EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

I colori e i profumi dell’Alto Salento

Comment

Puglia
I colori e i profumi dell'Alto Salento

I colori e i profumi dell'Alto Salento L’Alto Salento Ionico, una lingua di terra bagnata dal mare nell’ampio Golfo di Taranto, dove le alte dune di sabbia scaldate dal sole si fondono con un mare di un colore blu. In questa terra di Puglia, che profuma di erbe selvatiche, la semplicità del luogo e della gente, fa vivere una vacanza in relax altamente rigenerante.

Questa striscia di terra, situata tra Leporano e Campomarino e lunga poco più di 80 chilometri, non ha nulla da invidiare alle più celebri mete esotiche. Qui possiamo scegliere la nostra vacanza su misura. Spiagge bianche circondate da una macchia mediterranea rigogliosa, percorsi enogastronomici per gustare i sapori del mare o della terra oppure bellissimi paesi da visitare rendono questa terra ancora pura e incontaminata.

L’Alto Salento Ionico, oltre alle bellezze naturali, offre altri tesori tutti da scoprire. Bellissimi paesi che conservano testimonianze di epoche passate, come cattedrali e Chiese Matrici, splendidi esempi di arte barocca, o con cupole ricoperte di ceramiche dai mille colori. Stupendi scorci naturali si aprono tra olivi secolari e masserie attraversate da stradine di campagna intatte e colorate di papaveri e pietre nere, dove si respira ancora l’aria contadina di un tempo.
Non dimentichiamo il mare, altra risorsa di questo angolo di Puglia. Bellissime le spiagge di sabbia bianca orlate di piccole dune di Campomarino e Maruggio e piccole conche di terra mista sabbia e scoglio, dove l’intimità fa da padrona.

Leave a Reply