EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

In Carinzia tra neve e relax

Comment

Austria
In Carinzia tra neve e relax

In Carinzia tra neve e relaxCome in estate, anche d’inverno la Carinzia non perde il suo fascino.

Tra le cime innevate delle Alpi Austriache, un clima piuttosto mite e soleggiato e dopo una giornata dedicata agli sport invernali, si ci può concedere un pò di relax; qui wellness e vacanze sono un connubbio perfetto, abbinando alloggi caldi e accoglienti con la gastronomia tradizionale austriaca, senza dimenticare che in questo periodo luci e decori natalizi, musiche dolci e profumi intensi di biscotti e vin brulè fanno da cornice alle bellissime località della regione.

La conformazione del territorio della Carinzia, offre agli appassionati degli sport invernali,  31 comprensori sciistici con circa mille chilometri di piste ben curate, adatte anche ai meno esperti e con aree dedicate ai bambini e alle famiglie.

Nei comprensori si possono acquistare diversi tipi di skipass in base alle proprie possibilità finaziarie; da quelli a forfait fino al Topskipass Karnten-Oestirol Gold, che vale per tutta l’area sciistica. A questo vanno aggiunti i corsi di sci soddisfatti o rimborsati, cioè: se in tre giorni l’allievo principiante non riesce ad imparare a sciare e ad utilizzare gli impianti di risalita il prezzo unitario del corso (129 euro) viene completamente rimborsato. Comunque le scuole di sci hanno programmi adatti anche per gli adulti che tornano a mettere gli sci ai piedi, che permettono di rispolverare ed aggiornare la tecnica.

Per chi non ama scendere con gli sci ma vuole godersi il piacere della neve, vi sono diverse alternative come splendidi percorsi per lo sci di fondo e laghi ghiacciati pronti per coloro che amano pattinare, giocare a curling e a golf sul ghiaccio. Il più grande è il Weissensee, che con i suoi 6,5 chilometri quadrati offre la pista di ghiaccio naturale più grande d’Europa.

Si possono fare anche esperienze uniche sulla neve, a partire dalle piste da slittino illuminate per le discese notturne, molti itinerari da percorrere con le racchette da neve o con le ciaspole, lungo i quali guide esperte offrono l’occasione di osservare gli stambecchi, oppure le gite con le slitte trainate dai cani husky e suggestive escursioni al chiarore della luna piena. Tutti gli itinerari sono itinerari selezionatisi diramano nella zona del Parco Nazionale Alti Tauri.

E dopo aver goduto appieno della giornata sulla neve, un momento di caldo relax in uno dei vari centri termali della carinzia, dove si ci può rigenere grazie alle proprietà curative delle acque e a tanti trattamenti wellness, rilassanti bagni di fieno e massaggi con essenze profumate. I centri più importanti di questo circuito del benessere sono le Thermal Römerbad di Bad Kleinkirchheim, con 13 saune disposte su tre piani, le moderne Kärnten Therme di Warmbad-Villach e due strutture balneari da poco inaugurate: la Kärnten Badehaus sul lago Millstätter See e la Werzer`s Badehaus sul lago Wörthersee. In ultimo non dimentichiamoci delle cose buone che riserva la cucina della Carinzia, tutte da scoprire e da gustare.


Leave a Reply