EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Le cartoline turistiche e promozionali come strumento pubblicitario

Comment

Consigli
downloadViviamo in un’epoca sempre più all’avanguardia, sempre più tecnologica e digitalizzata, un’epoca in cui il web ha preso ormai il sopravvento su tutto e che è senza dubbio la strada migliore da solcare se si desidera promuovere il proprio brand nel miglior modo possibile. Questo però non significa affatto che i classici prodotti a stampa che venivano utilizzati un tempo per la pubblicità siano diventati del tutto obsoleti. Tra questi prodotti ce ne sono alcuni che possono anzi ancora oggi essere considerati davvero molto attuali, in parte perché stiamo riscoprendo quanto sia bello vivere senza essere dipendenti dalle nuove tecnologie e in parte perché tutto ciò che ha un sapore vintage ci attrae in modo intenso, un sapore questo che ci permette di riportare alla luce quel passato da cui un tempo siamo fuggiti e che oggi invece desideriamo poter rivivere intensamente. Tra i prodotti a stampa migliori per coloro che sono alla ricerca di un modo eccellente per promuovere il proprio brand dobbiamo sicuramente ricordare le cartoline promozionali.

Le cartoline promozionali sono delle vere e proprie cartoline turistiche a tutti gli effetti, cartoline quindi che devono essere di grande impatto visivo, che devono essere stampate su un cartoncino piuttosto spesso e di ottima qualità, che devono ovviamente avere sul retro lo spazio per un messaggio, per l’indirizzo del destinatario, per il francobollo. Che fare con queste cartoline? Semplicemente distribuirle nei luoghi pubblici della città. Quali luoghi siano da prediligere è una scelta che spetta a voi soltanto ovviamente, dipende infatti dalla tipologia di cliente a cui fate riferimento, dal vostro target insomma. Per fare un esempio, coloro che vogliono promuovere il loro brand solo tra le persone più giovani che vivono in città faranno riferimento ai parchi cittadini, alle grande strade dello shopping, alle discoteche e ai locali più in voga. Coloro che invece vogliono riuscire a portare il loro brand anche al di fuori dei confini della città e vogliono un pubblico più eterogeneo andranno laddove ci sono più turisti o nei luoghi di passaggio come metropolitane, stazioni, aeroporti.
Le cartoline turistiche sono uno strumento pubblicitario ancora oggi davvero molto potente perché sono qualcosa di tangibile che permette di creare quindi una connessione diretta tra il brand e il suo possibile cliente. Si tratta inoltre di cartoncini tascabili, che possono quindi essere riposti direttamente nella tasca del cappotto o in borsetta senza alcun problema, cartoncini il cui messaggio è intuitivo, breve, semplice da leggere. Vi basterà un po’ di accortezza nella loro realizzazione e riuscirete a dare vita ad un prodotto inoltre talmente tanto bello e accattivante che può diventare un vero e proprio oggetto da collezione, qualcosa che non viene gettato nel cassonetto della spazzatura, che viene messo in casa in bella mostra, che viene lasciato in evidenza sulla scrivania, che viene appeso ad una bacheca o inserito nell’agenda, qualcosa insomma che è sempre sotto agli occhi e che può quindi spingere in ogni momento, anche a distanza di mesi, a diventare clienti di quel brand.
Per le aziende, per le attività commerciali, per i piccoli e grandi imprenditori le cartoline sono uno strumento ideale insomma per una campagna di marketing davvero eccellente, una campagna di marketing che risulterà anche, importante sottolinearlo, piuttosto economica. Stampare queste cartoline ha di sicuro un prezzo più basso che dare vita ad una campagna SEO online o ad una pubblicità per la radio o per la televisione, non vi pare?
Per ottenere il miglior rapporto tra qualità e prezzo vi consigliamo di fare affidamento su un’azienda che operi direttamente online come Exaprint ad esempio. Questa ditta specializzata in varie tipologie di stampe vi permette con pochi semplici click di dare vita a cartoline infatti davvero eccezionali, personalizzate al cento per cento, che arrivano poi direttamente a casa vostra.

 

Leave a Reply