EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

La magia di Venezia

1 Reply

Veneto
La magia di Venezia

La magia di VeneziaBasta un weekend per innamorarsi di Venezia, ma servirebbe una vacanza di mesi per esplorarla a fondo. Palazzi e monumenti costringono a continue soste le passeggiate delle migliaia di turisti che la visitano ogni giorno, perché il patrimonio storico, architettonico e artistico della città è talmente ricco da impregnare ogni metro di calli e campi.

E i tesori di Venezia sono sublimati dal connubio con l’acqua che, veicolata nei canali, attraversa la città, riflettendo le facciate degli edifici, bagnando le soglie delle case e regalando scorci indimenticabili. Immagine simbolo di tale relazione armoniosa è Piazza San Marco, vero cuore pulsante di Venezia: la piazza, infatti, da un lato, lascia aperta una finestra per gli occhi sull’acqua del Canale di San Marco e, dagli altri lati, si compone di meraviglie architettoniche, come la straordinaria e orientaleggiante Basilica di San Marco, sovrastata da cinque cupole bizantine, l’altissimo Campanile, la Torre dell’Orologio, il sontuoso Palazzo Ducale e i magnifici edifici storici delle Procuratie Vecchie e Nuove.

Inoltre, l’acqua della laguna regala ai viaggiatori il piacere di camminare sui mirabili ponti della città, fra i quali spiccano l’elegantissimo Ponte dei Sospiri e l’animato Ponte di Rialto. Per non parlare, poi, dei romantici giri in gondola, marchio di fabbrica di Venezia. Un giro in gondola permette anche di scoprire le storie e i misteri della città, tramandati nel corso dei secoli dai gondolieri: un tempo, infatti, i gondolieri lavoravano per le ricche famiglie veneziane e ne conoscevano i segreti, le abitudini e persino i tradimenti, visto che le gondole erano dotate di una piccola cabina di legno chiamata felze, dove si consumavano le scappatelle.

La scelta degli itinerari da percorrere in gondola è molto ampia e oltre al classico Canal Grande ci si può inoltrare sui canali meno frequentati, costeggiando splendide chiese, quali la Chiesa dei Carmini e la Chiesa di San Nicola da Tolentino, e palazzi storici, quali il Palazzo Marcello e il Palazzo Balbi.

E in alcuni palazzi antichi si può anche trovare la sistemazione per il proprio soggiorno a Venezia: non mancano i bed and breakfast e, nonostante i prestigiosi scenari, non mancano neppure i prezzi convenienti, come dimostrano le offerte sui siti di viaggio specializzati come Venere.com.

 

1 comment

  1. Pingback: Fai: tutto pronto per le Giornate di Primavera 22 e 23 marzo 2014 | Mediterranews

Leave a Reply