EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Le città del vino verso l’UNESCO

Comment

Varie

Un progetto unico frutto della simbiosi di intenti tra più comunità e di una identità culturale ed enogastronomica condivisa. Scopo del progetto sarà la crescita e la promozione del tessuto strorico-artistico per definire le linee guida di un piano di sviluppo unitario tra i comuni di Guardia Sanframondi, Castelvenere, Solopaca e Torrecuso.
Eventi, convegni, mostre, concorsi artistici e degustazioni di eccellenza.

Condivisione e integrazione: nasce il “Sannio Tattoo”

Da qualche anno ormai, Guardia Sanframondi, è divenuta meta di scozzesi, inglesi, canadesi e americani che hanno deciso di trasferirsi nel borgo sannita e, soprattutto, di animarne con il loro instancabile entusiasmo il centro storico, innamorati del clima (umano e ambientale), del cibo, del vino e del paesaggio.

Il tutto è iniziato con la messa in onda negli Stati Uniti del programma “House Hunters International”, girato a Guardia Sanframondi grazie alla presenza della scozzese Clare Galloway, che vive ora stabilmente nel comune guardiese.
E per dare forma a questa trasformazione che il comune sannita sta vivendo, sulla scia dell’Edimburgh Military Tatoo, nasce la prima edizione del “Sannio Tattoo”.
La manifestazione è in programma per sabato 19 dicembre: una giornata ricca di musica, parate, danze, cultura ed enogastronomia.
Ad aprire l’evento, alle ore 14:30, la Fanfara dei bersaglieri della Campania, che percorrerà le vie principali del paese eseguendo i pezzi nella loro marcia a passo di corsa.
Seguirà l’esibizione di uno Scottish Piper (cornamusa scozzese), che aprirà il gran ballo scozzese, eseguito dai danzatori del RSCAS (Royal Scottish Country Dance Association).
Al seguito della fanfara ci si sposterà sul Castello Medievale per un momento di riflessione e di confronto, principio di un lavoro di condivisione tra gli elementi caratterizzanti le realtà guardiese ed anglo-americana.
Interverranno: Floriano Panza, Sindaco di Guardia Sanframondi; Morena Di Lonardo, Assessore al Turismo del Comune di Guardia Sanframondi; Gabriele Sebastianelli per Cantine Wartalia; Domizio Pigna, Presidente della Cantina Sociale La Guardiense; Garrick Maguire, Consulente Business Development; Carlo Roberts, Agente immobiliare e tour operator. Concluderà l’On. Umberto Del Basso De Caro, Sottosegretario ai trasporti e alle infrastrutture. Testimonial: l’artista scozzese Clare Galloway.
A conclusione dell’incontro la cantante Leontina Alvano accompagnerà i presenti con canti di musica lirica e napoletana.
E infine, per completare anche sul piano enogastronomico la contaminazione tra queste due culture, geograficamente lontane, ma legate dall’amore per il territorio, un buffet “interculturale” a cura dello chef Caroline Chirichella, che coniugherà piatti tipici newyorkesi con ottimi vini sanniti.

Leave a Reply