EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Desideri all’asta: Pausini, Antonacci, Cabello per Amnesty International, contro il femminicidio e la violenza domestica

Comment

Consigli

Desideri all'asta: Pausini, Antonacci, Cabello per Amnesty International, contro il femminicidio e la violenza domestica   E’ attiva fino al 10 dicembre, Giornata Mondiale dei Diritti Umani, Desideri all’asta, l’asta benefica online a sostegno di Amnesty International contro il femminicidio e la violenza domestica. Anche per questa 13ª edizione a essere in palio sul sito www.ebay.it/charity saranno situazioni e oggetti che normalmente il denaro non può comprare.

Sarà infatti possibile aggiudicarsi – grazie al contributo di molti “amici” del mondo dello spettacolo, della cultura e dello sport – abiti o accessori indossati in occasioni speciali, strumenti musicali, opere d’arte, il backstage di uno spettacolo oppure un po’ di tempo da trascorrere in compagnia del proprio artista preferito. Tutto questo avrà l’obiettivo di contribuire alla realizzazione di un unico, grande, desiderio: un mondo dove i diritti umani più elementari siano garantiti a tutte e a tutti.

Nel nostro Paese la violenza domestica nella sfera privata non viene denunciata in oltre il 90 per cento dei casi.

Nell’ultimo decennio, il numero di omicidi da uomo su uomo è diminuito, mentre è aumentato il numero di donne uccise, in quanto donne, per mano di un uomo: oltre 100 ogni annoIn circa la metà dei casi il colpevole è un partner o ex partner e solo in circostanze rare si tratta di una persona sconosciuta alla donna.

 

Per fermare il femminicidio e la violenza contro le donne Amnesty International chiede al governo italiano una legge specifica sulla parità di genere e sulla violenza contro le donne, il mantenimento e aumento dei centri accoglienza per donne vittime di violenza, nonché un adeguato coordinamento tra la magistratura, la polizia e gli operatori sociosanitari che si occupano di questo tipo di violenza. Infine, una maggiore sensibilizzazione della società civile e dei media al fine di una rappresentazione non stereotipata delle donne e degli uomini.

La musica italiana fa bene ai diritti umani, sono infatti moltissimi i musicisti che hanno aderito a Desideri all’asta: a partire da martedì 3 fino al 10 dicembre sarà online su www.ebay.it/charity il quarto lotto ricco di sorprese.

Sarà possibile aggiudicarsi il vinile “Sapessi dire no” di Biagio Antonacci con una dedica personalizzata; la maglietta autografata da Luciano Ligabue e indossata in occasione del “Nome e cognome tour”; la possibilità di assistere al Family Christmas Show di Laura Pausini e incontrarla nel backstage. Ancora, la possibilità di trascorrere un po’ di tempo in studio con Daniele Silvestri o conoscere Elisa nel backstage del concerto al Forum di Assago; due copie autografate dell’ultimo album degli Afterhours “Padania”, la prima in doppio vinile e la seconda in cofanetto deluxe e il vinile “Eva contro Eva” autografato da Carmen Consoli. Infine in asta anche una felpa autografata del merchandising ufficiale di Emma e la statuetta di Biancaneve della collezione personale di nani da giardino di Chiara.

E poi ancora la possibilità di assistere alla diretta in studio della trasmissione “Miseria e Nobiltà” di RTL102.5 condotta da Amadeus e Conte Galè.

Per tutti gli appassionati d’arte sarà all’asta Ipazia scienziata filosofa condannata a morte da fanatici cristiani”, l’opera a tecnica mista su tela di Dario Fo, e “Divorce with regret” dell’illustratore Emiliano Ponzi. Sarà possibile aggiudicarsi anche una tavola originale tratta dallo speciale numero 1 “Il club dell’orrore” di Dylan Dog di Corrado Roi.

Per tutti gli amanti di cinema e televisione sarà possibile fare un’offerta per il casco autografato di Giorgio Pasotti, un cappotto di Victoria Cabello, mentre Guido Caprino e Vinicio Marchioni mettono a disposizione un po’ del loro tempo per un aperitivo con il vincitore.

Infine, Maddalena Corvaglia partecipa all’asta donando l’accappatoio autografato usato durante la trasmissione “Jump! Stasera mi tuffo” e Roberto Bolle ha donato una sua foto autografata.

 

Per partecipare all’asta, basta collegarsi e iscriversi al sito www.ebay.it anche attraverso il sito www.amnesty.it e rilanciare sul prezzo di partenza, che per tutti i lotti è di €1.

Leave a Reply