EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Djerba, tra il deserto e il mare

Comment

Tunisia
Djerba, tra il deserto e il mare

Djerba, tra il deserto e il mareTunisia, con i suoi paesaggi incredibilmente diversi e affascinanti, dove montagne innevate d’inverno contrastano con un deserto senza uguali, mentre uliveti e frutteti ne punteggiano il territorio. Qui il sole e il clima mediterraneo, rendono i suoi 1300 Km di spiagge, fatte di sabbia finissima, ideali per una vacanza in relax.

Bellissime le località di mare, come Djerba, che sorge sull’isola omonima nel Golfo di Gabes, citata da Omero nell’odissea e tradizionale meta del turismo internazionale o Hammamet,  situata nella penisola di Cap Bon e circondata da stupende colline ricoperte da una vegetazione rigogliosa. Rinomata per il suo incantevole mare e le spiagge bianche, dove la ricezione turistica ne fa un luogo fra i più accoglienti.  Al centro del Golfo di Hammamet c’è Port El Kantaoui, nel cui splendido porticciolo ormeggiano barche a vela da tutto il mondo.

Poco lontano da Hammamet si trova Monastir, il cui promontorio (Marina) accoglie  un bellissimo porticciolo turistico; inoltre, si ha la possibilità di visitare luoghi di interesse culturale, come la fortificazione del Ribat di Harthema e il museo islamico. Di fronte alla Marina, vi è un luogo dove vengono a deporre le uova le tartarughe marine: l’arcipelago delle isole Kuriate, che costituiscono una vera riserva naturale della Tunisia. Proseguendo verso Sud, arriviamo a Mahdia, la città delle Due Lune, chiamata così perché sorge tra due baie che ne delimitano i confini. Qui troviamo spiagge bianche bagnate da un mare limpido, dove il turismo di massa non ne ha ancora intaccato il suo fascino incontaminato.

A poche ore da Tunisi si trova La Marsa, considerata come la città più elegante della periferia nord della capitale e resta una stazione balneare apprezzata dai tunisini e dai turisti. E non dimentichiamo la moderna Gammarth, che affascina per le sue lunghissime spiagge e la qualità  del resort di lusso e del divertimento.

Leave a Reply