EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Ibiza Un volo tra divertimento e Jazz

Comment

Spagna

Ibiza, collocata nell’arcipelago delle Baleari è posta davanti alla coste levantine, nel mar Mediterraneo. L’isola di Ibiza è nota soprattutto per le sue spiagge e per la vita notturna.
Fra le più note Las salinas e quella nudista di Es cavallet; quest’ultima è una dei primi arenili per nudisti ed offre acque pulite ed incontaminate.

Nelle calde notti di fine agosto, la città d’Ibiza si rende al ritmo di jazz. Il festival si organizza in due palcoscenici, il Paseo Vara de Rey e il Baluardo di Santa Llúcia a Dalt Vila (città vecchia).I concerti mostrano i talenti di jazz sconosciuti, inoltre a portare bande venute da diversi angoli del mondo.

Luoghi incontaminati ad Ibiza e spiagge  ben attrezzate che vantano acque pulite, tanto da aver ottenuta la prestigiosa Bandiera blu. Cala des moro e Es figueral sono spiagge molto frequentate e battute dai turisti.
Cala d’hort, invece è consigliata a chi ricerca paesaggi particolari; qui il mare è trasparente, la sabbia bianca e tutto intorno si trovano degli alti scogli.

L’isola di Ibiza è una destinazione molto popolare fra i ragazzi e fra gli appassionati di sport come la vela e le immersioni.
Gli isolotti di Ponent sono costituiti da Es vendrà e Es Vendranell. Questa è una zona di grande pregio ambientale perché è il punto nel quale si raccolgono svariati uccelli; i fondali puliti e ancora incontaminati offrono spettacoli unici a chi pratica le immersioni subacquee o lo snorkeling.
Gli amanti della bicicletta e delle camminate possono visitare la riserva naturale di Ses salines. Si tratta di un’area ambientale di particolare pregio, dove si trovano numerosi esemplari di fauna e flora locale.

Ibiza ha un importante Museo etnografico che si trova a Santa Eulalia del Rio, una raccolta molto ampia di manoscritti e pezzi rari di artigianato locale, attraverso i quali si può ricostruire la storia del luogo.
Nella cittadina di San Antonio, si trova l’omonima Chiesa. La sua costruzione risale al XIV secolo; la Chiesa conserva intatte le sue caratteristiche originali ed è una delle più belle di tutta l’isola.

 

Leave a Reply