EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

I riti della settimana Santa, vacanze di Pasqua

Comment

vacanza

I riti della settimana Santa culminano con le celebrazioni della domenica di Pasqua. In tutta Italia i riti della settimana Santa sono particolarmente coinvolgenti ed interessanti.

Vediamo quelli più interessanti e particolari del nostro Paese.

I riti della settimana Santa ad Orte e in Friuli

Ad Orte, nel Lazio, i giorni che precedono la Pasqua sono caratterizzati da tradizioni millenarie. Uno degli appuntamenti più attesi è l’antica processione del venerdì santo. A questa partecipano le confraternite locali.

Lungo le vie del borgo, illuminato soltanto dalle torce, camminano anche i penitenti che trascinano delle catene.

Un ulteriore suggerimento è Orte è una città d’arte di origine etrusca. Inoltre da qui è possibile raggiungere il Lago di Bolsena.

Anche in Friuli, in occasione di Pasqua, si ripetono tradizioni ancestrali.

Una delle più affascinanti si svolge a Cividale del Friuli. Si tratta del gioco del truc. Questo ha luogo il giorno di Pasqua e pasquetta e prevede il lancio di uova sode. Per lo scopo viene costruita una struttura particolare di sabbia sulla quale vengono fatte scivolare le uova.

I riti della settimana Santa in Sicilia

In tutta l’Isola la settimana di Pasqua è ricca di appuntamenti particolarmente interessanti.

A Trapani si possono ammirare due bellissime processioni. Quella della Madonna della pietà del popolo o dei massari si svolge il mercoledì.

Invece, la processione dei misteri dura due giorni, da venerdì a sabato santo. Le raffigurazioni dei misteri sfilano per le vie del centro fra due ali di folla entusiasta.

Tuttavia Trapani offre molte altre attrazioni come il museo e la riserva delle saline.

Invece, ad Adrano in provincia di Catania si perpetua la tradizione della diavolata. Si tratta di una rappresentazione drammatica messa in scena il giorno di Pasqua. La diavolata, scritta da don Anselmo Laudani, è il racconto della vittoria di Dio nei confronti del diavolo.

Lo spettacolo prosegue con l’angelicata, ambientata in Paradiso dove la vergine ritrova il Gesù risorto.

Ad Adrano si può visitare il castello edificato nel XII secolo ed l’area protetta dell’Etna.

Leave a Reply