EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Lo Stelvio: santuario dello sci estivo

Comment

Consigli Lombardia
Lo Stelvio: santuario dello sci estivo

Lo Stelvio: santuario dello sci estivoIn genere a sciare sì ci va in inverno, quando i monti s’imbiancano di neve. Perché non andarci anche in estate?
Per gli appassionati di questo sport alpino, il ghiacciaio dello Stelvio, in Valtellina, apre gli impianti da maggio a novembre. Questo ghiacciaio è il più grande comprensorio sciistico estivo delle Alpi. Da qui si possono ammirare stupendi panorami, da cime alte quasi 4000 metri.

Venti chilometri di piste innevate, due funivie, quattro skilift e un atrezzatissimo Snowpark per gli appassionati della tavola da snowboard. Allo Stelvio a sede anche una speciale università per chi vuole affinare le proprie tecniche o imparare i primi rudimenti: è la Scuola sci del Pirovano, dove esperti maestri tengono corsi pratici intensivi con formule diverse in base che si abbia a disposizione una settimana o un weekend. Per chi ama lo sci nordico, invece, ci sono anelli, appositamente tracciati sul ghiacciaio, utili per gli allenamenti in quota.

Anche per chi non ama sciare e vuole stare a contatto con la natura e praticare sport all’aria aperta, lo Stelvio è un luogo suggestivo e ideale per impegnative pedalate in mountain bike, trekking o tiro con l’arco. Ma se si vuole passare una vacanza paesaggistico culturale, può visitare il più grande parco naturale europeo, nato per la salvaguardia dello stambecco: il Parco dello Stelvio.

Si trovano ancora tracce della prima guerra mondiale combattuta sulle cime alpine; camminamenti e trincee sono un vero e proprio museo a cielo aperto. Dallo Stelvio, scendendo a valle, si possono visitare cittadine come Bormio, nota per le sue terme, dove possiamo dedicare una giornata al benessere e al relax oppure, con un’ora di macchina, arrivare a Glorenza, con le sue vestigia medioevali, soprannominata la Carcasonne delle Alpi e visitare lo storico Castel Coira, dove sono esposte stupende armature medioevali.

Leave a Reply