EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Insieme a Catania tra storia e locali notturni

Comment

Consigli Sicilia

Catania ha come suo simbolo  il vulcano attivo  dell’Etna  un vero fascino per  i turisti che animano la città in ogni periodo dell’anno, in un centro della Sicilia che vanta 2700 anni di storia.

Catania , a metà strada tra le città di Messina e Siracusa, ci regala una grande quantità di paesaggi diversi . L’occhio spazia dalla pianura al mare passando per l’area naturale protetta intorno all’Etna. In città molti sono i parchi che costituiscono un polmone verde nel cuore della città.
Per chi fosse appassionato di vacanze culturali, Catania ha molto da offrire in quanto ha un ricco patrimonio storico e culturale  ed il turista può trovare sistemazione in alberghi di diverse categorie che consentono di alloggiare vicino ai principali punti d’interesse.
Il nucleo di Catania si è sviluppato formando una città antica, una medioevale, una rinascimentale e una barocca.
Nella parte della città antica molti sono i reperti di epoca greca e romana, di quest’ultimo periodo ricordiamo: il teatro Romano, l’Odeon, l’anfiteatro, le terme della rotonda e altre strutture termali.
La città rinascimentale comprende resti del periodo aragonese e le mura che racchiudono il centro storico.
La città barocca è la città ricostruita dopo i diversi terremoti.

Catania è anche  è il mercato del pesce della Pescheria sempre rutilante di colori, voci e odori. Un altro caratteristico è il mercato di piazza Carlo Alberto, meglio conosciuto come Fera ‘o Luni. La storica città siciliana possiede un’intensa vita notturna, conosciuta anche all’estero come una delle città più movimentate a livello europeo per divertimento e intrattenimento. Una delle zone più rinomate in tal senso è il centro storico, in particolar modo tra Piazza Duomo, Piazza Università e Piazza Teatro Massimo dove si trova il grosso dei locali notturni, spesso affollati, soprattutto in estate.

Leave a Reply