EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Tags:

Formentera: un soggiorno a Sant Ferran de Ses Roques

1 Reply

Spagna
formentera

formenteraLa bella stagione è alle porte e la voglia di concedersi una vacanza inizia a farsi sentire sempre più forte. Quando si è alla ricerca di un angolo di paradiso, in cui potersi godere un po’ di sano relax, Formentera è uno di quei luoghi che balenano in mente, almeno una volta. E in effetti, questo è il periodo giusto per pianificare un viaggio su quest’isola delle Baleari. Infatti, i portali di viaggio più in voga del momento stanno presentando diversi sconti sugli alloggi, mentre le piattaforme che offrono appartamenti a Formentera (come questa, per intenderci) iniziano a essere prese d’assalto dai turisti in cerca di una meta per il proprio soggiorno estivo.

Nel caso di Formentera, le offerte si fanno particolarmente allettanti nella località di Sant Ferran de Ses Roques, il piccolo centro che sorge sulle coste settentrionali dell’isola. Oltre che per la bellezza delle sue spiagge, il paese è conosciuto per la presenza dei migliori punti di ristoro dell’isola, che, per le particolarità che li contraddistinguono, rappresentano anche un buon modo per immergersi nell’atmosfera pittoresca del luogo. Ecco allora qualche spunto utile sui ristoranti più caratteristici di Sant Ferran de Ses Roques.

formenteraPartiamo con quella che è considerata l’istituzione gastronomica locale: il “Fonda Pepe”, lo storico locale che, nel corso degli anni ’60, si affermò come principale punto di ritrovo per la comunità hippie. Oggi, il Fonda Pepe rappresenta un luogo suggestivo, che ha mantenuto l’atmosfera originale di un tempo, esponendo le opere d’arte degli artisti che hanno frequentato il locale in passato. Potete concedervi una cena sfiziosa, con un budget anche limitato, raggiungendolo al numero 55 di calle Mayor. Non distante, al 35 di Guillem de Montgri, si trova un altro luogo dai prezzi contenuti e dallo spirito vivace. Stiamo parlando del “Misto”, il Gin & Burger Bar che si presenta ai clienti con un menù che recita: “[…] al Misto crediamo all’arte del mangiare come cerimonia per creare vincoli, condividere esperienze, riunire amicizie e celebrare quello stato di felicità che Formentera ci regala”, suggerendo perfettamente lo spirito del locale.

Spostandoci sul versante un po’ meno economico, vanno assolutamente menzionati luoghi come “Caterina Formentera” (Playa migjorn Km 8) e il “Blue Bar Formentera” (EsCalo’ Km 12.3). Il primo è un ristorante italiano, che si contraddistingue per i particolari “impiattamenti” con cui vengono servite le pietanze. Anche i suoi ambienti mostrano una certa cura per i dettagli e ricreano un’atmosfera new age molto rilassante, fatta di luci soffuse, candele e incensi, a cui si aggiunge uno spazio attrezzato coreograficamente di amache. Il secondo è un bar-ristorante che si affaccia direttamente sul mare, offrendo ottimi piatti della cucina tipica mediterranea e divertenti serate a tema. Si tratta di un luogo dal design semplice ma particolare, dove le tonalità del blu fanno da padrone, offrendo un originale continuum visivo con la cornice marina in cui è immerso.

1 comment

  1. Pingback: San Silvestro 2016 ad Ibiza | Ondetour: un mare di idee per chi viaggia

Leave a Reply