Campania

La certosa di San Lorenzo o di Padula è un gioiello architettonico del Sud Italia.La Certosa di San Lorenzo è a  Padula, in provincia di Salerno, un antico borgo di origine medioevale che sorge poco distante dalla magnifica certosa, le cui origini sono trecentesche.

La certosa di San Lorenzo

La certosa di Padula, o di San Lorenzo, è un immenso complesso monastico fondato nel 1306 per decisione di Tommaso Sanseverino, signore del Vallo di Diano. La certosa ha subito numerosi interventi di ampliamento e abbellimento, dei quali restano numerose tracce. In particolare, nel corso del XVIII secolo la certosa viene impreziosita da stucchi ed affreschi e molti ambienti subiscono delle profonde modificazioni.

Dopo il 1807, quando l’editto napoleonico abolisce gli ordini religiosi, la certosa di Padula viene abbandonata e variamente utilizzata nonostante dal 1882 sia inserita fra i monumenti nazionali ; in epoca bellica è stata trasformata in campo di prigionia. Grazie ad un attento restauro, oggi l’immenso complesso monastico è fruibile e si mostra in tutta la sua bellezza.

A partire dal 1989, l’Unesco ha inserito la certosa di Padula fra i beni del patrimonio dell’umanità. Gli spazi interni ed esterni della certosa di Padula sono articolati in base alle necessità imposta dalla regola seguita dai monaci certosini. Una delle principali attrazioni è rappresentata dal chiostro grande che ha un’estensione di, circa, quindicimila metri quadrati dotato di una splendida scala; da questa si arriva alla parte più alta, dedicata alla passeggiata coperta. La certosa nasconde altrettante meraviglie come la cappella del tesoro, la biblioteca e il refettorio.

La parte più esterna della certosa era sfruttata per le attività commerciali e , poco oltre, iniziava il desertum, ossia l’area che indicava il confine fra i possedimenti dei monaci e il resto del territorio.

La certosa di Padula, circondata dal verde e dal silenzio, sorge a breve distanza dal borgo di Padula.

La Certosa di San Lorenzo a Padula,  borgo medioevale

Padula è un centro attraente del Cilento dove è possibile soggiornare in strutture alberghiere di livello.
A Padula si possono gustare molti piatti tipici della bellissima Valle di Diano.

Fra le delizie locali la frutta, come i fichi, le paste fresche artigianali, le carni e molti salumi. In centro si passeggiare fra le vie del borgo medioevale e visitare il museo archeologico.

Da Padula si possono facilmente raggiungere altri centri della Valle di Diano come Polla e raggiungere zona di grande fascino come quella del Sele. A breve distanza dal centro si trova il battistero di San Giovanni in fonte, dove è custodita una vasca battesimale.

Leave a Reply