EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Cosa mangiare in Sardegna: 9 piatti tipici da assaporare sull’isola

Comment

Sardegna

 

 

L’isola è nota soprattutto per il suo mare cristallino, per le spiagge e le calette, per le isole che la circondando e per la natura che la ricopre. Tuttavia, altrettanto degna di nota è la sua cucina, ricca di prelibatezze, piatti tipici e ricette dalla tradizione secolare. Scopriamo dunque cosa mangiare in Sardegna: tra le numerose pietanze locali, eccone 9 assolutamente imperdibili.

9 prelibatezze locali da mangiare in Sardegna

  1. Il porceddu. È forse il piatto tipico sardo per ecellenza. Stiamo parlando di un maialino da latte, dal peso inferiore ai 5 chili e di massimo 20 giorni, cotto per diverse ore.
  2. Il pane carasau. Sottile, croccante e dalla doppia cottura. È il pane tipico dell’isola e viene consumato sia così, che condito con olio e sale (chiamato “pane guttiau”), oppure bagnato e utilizzato per avvolgere le melanzane alla parmigiana o un pezzo di formaggio.
  3. Il pecorino sardo. Il suo sapore forte e particolare è decisamente inconfondibile e caratteristico, sia nella versione stagionata che in quella fresca. Viene utilizzato per condire diversi piatti ed è solito portarlo a tavola a fine pasto.
  4. I malloreddus. Uno dei più tradizionali piatti di questa terra sono senza dubbio gli gnocchetti. Possono essere conditi in diversi modi, tra le ricette più famose vi è quella che prevede un sugo rosso di carne (cinghiale o salsiccia, ad esempio) e pecorino.
  5. I culurgioni. Deliziosi ravioli di semola, generalmente ripieni di ricotta e spinaci, oppure di formaggio.
  6. La bottarga. Si ricava dalle uova essiccate di tonno o di muggine e viene solitamente utilizzata per condire i primi piatti. Un sapore indimenticabile assolutamente da provare.
  7. Le seadas. Le seadas sono il dolce sardo per eccellenza. Si tratta di una sfoglia di pasta fritta ripiena di formaggio, arricchita dal miele sardo. Oggi ne esistono numerose varianti differenti, come quelle ripiene di ricotta e scorza d’arancio.
  8. Le cozze del golfo. Nonostante la Sardegna sia nota principalmente per il suo meraviglioso mare, i principali piatti tipici provengono dall’entroterra. Tuttavia, tra i piatti tradizionali di pesce, estremamente degne di nota sono le cozze del golfo. Preparate in zuppe, gustate con pasta e salse verdi o mangiate come ripieno di frittelle calde.
  9. La fregola. Stiamo parlando di una particolare tipologia di pasta tipica del sud della Sardegna, dall’aspetto che ricorda i granelli di grano. Solitamente si abbina con le arselle o con altri frutti di mare.

Prenotare online il traghetto per la Sardegna

Vi è venuta l’acquolina in bocca? Ora non vi resta che prenotare online il vostro biglietto del traghetto per la Sardegna: grazie al sistema di prenotazione online di TraghettiPer, potrete acquistare i biglietti comodamente da casa, scoprire le promozioni economiche migliori e scegliere gli orari a voi più congeniali. Non perdete altro tempo e date inizio alla vacanza!

Leave a Reply