EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Meta di Calabria: Praia a Mare e l’isola di Dino

Comment

Calabria estate
Meta di Calabria Praia a Mare e l'isola di Dino

Meta di Calabria Praia a Mare e l'isola di Dino L’estate a Praia a mare, sulla costa del Tirreno della Calabria, significa un’ estate in un mare splendido e la presenza di strutture ricettive, dotate di ottime attrezzature per sport marini e nautici. Le sue spiagge sono molto frequentate dai pescatori subacquei.

Praia a mare, è una località turistica calabrese, che si trova in provincia di Cosenza. Questa cittadina ha una storia antica, che si ricollega, come si desume dal nome, alle attività commerciali e mercantili che interessavano la costa del Tirreno.

Praia a mare, è una meta ambita grazie alle sue bellezze storiche e naturalistiche, come l’affascinante Isola di Dino; quando cala il sole, inizia il passeggio e le vie si animano di turisti intenti a godere il fresco e il bellissimo paesaggio.

Il litorale di Praia, si presente ben organizzato e pulito ed è l’ideale sia per i giovani che per le famiglie con i bambini, che possono usufruire di tutti i comfort offerti dagli stabilimenti.

Fra i luoghi da visitare vi è il fortino, eretto nel XVI secolo, per volontà dei signori di Aieta, a cui Praia apparteneva; invece, la Torre di Fiuzzi , edificata su una precedente costruzione, si trova sulla scogliera di Fiuzzi ad un’altezza di 15 metri. Particolarmente suggestivo è il Santuario della Madonna della grotta, che si trova nella zona più in alto di Praia ed è stato edificato sfruttando una cavità naturale. Questo Santuario, attira un numero piuttosto importante di fedeli durante tutto l’anno ma, in particolare nei giorni in cui viene celebrata la festa.

Praia a mare, è molto nota per le sue spiagge e per la bellezza dell‘isola di Dino dove si possono isola-di-dinoammirare panorami incontaminati e lunghi litorali puliti. Sul litorale si può ammirare un’antica torre, costruita dai Normanni ed utilizzata anche nelle epoche successive per il controllo dei litorali. Sul nome dell’Isola, vi sono differenti versioni: alcuni sostengono che derivi da Venere, a cui era dedicato un tempio invece secondo altri si tratterebbe di un toponimo che trae origine da antichi culti. L’Isola è coperta da arbusti appartenenti alla macchia mediterranea e da palme nane; inoltre, è un luogo di nidificazioni per specie particolari, come per esempio gli aironi grigi.

L’Isola di Dino, è stata un’importante testimone del passato della Calabria e lungo le sue coste si sono svolte battaglie cruente contro pirati, predatori e nemici di varie provenienze. Sull’Isola di Dino, si trovano numerose e bellissime grotte; fra le più note quella delle sardine, chiamata così perchè proprio qui si pescavano, con grande facilità. Da non perdere la grande “grotta azzurra”, il cui nome deriva dal colore delle acque cristalline.

Praia di mare è una meta ambita per le sue splendide acque, la cultura e le antiche tradizioni; inoltre, da qui è possibile organizzare bellissime escursioni come per esempio quelle dirette alla scoperta di Diamante.

Leave a Reply