EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Garda Trentino: tutto pronto per Natale

Comment

Trentino Alto Adige

 

 

Torbole(2)La magìa dell’atmosfera natalizia che fin da piccoli affascina tutti, anche quest’anno tornerà ad allietare i visitatori del Garda Trentino. Il vasto programma di eventi, ricco di soprese per tutti i bambini e le loro famiglie, diventerà un viaggio con la fantasia in un mondo fiabesco, per vivere al meglio l’esperienza di questo particolare periodo dell’anno.

 

Fra le principali attrazioni del prossimo inverno torna la “Casa di Babbo Natale”, un luogo unico, ubicato all’interno della Rocca di Riva del Garda dove dal 5 al 30 dicembre i bambini, e non solo, possono (e devono) curiosare in tutte le stanze, animati dal desiderio di incontrare Santa Klaus, avendo la possibilità di giocare nella sua Officina, scrivere una lettera dal suo Ufficio Postale e, infine, ascoltare i racconti dei suoi straordinari viaggi in tutto il mondo. E’ una tappa fondamentale per chi vuole vivere appieno l’esperienza natalizia, come dimostrato dall’affluenza di visitatori provenienti dall’Italia e dai Paesi limitrofi dello scorso anno.

Strettamente connesso alla “Casa di Babbo Natale”, l’appuntamento con l’Accademia degli Elfi è ormai un classico, dopo l’apprezzato battesimo di due anni fa e la gradita conferma del 2013. Per quattro week-end (5-7 dicembre, 12-14 dicembre, 19-21 dicembre, 26-28 dicembre) dedicati alle famiglie, le strutture alberghiere che aderiscono al progetto (quest’anno sono ventidue), offrono proposte davvero interessanti e vantaggiose. Prenotando un soggiorno attraverso il pacchetto vacanza proposto da Ingarda o presso gli alberghi, è possibile prender parte ai corsi dell’Accademia degli Elfi, un programma coinvolgente con una serie di attività in compagnia di Elfo, l’efficiente leader dei Folletti Operosi, per diventare elfo qualificato e per incontrare di persona Babbo Natale nella sua Casa in riva al lago di Garda.

 

Ad affascinare il pubblico, senza distinzione di età e provenienza, a partire da fine novembre fino ai primi di gennaio, ci saranno anche i tradizionali mercatini di Natale con presepi di ogni genere, candele, prodotti naturali. Attraverso quaranta casette allestite nelle piazze del centro di Arco, suggestioni nordiche e tipicità locale si incontrano in un’atmosfera accogliente e festosa, offrendo anche quest’anno la possibilità di acquistare regali e prodotti tipici del Natale. Protagonista del mercatino sarà ovviamente la gastronomia: dal caldo brulè di mele alle caldarroste, dagli strauben ai formaggi e le confetture. Ogni fine settimana sono previste inoltre visite guidate nel centro storico della città, mostre di presepi, giri del centro a bordo del trenino, spettacoli musicali, concerti natalizi. Inoltre, in occasione della domenica precedente alla Festa dell’Immacolata, il 7 dicembre, il mercatino rimarrà aperto fino alle 22,30 e il Castello di Arco sarà illuminato da un meraviglioso spettacolo pirotecnico.

 

Per vivere un’esperienza maggiormente legata alle tradizioni locali ci sono poi i mercatini nei borghi antichi di Canale di Tenno e Rango nel Bleggio, entrambi nel novero dei “I borghi più belli d’Italia”, in un’atmosfera senza tempo. Dal venerdì alla domenica, tra vicoli e piazzette, bancarelle di artigianato locale e di prelibatezze gastronomiche incuriosiranno i visitatori, tra musica, profumi e aromi intrisi di Natale.

 

Le vacanze, però, non finiscono a Natale e il luogo ideale per festeggiare il nuovo anno non può che essere il Garda Trentino, in uno scenario suggestivo fra escursioni, cenoni, feste e fuochi d’artificio riflessi sull’acqua. Le offerte turistiche sono ampie e ricche, come lo sono quelle enogastronomiche per trascorrere un vacanza di piaceri e bei ricordi. Numerose sono le eccellenze enogastronomiche da scoprire, legate al territorio: dall’olio extravergine d’oliva ai vini di altissima qualità, dalla carne salada al pesce di lago, dal broccolo di Torbole sul Garda fino al Vino Santo (entrambi presidi Slow Food) e molto altro ancora.

 

 

Leave a Reply