EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Dove andare a Pasqua? Praga tra magie di colori, sapori e mercatini di primavera

Comment

Repubblica Ceca

imagesA Praga, e in tutta la Repubblica Ceca, la Pasqua coincide con i festeggiamenti per l’arrivo della primavera.

Passare la Pasqua a Praga è una bellissima esperienza

I mercatini di Pasqua a Praga rallegrano e colorano il centro di Praga si svolgono in Piazza Venceslao, in Piazza della Città vecchia e in Piazza della Repubblica; oltre a questi, ve ne sono anche altri che si trovano un pò in tutte le zone della città. Le bancarelle espongono prodotti tipici dell’artigianato come oggetti realizzati in cristallo e legno ma anche tante uova decorate e golosi dolci. Le uova pasquali ceche sono davvero particolari perchè vengono pitturate a mano ed è possibile chiedere che vengano personalizzate. I mercati più ampi sono quelli di Piazza Venceslao e di Piazza della Città vecchia e sono caratterizzata dai colori allegri degli addobbi e da venditrici che indossano i costumi tradizionali della Repubblica Ceca. In particolare, a rappresentare la Pasqua e l’arrivo della primavera sono i ramoscelli di betulla che vengono sistemati per addobbare i vari banconi e le piazze della città.

Fra un mercatino e l’altro, si possono assaporare le delizie preparate proprio in occasione di Pasqua: dalla carne ai dolci, sorseggiando l’apprezzata birra prodotta in loco; il periodo successivo alle rinunce della Quaresima viene festeggiato con preparazioni ricche e speciali, come gli agnellini dolci e speciali frittelle. In contemporanea con i mercatini pasquali che sono aperti dal 16 Marzo al 17 Aprile, a Praga sono previsti altri appuntamenti culturali, come concerti, esibizione di ballerini e laboratori dedicati ai più piccoli.

Il periodo di Pasqua a Praga è un momento importante perchè, oltre l’aspetto religioso, si saluta l’arrivo della bella stagione; a questo proposito sono numerose le tradizione con le quale si scacciano le malattie e gli spiriti negativi. In particolare, i ragazzi creano delle piccole fruste che vengono utilizzate per percuotere, scherzosamente, tutte le ragazze; è un rituale antico che viene compiuto per favorire il benessere e allontanare il male.

Anche a Praga, la settimana Santa è ricca di appuntamenti suggestivi, come le allegre processioni di ragazzi che si recano di casa in caso suonando i loro campanelli.

Per visitare la città di Praga, è possibile utilizzare i mezzi pubblici, che sono molto efficienti, oppure muoversi a piedi, per godere appieno dell’atmosfera gioiosa che precede la festa di Pasqua. Il suo centro storico, è stato incluso dall’Unesco nel patrimonio dell’umanità a partire dal 1992. Tra i monumenti imperdibili, il Castello di Praga dove hanno vissuto i regnanti ma anche i presidenti moderni; molto suggestivo il Ponte Carlo che unisce le due rive e offre un grandioso spettacolo sulla Città vecchia. Il giorno di Pasquetta, si può dedicare la mattina alla salita sulla funicolare di Petrin che conduce all’omonima collina; un luogo particolarmente romantico e suggestivo, dal quale si può ammirare tutta la città.

Leave a Reply