EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Eno-vacanze di settembre

Comment

Consigli
Eno-vacanze di settembre

Eno-vacanze di settembrePer gli appassionati dell’enologia, settembre è mese migliore per concedersi una vacanza. Infatti è il mese della vendemmia ed è un susseguirsi di feste dedicate all’enogastronomia. Ma se si volesse passare qualche giorno in maniera un po’ più originale, diverse aziende vinicole italiane ed europee aprono le porte a chi avesse il desiderio di raccogliere l’uva e partecipare alle prime fasi di lavorazione del vino. Ecco alcune idee che potrebbero venire utili.

In Italia, molte aziende regionali aderenti al Movimento Turismo del Vino accolgono i visitatori organizzando, per loro, eventi, come concerti, spettacoli e mostre d’arte, oltre che renderli partecipi alla vendemmia e alla pigiatura dell’uva.

In Franciacorta, dal 28 al 29 settembre, si apre il Festival del Franciacorta in Cantina, durante il quale vengono proposte, agli eno turisti, alcune attività con momenti dedicati, che vanno dalla camminata tra arte, cantine, vigneti che si tiene il 29 settembre con partenza da Corte Franca alle 9.30, ai tour gratuiti in minibus, della durata di 3 ore, con visita di alcune cantine e degustazione dei loro prodotti.
Anche per chi ama la bicicletta ci sono gli itinerari guidati, con partenza alle 14.00 dal Campeggio del Sole di Iseo, con sosta nelle cantine del luogo; in più Nordic Walking fra le vigne ed escursioni notturne con degustazioni. Ristoranti e agriturismo hanno elaborato, per l’occasione, gustosissimi menù dedicati alla vendemmia.

E per chi desiderasse soggiornare qualche giorno in Franciacorta e partecipare pienamente alla manifestazione, la Strada del Franciacorta propone diversi pacchetti week-end in agriturismo o hotel. Per maggiori informazioni, clicca qui 

Ancora nel nostro Paese, ad Alba, nel cuneese, il 29 settembre, si terrà la Festa del vino. Nel centro storico di questo paese longarolo vi saranno molti espositori con i prodotti vinicoli più rappresentativi delle langhe e del Roero, cantine, botteghe del vino e diverse associazione di produttori. Poi, dalle ore 14.00 alle ore 20.00, i produttori proporranno, in degustazione, le loro produzioni.

Dai vigneti italiani, passiamo ad alcune realtà vinicole europee. La Hotels.com propone un tour enologico europeo nelle più importanti tenute vinicole di Spagna, Francia e Grecia, soggiornando nei migliori hotel del luogo.
Prima tappa è Elciego, nella regione spagnola de La Rioja, dove si potrà visitare  il Museo Vivanco, uno dei più grandi musei europei dedicati al vino. L’alloggiamento sarà presso l’Hotel Marqués de Riscal,  caratterizzato da una facciata dalle sfumature che ricordano il vino rosso di quelle terre.

La meta successiva dell’itinerario è  Lorgues, in Provenza, dove si potranno visitare i circa 120 ettari di vigneti del Château de Berne, un hotel a 5 stelle, con visite guidate alla scoperta dei segreti di questa produzione vinicola; una meta imperdibile per gli amanti del vino. Infine si vola a Messarià,  sull’isola di Santorini, in Grecia. Qui si soggiornerà  al resort Markezinis Suites, un’antica residenza privata ristrutturata e trasformata in un piccolo e lussuoso hotel. Nel suo Win Bar si potranno gustare i migliori vini locali, oltre al Markezinis Mansion Santorini, prodotto nei vigneti di proprietà del resort.

Leave a Reply