EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Grado La bellal’Isola del Sole

Comment

Consigli

Grado è formata da un’isola più isole o “mote”, come gli abitanti del luogo chiamano le isole della laguna. Grado, è collegata alla terraferma con il pontile Belvedere e con il ponte di Primero. In passato si trattava di una lunga lingua di terra, a nord dell’Adriatico.

Il nome Grado è di origine romana e significa scalo. La sua storia è antica e gloriosa;grazie alle sue mura difensive  ha ospitato persino il Patriarca di Aquileia, Elia. Grazie alla presenza del patriarca, Grado riuscì ad imporsi come centro religioso, fino a che la Serenissima non ne decretò la sua fine. Infatti, Grado iniziò a perdere importanza, fino a al XIX secolo, quando diventò una nota ed apprezzata località turistica. Particolare è l’Isola di Barbana che ospita un santuario ed un convento.

Il Duomo è particolarmente suggestivo e sul campanile è collocata la statua di San Michele Arcangelo, detta Anzolo. Da visitare anche l’antico porto Mandracchio, che costituisce una delle vestigia storiche più importanti di tutta l’isola.

Grado è nota per le sue bellezze naturalistiche e per il suo lungo e pulito arenile. Tutte le spiagge della città sono a sud e sono di particolare pregio, infatti possono vantare la presenza della prestigiosa Bandiera blu.  La Costa azzurra, è una spiaggia che si trova nel lato occidentale e dalla quale prende il nome la zona circostante. L’arenile è sia libero che attrezzato con punti ristoro ed altri servizi.

La Diga, è il nome con il quale gli abitanti indicano il lungomare Nazario Sauro. Qui è possibile prendere il sole e nuotare. La spiaggia principale percorre la zona della città giardino fino alla spiaggia Bosco. Le acque, pulite non sono immediatamente profonde, per questo sono adatte ai più piccoli e a coloro che non sono bravi nuotatori. I più bravi, invece possono utilizzare i trampolini e le zattere per tuffarsi e nuotare in acque più profonde.

La spiaggia principale è un arenile molto curato ed attrezzato, nel quale si trovano tutti i confort necessari per trascorrere un’ottima vacanza. I servizi comprendono giochi, piscine e punti ristoro, nonché il parco termale acquatico.

La spiaggia di Grado Pineta è nel quartiere omonimo; è un arenile attrezzato e dotato di alcuni approdi per imbarcazioni. La spiaggia “al bosco” è lunga quasi un chilometro ed è ombreggiata da un bosco. L’arenile è diviso in due fasce: una attrezzata e una libera. Il mare ha acque basse, con fondali ideali per i bambini.

Molto apprezzata anche la cucina del luogo, a base di pesce.

Leave a Reply