EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Mercato delle Pulci e del Contadino e le esposizioni di Palazzo Lucarini Contemporary

Comment

Uncategorized

Mercatini Trevi_ridottaTrevi – Domenica 22 giugno, torna a Trevi il consueto appuntamento con il Mercato delle Pulci e il Mercato del Contadino – Farmer’s Market – dalle ore 9 fino al tramonto.

Due mercati tipici del borgo medievale: chincaglieria, stoffe, piccolo artigianato, piccolo antiquariato, ferro battuto e vintage in Piazza Garibaldi, Olio Nuovo extravergine di oliva delle colline di Trevi, miele, verdure e produzioni stagionali in Piazza Mazzini. I visitatori potranno assaggiare e acquistare i prodotti tipici del territorio e portarsi a casa anche un monile d’altri tempi tanto cercato e non trovato, al Mercato delle Pulci.

Palazzo Lucarini Contemporary, Centro per l’Arte Contemporanea, fino a luglio vi aspetta Officinedellumbria14 con “Aliment(e)azione Fragile”. Il più longevo progetto umbro di didattica artistica. Da quest’anno, grazie all’approccio sperimentale e partecipativo del collettivo Aliment(e)azione di Sassari, Officinedellumbria cambia formula e invece di portare gli artisti nelle scuole, conduce le scolaresche a Palazzo Lucarini. I 200 bambini partecipanti, infatti, verranno suddivisi in gruppi-classe, per una settimana al museo, realizzando in collaborazione con gli artisti una mastodontica opera a dimensione museale frutto di un lavoro congiunto e considerato dagli artisti opera ad un tempo personale e collettiva. Un esempio di arte partecipata inedito e coraggioso dove l’operato degli artisti e dei bambini si fonde, confonde ed espande per mettere in valore una nuova pratica artistica ove l’ego lascia il posto al sociale e alla condivisione.

Inoltre ad attendere il pubblico, anche il terzo appuntamento della stagione 2014 di Galleria Cinica, programmazione riservata ai giovani artisti, che ha aperto le porte all’artista (Come) Achille con la personale dal titolo “The worst way in the worst place. Il modo peggiore sul terreno peggiore”. (Come) Achille propone un lavoro fortemente autoironico, aspetto percepibile in tutta la sua produzione artistica e che riflette un approccio autocritico nella quotidianità. Il lavoro è una dichiarazione d’intenti. L’artista si mette “a nudo” facendo la cosa che odia di più nel luogo meno adatto possibile. Egli si espone sul “terreno” dell’arte nel modo peggiore, cosciente pertanto dei propri limiti. Aperto dal giovedì alla domenica dalle ore 15:30 alle 18:30. Ingresso gratuito. (info@officinedellumbria.it; info@palazzolucarini.it; Tel. 0742 381021).

Come ogni fine settimana, chi verrà a Trevi potrà visitare il Complesso Museale di S. Francesco dove ha sede il Museo della Civiltà dell’Ulivo, aperto dal martedì alla domenica, dalle 10 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 19.00 (www.sistemamuseo.it ).

 

Ufficio Turistico Comune di Trevi

Tel. 0742 332269

infoturismo@comune.trevi.pg.it

www.treviturismo.it

Leave a Reply