EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Le Isole Canarie, viaggio in un meraviglioso arcipelago

Comment

viaggi
Le Isole Canarie, un meraviglioso arcipelago

Le Isole Canarie, un meraviglioso arcipelagoLe Canarie è tutta la magia di un arcipelago di sette isole spagnole di origine vulcanica dell’Oceano Atlantico che si trovano al largo dell’Africa, diventate famose mete di turismo internazionale grazie al loro clima mite. Un viaggio in un paradiso senza eguali.

Alle Canarie non ci sono delle vere e proprie stagioni, qui anche il giorno dell’ultimo dell’anno il bagno di mare sarà ottimo. I 200km delle spiagge più belle del mondo, fanno delle Canarie un paradiso per chi ama la tintarella ma anche per gli appassionati di sport acquatici. Le spiagge sono tra le più incontaminate di tutta la Spagna e la vicinanza al continente africano dona quel tocco di esotico in più.

Surfisti, velisti, subacquei e pescatori sono attratti dalle limpide acque dell’Atlantico, dove balene, delfini, pesci spada e tartarughe si incontrano facilmente. E poi lunghissime spiagge di sabbia chiara e fine, ma anche spiagge vulcaniche, di color nero.

Le Canarie sono famose per la vita notturna: casinò, bar, club e soprattutto discoteche dove si può ballare tutta la notte. Potrete trovare anche divertimenti consoni a tutte le età ed abitudini a partire da ristoranti e caffè internazionali.

Alle Canarie esiste una cucina regionale propria e tipica di queste isole che unisce elementi gastronomici tradizionali dei primi abitanti delle Canarie a ingredienti provenienti da altri continenti, come il mais dolce e le banane. Potrete gustare una svariata qualità di pesce alla griglia: dentici, cernie, tonni, sgombri ecc.

La più famosa delle isole  delle Canarie è Gran Canaria, un continente in miniatura”una destinazione di vacanza per godere non solo il sole e il mare ma anche la bella campagna, la cultura locale e le infrastrutture turistiche eccellenti.

Un altro centro fra i più attraenti della Gran Canaria è Puerto de Mogán, un vero sogno per i visitatori fatto di casette bianche ricoperte di rampicanti sviluppate attorno al piccolo porto di pescatori.

Un’altra isola interessante poi è Fuerteventura, a 100 km esatti dalla costa del Marocco, è la seconda isola più ampia delle Canarie. Le spiagge di Fuerteventura che coprono una vasta superficie sono stupende , qui naturismo o nudismo sono accettati un po’ dappertutto, ma lontano dai villeggianti e dalle famiglie, in posti tranquilli e silenziosi.

La maggior parte del turismo è concentrato nella penisola di Jandia, che è una  riserva naturale separata dal resto dell’isola e caratterizzata da splendide spiagge di sabbia fine interrotte da piccole scogliere. 

Acqua limpida e pulita che accarezza la delicata sabbia bianca e piccole onde in lontananza che danno movimento alla tavola blu di acqua che si estende verso l’orizzonte questa è  Tenerife.

Il più vecchio centro turistico delle Canarie, famoso come meta di relax grazie al clima mite e ai bei paesaggi è la località di Puerto De La Cruz . Nei centri turistici del sud, più asciutti e con un clima migliore, potrete godervi il sole ed il mare, ma la maggior parte della vita è concentrata sicuramente a Playa De Las Americas.

Se preferite il trekking allora scegliete Lanzarote l’isola più orientale e più seducente di tutte le Canarie. Praticamente priva di alberi, quasi desertica ma per molti è la più interessante di tutte le isole grazie ai bei colori contrastanti dei suoi scenari vulcanici e alla realizzazione di un modello di turismo ecosostenibile esemplare a livello internazionale.

Lanzarote offre all’ospite alcune delle spiagge migliori delle Canarie.Puerto del Carmen si vanta di una estensione splendida di sabbia fine e dorata. Approfittate del buon numero di scuole di pesca subacquea a Costa Teguise, dove anche il windsurfing è particolarmente popolare.

Leave a Reply