EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Estate a Baunei, un tratto selvaggio e incontaminato di Sardegna

Comment

Sardegna spiagge

Estate a Baunei, un tratto selvaggio e incontaminato di Sardegna Baunei è un paese della costa orientale della Sardegna; un centro racchiuso tra il mare e la montagna in uno scenario naturalistico unico. Meta di turismo estivo per chi vuole vivere giornate speciali in Sardegna, il suo tratto di costa è selvaggio, disabitato ed incontaminato.

Baunei è situata al confine settentrionale dell’Ogliastra. Il suo limite a nord, infatti, coincide con l’incontaminata Codula Elune, che termina nell’omonima Cala.  Il centro offre antiche tradizioni ma anche imperdibili occasioni per praticare escursioni e trekking.  Al territorio di Baunei, appartiene la Grotta del fico che regala ai visitatori impagabili panorami.

Nel suo centro storico, spicca la Chiesa di San Nicola eretta nel XVII secolo e quella di Santa Maria. Tutto il territorio di Bunei è ricco di storia e di antiche testimonianze della presenza dell’uomo. In un contesto naturalistico da fiaba, si può scorgere un altopiano basaltico con la voragine di “Su Sterru” ed il nuraghe Coa’ e Serra e  “As Piscinas”, una serie di conche naturali .

A Baunei l’offerta turistica è molto varia e comprende il freeclimbing con arrampicate considerate tra le più interessanti del territorio ogliastrino, escursioni via mare per raggiungere meravigliose calette e spiagge solitarie e percorsi di trekking in una natura aspra e ricca di scorci indimenticabili.

Il  litorale è di straordinaria valenza naturalistica  e si estende per oltre trenta chilometri , caratterizzato da scogliere interrotte da alcune spiagge di grande suggestione  e  da splendidi tratti costieri come Aguglia di Pedra Longa, Capo Montesanto, Portu Petrosu, Cala Bigiala. Tutte le spiagge della costa di Baunei si specchiano in un mare pulito che è tutelato come riserva marina protetta. Le mete più ambite sono Cala Goloritzè, Cala Sisine e Cala Luna che rientra nel territorio di Dorgali

Cala Goloritzè  presenta un paesaggio naturistico incontaminato,  è  una splendida cala, raggiungibile oltre che dal mare anche da terra attraverso un incantevole sentiero indimenticabile. Cala Sisine, dove il  litorale è caratterizzata da numerose ed ampie grotte naturali che si ergono nella spiaggia di arena calcarea, ampia e luminosa, bagnata da acque di un celeste di straordinaria trasparenza. Cala Luna è sovrastata da bianche rocce calcaree e circondata da oleandri che profumano l’aria è ritenuta la più bella del Golfo di Orosei. E’ una delle più grandi cale del Golfo ed un’oasi particolarissima nel Mar Mediterraneo dove è possibile trovare una spiaggia con mare salato, un piccolo laghetto di acqua dolce e,  sei grotte calcaree.

Da visitare Santa Maria Navarrese, frazione di Baunei che ha come sfondo non solo il Supramonte, ma anche un mare trasparente e cristallino, nelle cui acque è situato lo splendido isolotto dell’Ogliastra.

Leave a Reply